GT Junior 1300 scalino (1968)

Discussione in 'Giulia Tipo 105 Garage' iniziata da Sandro G., 9 Settembre 2018.

  1. Imperdonabile...
    Ieri mattina, complice una giornata di sole, ho tirato via un pò di polvere dalla GT Junior, lavandola con solo acqua e una spugnetta morbida e l'ho portata a fare un giro, tanto per farle sgranchire le "zampette"
    E così, mentre lascio ruggire il 4 cilindri Alfa e mi gusto il suo rombo con un 2^, 3^ e 4^ in progressione (non violenta, intendiamoci, ma accompagnato con dolcezza) mi rendo conto che la "Rossa" (come la chiamo io da ormai 30 anni) non l'ho mai presentata al Forum.
    E' sempre stata presente, sia come avatar che come foto, ma quale attrice non protagonista, visto che è apparsa sul garage della nipotina "Brunhilde" (Stelvio Titanio 210 cv).
    IMPERDONABILE!
    E così, dopo essermi sparso di cenere il capo, vi presento la mia "Rossa", per inciso, la mia prima Alfa Romeo, in famiglia dal 1988.... foto GT Junior 1300 scalino (1968) - 1foto GT Junior 1300 scalino (1968) - 2foto GT Junior 1300 scalino (1968) - 3foto GT Junior 1300 scalino (1968) - 4foto GT Junior 1300 scalino (1968) - 5foto GT Junior 1300 scalino (1968) - 6foto GT Junior 1300 scalino (1968) - 7foto GT Junior 1300 scalino (1968) - 8foto GT Junior 1300 scalino (1968) - 9foto GT Junior 1300 scalino (1968) - 10foto GT Junior 1300 scalino (1968) - 11
     
    A ciocia, Rayman, alex1975bz e ad altre 9 persone piace questo elemento.
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    La mia Gt Junior 1300 Giulia Tipo 105 Garage 31 Gennaio 2014
    alfa romeo gt junior 1300 Giulia Tipo 105 Garage 13 Gennaio 2014
    GT Junior 1300 - 1968 - Verde Pino in fase di restauro Giulia Tipo 105 Garage 30 Dicembre 2012

  3. spettacolo... complimenti Sandro...
    però un gioiellino così fallo sgranchire più spesso...
     
    A mcrs969 e Sandro G. piace questo messaggio.
  4. Concordo Zio....
    Ogni 15 - 20 giorni ci vado al lavoro...ma non deve piovere, deve essere una bella giornata.
    Sennò resta dento...
    Dal 1988 ha percorso solo 20.000 km circa, arrivando a 100.260 km totali
     
    A mcrs969 e ziopalm piace questo messaggio.
  5. Non penso ci sia un post più bello e giusto da vedere la domenica mattina.

    Che bella la tua rossa! Complimenti!
     
    A Sandro G. e ziopalm piace questo messaggio.
  6. Che meraviglia!! Complimenti
     
    A Sandro G. piace questo elemento.
  7. Complimenti ;)
     
    A Sandro G. piace questo elemento.
  8. Bellissima, veramente complimenti!

    Insolita la posizione a sinistra della chiave di accensione e il bloccasterzo aggiuntivo. :)
     
    A Sandro G. piace questo elemento.
  9. Sull'accensione posso confermarti che la cruscotto piatto era così, come pure sulla Giulietta Sprint e Spider degli anni 60.

    Con l'introduzione della strumentazione a palpebre, accensione a destra sul piantone dello sterzo

    Il bloccasterzo era un accessorio da installare after market, originale dell'epoca e fisicamente bloccava le razze dello sterzo (proprio un blocca sterzo, non sterzatura)
    Cosi come posacenere ed accendisigari che erano di serie sulla 1600, ma accessorio sulla 1300, nata appunto per offrire una GT ad un prezzo leggermente piu accessibile alla gioventù del 1966, anno di nascita della GT 1300 e fascia di clientela che l'Alfa voleva avvicinare....perche il 1600 era un po alto di prezzo....
     
    A M@urizio e ziopalm piace questo messaggio.
  10. BELLISSIMA!
    Complimenti, hai veramente un bel gioiellino. Prima serie, cruscotto piatto, scalino davanti e ho detto tutto
    L'unica cosa che secondo me non è il massimo è il volante non originale... però se a te piace così va bene.

    In più non so se lo sai e quindi lo hai fatto a posta, ma oggi, esattamente il 9 settembre 1963 veniva presentata alla stampa nel nuovo stabilimento di Arese la nuova Giulia Sprint Gt.
     
    A Sandro G. piace questo elemento.
  11. Non l'ho fatto apposta....mi verrebbe da dire "che chiappe..."
    Il suo volante, come le ruote ed anche i sedili anteriori (quelli che ora sono installati sono del GT 1750, perchè i suoi originali sono incernierati sul davanti, a ribaltamento, mentre a questi si piega lo schienale ma la seduta resta sul pianale) sono in garage, perchè quando l'ho trovata, o meglio, papà la trovò a Roma, fu "upgradata" con volante sportivo, pomello cambio in resina (Fiat), cerchi a stella logo Alfa ed appunto, sedili del 1750, per il poggiatesta e la sicurezza in caso di incidente, almeno non ti "invitavano" ad uscire dal vetro del lunotto....
    negli anni 80 ancora trovavi tutto.....per la GT

    Francamente ogni tanto vorrei riportarla all'originale originale, ma dura poco, perchè così è sport, e se stacco i paraurti avanti e dietro, diventa CATTIVISSIMA......
     
    A Valentino T.Spark piace questo elemento.