Giulia, Stelvio, Giulietta: Alfa Romeo punta su B-Tech

zio_felix

Alfista principiante
17 Settembre 2018
46
26
19
Mappa
1031
Regione
Lazio
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 180 Cv
Altre Auto
Smart
Riporto un articolo letto ora su Il Messaggero:

Giulia, Stelvio, Giulietta: Alfa Romeo punta su B-Tech. L’evoluzione estetica fa rima con quella tecnologica

Giulia, Stelvio, Giulietta: Alfa Romeo punta su B-Tech. L’evoluzione estetica fa rima con quella tecnologica
di Cesare Cappa

TORINO - La tecnologia in Casa Alfa Romeo si palesa nel segno di B-Tech. Una denominazione riferita ad alcune versioni speciali dei modelli Giulia, Stelvio e Giulietta, in cui l’evoluzione estetica fa rima con quella tecnologica. E il riferimento principale è al mondo dell’infotainment. Di fatto, sebbene qualche contenuto sia differente da modello a modello, in particolar modo tra Giulietta e le sorelle Giulia e Stelvio, sono nero e grigio i colori dominanti di queste nuove edizioni. Il primo infatti si palesa sull’inserto a V del trilobo frontale e sulle calotte degli specchietti. Lo stesso vale per i terminali di scarico e i badge posteriori bruniti. Il tratto alternativo della famiglia B-Tech presenzia pure alla voce ruote. Sia Giulia sia Stelvio vantano il coprimozzo monocromatico, mentre i cerchi in lega da 19 pollici sono di serie sulla berlina e quelli da 20 sulla Suv. Qualche differenza a livello di specifiche si presenta pure nel “contorno” della carrozzeria. Dato che il nero su Stelvio rappresenta anche l’inserto del paraurti posteriore e dei profili longitudinali sul tetto.

Su Giulia invece, l’avvento della nuova edizione B-Tech è anche l’occasione per prendere a prestito da altri modelli della gamma. Essendo disponibili il paraurti anteriore e posteriore della versione Veloce. Dettagli che certamente amplificano l’appeal di entrambe le vetture, a cui si sommano le novità sul fronte tecnologico. Quelle che posizionano le due Alfa sullo stesso gradino della concorrenza tedesca. La novità più importante riguarda la disponibilità dei protocolli Apple CarPlay e Android Auto, integrati nel sistema d’infotainment AlfaConnect, che opera attraverso uno schermo da 8,8”. Due new entry a cui segue la suite di applicazioni Alfa Connected Services.

«Design e tecnologia sono due cardini dell’identità Alfa Romeo, ma anche precise richieste dei nostri clienti, persone esigenti che amano distinguersi e prestano estrema attenzione ai dettagli e desiderano circondarsi del meglio della tecnologia. B-Tech porta Alfa Romeo in un territorio nuovo ma coerente rispetto alla tradizione», ha chiosato Roberta Zerbi, capo di Alfa Romeo a livello Emea.

Sulla falsariga di quanto proposto da Alfa Romeo Giulia e Stelvio, anche la media Giulietta cede al fascino dell’allestimento B-Tech. Segue in parte le stesse dinamiche delle sorelle maggiori, ma i cerchi in lega sono da 18”. Di serie il Pack Tech. Ossia il pacchetto di sistemi che annovera l’Alfa Connect 7” Radio by Alpine che supporta Apple CarPlay e Android Auto.
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente