Guerra al DIESEL

Discussione in 'Ecologia' iniziata da ack, 20 Ottobre 2017.

  1. Blocchi ad oltranza per veicoli Diesel fino ad euro 4 e da domani (a Torino e provincia) anche euro 5

    SOLO Diesel

    Hai la Fiat Duna a benzina ? Giri quanto vuoi.

    Hai una Giulietta multijet del 2014 ? Stai a piedi ...


    Quello che è successo lo sappiamo tutti e i blocchi sul diesel non sono una novità, a livello europeo

    Ma adesso la svolta è chiara anche nel nostro paese ... è stata ufficialmente proclamata la guerra al diesel.
     
    A Trinu99, Jo16v, rogopao e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Motori Diesel a GTL Ecologia 30 Gennaio 2008

  3. È tutto un gioco politico la benzina ha le accise piu alte capisci a me....l'ibrido ed elettrico lo vogliono far decollare. .
     
    A Eddino, rogopao, alex1975bz e 1 altro utente piace questo messaggio.
  4. È tutto studiato a tavolino. Con la geoingegneria modificano le condizioni meteo a piacimento ed ecco che poi viene fuori l'alta concentrazione del particolato. Per forza: NON PIOVE MAI.

    Decidono il bello e il cattivo tempo,



    Solo molto più in grande.


    foto Guerra al DIESEL - 1

    foto Guerra al DIESEL - 2
     
    A lukemilano piace questo elemento.
  5. #4Eddino,25 Ottobre 2017
    Ultima modifica: 25 Ottobre 2017
    Beh non da adesso.
    I parametri degli "inquinanti" da controllare nelle centraline e nelle omologazioni Euro 1-2-3-4-5-6 sono stati studiati su misura per penalizzare il diesel, lo stesso dicasi per lo scandalo americano, che benché riguardasse solo la Volkswagen lo hanno sempre chiamato "dieselgate", ma chissà perché?
    Tutti i motori ad iniezione diretta, anche a benzina, producono particolato, ma chissà perche hanno imposto il filtro ed i controlli sul particolato solo sui diesel, e forse finalmente li imporranno anche sui benzina con le nuove norme che però devono ancora uscire, però nessuno si sogna di imporre blocchi alle auto a benzina.
    Gli ossidi di azoto sono stati accusati in passato di che cosa?
    Di produrre ozono, e piogge acide. Però entrambe queste accuse sono contestate da molti, o sono obsolete, ma nessuno osa contestare pubblicamente queste "verità", dappertutto ti ripetono la manfrina "ozono e piogge acide", per il famoso principio che una bugia ripetuta diventa verità assoluta...
    La realtà dell'unico carburante veramente derivabile da fonti rinnovabili in maniera conveniente, cioè il biodiesel, o il più moderno diesel green+, inventato dalla nostra Eni assieme alla Honeywell, con un processo in grado di trasformare in gasolio qualunque grasso organico (per ora solo in misura del 15% del carburante, ma pare potrebbe salire), viene ignorata, così come il fatto che i diesel emettono meno CO2, anch'essa considerata inquinante.
    E gli idrocarburi a base di benzene, fortemente cancerogeno, prodotto dalle sole auto a benzina? Ne parla mai qualcuno? Sono nella lista degli inquinanti monitorati dalle centraline? No!
    Meglio le auto elettriche, magari alimentate dalle centrali nucleari
    che occorrerà costruire per produrre la quantità enorme di corrente che servirà per muoverle.
    Leggete l'articolo editoriale di quattroruote che ne parla...
    Beh non mi parlare solo di Fiat Duna... Anche la ford Ka euro 2 vecchia di 20 anni di mio suocero, motore ad aste bilanceri, praticamente quella della pubblicita di Chiambretti (fantastica, peraltro!), può circolare!
    Comunque se noti le due amministrazioni che hanno bloccato i diesel euro 5 fanno parte di un movimento che dice di ascoltare di più la gente, e purtroppo in tanti la pensano davvero ignorantemente così: diesel=inquinamento.
     
    A CONDORALFA75, ziopalm, kormrider e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  6. Purtroppo per i gasolisti è un problema, per prenderla sul ridere di solito prendono in giro la mia 156 che è alla soglia dei 20 anni (classe '98) adesso invece sto riprendendo un sacco di rivincite dominando la strada dove e quando voglio, mentre gli amici con le loro auto fiammanti se ne stanno chiusi in casa
     
    A zagros, Gianmichele 156, ack e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  7. ..su ibride e elettriche stenderei un velo pietoso per l'ignoranza che le promuove...vorrei proprio chiedere come smaltiranno tutti gli acidi e le batterie in più..e quanto saranno ben più inquinanti i processi produttivi per ottenerle...come produrranno poi tutta l'energia elettrica in più e quanto sia poi l'effettivo risparmio per chi fa molto extraurbano...comunque..
    Mò vuoi vedere che inquina meno una Fiat uno fire che una Giulietta?..che poi, ci preoccupiamo dei nox e al particolato che fanno male all'ambiente...poi del CO2 che avvelena i nostri polmoni (che i benzina producono maggiormente), se ne fottono tutti..
    Per quanto riguarda i diesel, ma perchè invece non vanno a guardare oltre a tutto quello che inquinano i benzina, quello che causano le grandi industrie?le navi?sono tutte a norma?Ma devono rompere le p@lle sempre a noi comuni mortali?
     
    A ziopalm, kormrider e Eddino piace questo elemento.
  8. #7Eddino,25 Ottobre 2017
    Ultima modifica: 25 Ottobre 2017
    Il particolato in molti casi è prodotto per meno del 50% dai diesel, il resto da altre fonti, come riscaldamenti a legna, a pellet, a gasolio, e altro ancora, mi pare in piccola parte anche freni a disco e copertoni (ce li hanno anche le biciclette).
    Però sparano sempre solo sul diesel, che "paga" per tutti.
    Però alcuni ce la tirano addosso, con auto diesel scarburate o senza gli scarichi in regola che fanno delle fumate pazzesche, pochi giorni fa avevo davanti un monovolume che faceva una fumata nera tale che dopo 200 metri c'era ancora la puzza e la nuvola grigia... Bastano pochi così per rovinare tutti gli altri, perché questo fumo SI VEDE MENTRE IL BENZENE DELLE ALTRE AUTO È INVISIBILE. Sembrerà una banalità ma l'apparenza è importante.
     
    A Riccardo 1985, mcrs969, VURT e ad altre 5 persone piace questo elemento.
  9. Concordo al 100%!
     
    A Riccardo 1985 e mcrs969 piace questo messaggio.


  10. Eddi lo stesso effetto del filtro del particolato:





    Quindi benzina o gasolio non se ne viene fuori...sono sempre porcherie entrambi. Andrebbe escluso l'utilizzo nelle grandi città. Enormi piazzali ben fatti, disposti fuori in periferia, la gente arriva con la propria Giulietta, SUV, triciclo, FIAT duna, lavatrici Daihatsu ecc..ecc parcheggia e si prende un veicolo elettrico (GRATIS) Veicoli ricaricati da stazioni fotovoltaiche (anziché imbrattare e oscurare il cielo con le scie chimiche). Quando hanno finito i loro cazzi in città tornano lì, alla base, depositano il triciclo elettrico e se ne vanno fuori dai coglioni con i loro mezzi tradizionali. Questo se si vuole andare in città. Oltre a potenziare e a rendere efficiente il trasporto pubblico.

    Perché sulle lunghe distanze il trasporto privato elettrico non è pronto. L'idrogeno è pronto da 30anni ma le lobby dei petrolieri..

    Piuttosto, invece di concentrarsi sul problema della guerra tra poveri relativo all'inquinamento del traffico su strada, che é si un bel problema, ma a sua volta é causato da altri fattori ben più preoccupanti: é da settembre, e fino ad oggi che siamo al 25 di ottobre che in tutta italia non si vede una goccia d'acqua.. E nelle previsioni meteo di regime ci parlano "dell'ottobrata" e cazzate del genere.. Le troie di studio aperto e compagnia cantando...con le loro vignette colorate invece di mostrarci le immagini reali via satellite.. Chissà perché!!??

    Credete che la sperimentazione e il controllo climatico sia fantascienza??

    Ci fanno i triliardi di dollari con sti esperimenti...altro che far sviluppare l'elettrico o indurre i consumi sulle versioni a benzina per le accise maggiori... Tanto da qualunque parte ci giriamo la si prende sempre nel culo..

    Il problema, se la gente, le masse non si svegliano non si risolverà mai...

    Ricordo a Torino i pullman a idrogeno... Che fine hanno fatto?? Girano ancora??

    In città dovrebbe girare solo l'elettrico. Per Legge. E per ricaricare sfruttare il fotovoltaico.. Non é una tecnologia di chissà quale pianeta...

    Poi vedo elementi che per fare 500mt per andare a prendere il giornale o Esselunga usano i loro trattori..eh allora di che Cazzo stiamo parlando...
     
    A Sergio1983, broken e ziopalm piace questo elemento.
  11. concordo korm.. non su tutto ma concordo

    cmq la co2 è anidride carbonica e la produciamo anche noi respirando oltre che ogni tipo di combustione dai motori delle auto ai processi industriali agli incendi... non è che inquina ma è dannosa perchè causa dell'effetto serra e per qst la sua produzione è regimentata (il famoso protocollo di kioto)
     
    A rogopao e kormrider piace questo messaggio.