GUIDA alla manutenzione Distribuzione Alfa 147 1.6 105cv

Discussione in 'Twin spark' iniziata da Teros147, 27 Gennaio 2016.

  1. Salve a tutti,
    scrivo per raccontarvi della mia esperienza nel dover manutenere la distribuzione e la trasmissione della mia Alfa 147 con la speranza che possa essere di aiuto agli altri utenti. Vi parlerò degli interventi da effettuare e del costo complessivo dell' operazione
    Parto dicendo che da ricerche effettuate, e stando al libretto di uso e manutenzione della vettura, la manutenzione della distribuzione va effettuata ogni 60.000 Km come anche da circolare dell' Alfa Romeo.
    Esatto l'Alfa ha fatto girare una circolare indicando quanto detto. Ha voluto quindi sottolineare che rispetto a tante altre vetture, dove la distribuzione viene rifatta a circa 120.000km, il TwinSpark 1.6 della 147 richiede tale intervento a 60.000Km. Non solo ci dice anche che tale operazione deve essere effettuata a prescindere ogni 5 anni oppure ogni 3 anni in caso di uso gravoso della distribuzione (lunghe percorrenze nel traffico cittadino)
    Ma andiamo per gradi, stando a quanto dice l'Alfa ogni 60.000km dobbiamo:
    - Rifare la distribuzione
    Va rifatta in toto quindi con cinghia di distribuzione, cuscinetti, cinghia della trasmissione (cinghia dei servizi) e pompa dell' acqua (quest'ultima non specificata ma scontata in virtù della mano d'opera necessaria se la si sottituisse da sola in seguito)
    - Sostituire le candele d'accensione
    Come tutti sapranno il motore Twinspark porta la doppia candela (da qui il nome) su ogni cilindro (definite in gergo candele e candelette per la loro dimensione). In totale quindi ci sono 8 candele da sostituirre.
    Anche qui il dato è strano in quanto su tantissime altre vetture quest'operazione viene effettuata ogni 100/120.000 Km circa. Sulla stessa Alfa 147 1.6 ma 120cv la sostituzione delle candele avviene, appunto, a 120.000Km. E' insolito quindi che solo sulla 147 1.6 105cv questa operazione vada effettuata a 60.000Km.
    - Tagliando generico
    Il classico tagliando da effettuarsi ogni 20.000Km che comprende la sostituzione dell' olio motore (4 litri), del filtro olio, del filtro dell' aria e dei filtri abitacolo (quelli dell' impianto di condizionamento).

    Questo è quanto.
    Vale la pena sottolineare l'importanza di questo tagliando. Anche se molti già lo sapranno, e senza dilungarsi troppo, mi limito a dire che la distribuzione della macchina in particolare, se trascurata, può portare gravi danni al motore in termini di funzionalità e soprattutto di costi. La cinghia di distribuzione infatti comanda, tra l'altro, la sincronia del movimento dei pistoni con l'apertura delle valvole. Quando i pistoni salgono le valvole devono aprirsi. La cinghia è essenzialmente costituita da un polimero gommoso con all'interno delle fibre di vetro che le danno un enorme robustezza a trazione. Essendo in gomma è soggetta col tempo all' usura data dallo sfregamento con le pulegge alle quali e collegata tramite una superficie interna dentata. Non solo, essendo in gomma anche il susseguirsi delle stagioni la usura. Il caldo ed il freddo estremo la indeboliscono motivo per il quale l'Alfa ci dice che a prescindere dai 60.000Km ogni 5 anni va sostituita. Se ci si dimentica di sostituirla e, a lungo andare, si dovesse spezzare allora il danno sarebbe davvero ingente. Se, come detto, la cinghia comanda la sincronia tra la risalita dei pistoni e la conseguente apertura delle valvole quando questa si spezza si perde la sincronia ed i pistoni risalendo impattano nelle valvole piegandole irreparabilmente. Il danno è garantito al 100%. A quel punto il motore va aperto sostituite valvole, la guarnizione della testata, le viti di fissaggio e tanto altro oltre ovviamente a rifare la distribuzione come da manutenzione ordinaria.

    Fatta questa premessa passo all' esperienza vera è propria.
    Quando mi sono reso conto che la mia auto necessitava di questi interventi la stessa aveva 70.000Km quindi ben 10.000Km oltre quanto consigliato dall' Alfa (si è vero sono bravo a parole ma non a fatti). Mi sono quindi subito interessato al problema anche per capire i costi di questo "tagliandone". Girando in rete ho notato che il prezzo medio di tutto l'intervento sopra descritto si aggira tra le 700 e le 900 euro (a seconda dell' officina e della zona d'Italia) tra ricambi e mano d'opera e senza la garanzia che i ricambi siano originali. Questo per quanto riguarda un meccanico qualunque. Meglio non parlare delle officine autorizzate Alfa Romeo. Anche se la cifra può sembrare alta vi garantisco che è meno della metà che paghereste laddove la cinghia di distribuzione dovesse rompersi.
    La scelta era ardua, da un lato l'officina Alfa che mi garantiva ricambi originali e soprattutto la certezza dell' intervento, dall' altro un autonomo che mi garantiva un sicuro risparmio.
    Alla fine ho fatto un pò un connubio delle due cose andando da un meccanico autonomo ma acquistando io i ricambi. Così facendo avrei avuto la garanzia di mettere ricambi originali Alfa Romeo e di risparmiare rispetto alla rete ufficiale. Per quanto riguarda i ricambi in particolare, ribadisco, risparmiate su tutto il resto ma quelli necessari alla distribuzione prendeteli originali senza badare a spese. Costeranno sempre meno del danno dato da un ricambio non originale che si rompe.
    Ho cominciato a cercare quindi i ricambi necessari da acquistare. Vi riporto l'elenco dei ricambi utili per effettuare tutto questo "tagliandone" con i relativi costi. I ricambi sono tutti originali come da indicazione sul libretto di uso e manutenzione (N.B. i ricambi sono stati acquistati in rete quindi a prescindere dalla vostra residenza potrete trovarli a tale prezzo):

    - KIT DISTRIBUZIONE che comprende: Cinghia dentata, cuscinetti e pompa dell' acqua il tutto originale FIAT - costo 105€ comprensivo di spese di spedizione
    - KIT CANDELE che comprende 8 candele (4 candele + 4 candelette) marchiate NGK come come da indicazione del libretto di uso e manutenzione (sono quelle montate di serie). Ricordate che le candele devono essere quelle specifiche per la versione 105 cavalli. Per andare sul sicuro eccovi i codici esatti delle candele da acquistare: 4 CANDELETTE matr. BKUR6ETB+ 4 CANDELE matr. CR7EKC - Costo 70€ compreso spese di spedizione
    - KIT TAGLIANDO
    che comprende 5 litri di olio SELENIA 10W40 20K come da indicazione sul libretto di uso e manutenzione (in realtà ne occorrono 4 di litri ma non so perchè il kit ne conteneva 5), 1 filtro olio, 1 filtro aria e due filtri abitacolo. Costo 80€ compreso spese di spedizione
    COSTO TOTALE RICAMBI: € 255.
    Ovviamente questi sono i prezzi trovati da me per ricambi originali/indicati a libretto quindi possono variare lievemente ma regolatevi su questa spesa.

    Infine avrei dovuto acquistare anche la cinghia di trasmissione (cinghia servizi) ma haimè me ne sono dimenticato.

    Comunque sia con il mio bel pacco di ricambi acquistati mi sono recato alla mia officina di fiducia chiedendogli il costo dell' intervento per la sola mano d'opera. A me ha fatto un prezzo di 100€ ma comunque sia non dovreste andare oltre i 200€ per la sola mano d'opera.

    Lasciata l'auto mi è stata riconsegnata dopo un giorno.
    Tirando le somme l'intervento in totale mi è costato:
    255 € per i ricambi acquistati da me
    15 € per la cinghia dei servizi acquistata dal meccanico (ho poi verificato in rete e costa uguale)
    100€ per la manodopera
    TOTALE DELLA SPESA: 372 € e con garanzia di ricambi originali.
    Per curiosità ho anche chiesto al meccanico quanto mi sarebbe costato se avessi fatto eseguire l'intero intervento a lui (ricambi e manodopera) ed alla fine è uscito fuori che avrei pagato 550€ di cui 450€ di ricambi (sosteneva che le sole candele originali costavano 200€) e ovviamente 100€ di manodopera. Anche così non mi sembra malissimo come prezzo visto quello che ho letto in giro.

    Il meccanico mi ha anche conservato i ricambi rimossi dall' auto e vi posso dire che la cinghia avrebbe potuto fare almeno altri 10/15.000Km al max (vi rocordo che io ne avevo già 70.000), le candele invece erano belle usurate così come la pompa dell' acqua. Ovviamente non vale assolutamente la pena rischiare e fare tutto come indicato.

    Credo nel complesso di aver pagato una buona cifra ma chiedo anche a voi se effettivamente è cosi. Si poteva risparmiare ulteriormente?
    Raccontate le vostre esperienze e se avete dubbi o domande non esistate a chiedere!

    Spero di essere stato di aiuto.
    Saluti
     
    A kormrider piace questo elemento.
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    coppa dell olio Twin spark 13 Agosto 2018
    Manutenzione 147 2.0 Ts gpl Twin spark 11 Marzo 2018

  3. Tutto corretto tranne il discorso candele che puoi tranquillamente montare quelle del 120cv e cambiarle ogni 120.000 (preferisco comunque levarle prima perche rischiano di bloccarsi nelle filettature con intervalli cosi lunghi), poi io personalmente non monto le candele originali perche sono a 3 punte le grandi e due punte le piccole, e io con l'impianto a metano non posso permettermi mancate accensioni per le candele multielettrodo, quindi utilizzo candele all'ridio BKR6EIC e CR7EIX .
     
    A kormrider piace questo elemento.
  4. Si pero' le candele della 105 cv hanno proprio un codice diverso mi sa che non puoi adattarle al 120cv e viceversa. Non cambia anche la dimensione? Da quel che so io essendo due motori diversi necessitano di componenti appositi.
    Per il prezzo che dici? E' Stato onesto?
     
  5. i motori sono uguali cambia solo il variatore di fase, le candele cambiano di codice perchè cambia il materiale dell'elettodo centrale ma sono perfettamente intercambiabili, sia quelle del 105 sul 120 che viceversa, infatti la maggior parte delle persone sul 105cv al primo cambio candele le sostituisce con quelle del 120cv, io personalmente come ti ho detto non uso nemmeno quelle ma candele totalmente diverse.
     
    A kormrider piace questo elemento.
  6. Buongiorno a tutti,
    vi scrivo in seguito all'effettuazione del tagliando relativo alla seconda distribuzione della mia Alfa 147 105CV (120.000km).

    Devo tutto - ringraziandolo fino all'esaurimento - all’utente Teros147, che con il suo post sopra ha dato lo spunto alla mia “avventura”.

    Per il tagliando dei primi 60.000km spesi, nel 2014, 850euro per la distribuzione e stavolta ero pronto ad un salasso simile. In più, avevo lo specchietto dx da sostituire e l’officina convenzionata mi diceva che dovevo prevedere una spesa ulteriore di 230€, pure scontati perché "ero io”. Totale, 1.080euro, nel migliore dei casi.

    Leggendo Teros147 mi sono fatto forza e ho navigato il web. Ecco cosa ho trovato e acquistato via internet:
    TBK5063.01 - KIT CINGHIA DISTRIBUZIONE
    foto GUIDA alla manutenzione Distribuzione Alfa 147 1.6 105cv - 5

    WAP8218.00 - POMPA ACQUA
    foto GUIDA alla manutenzione Distribuzione Alfa 147 1.6 105cv - 6

    EOF4007.20 - FILTRO OLIO
    foto GUIDA alla manutenzione Distribuzione Alfa 147 1.6 105cv - 4

    EAF3077.10 - FILTRO ARIA
    foto GUIDA alla manutenzione Distribuzione Alfa 147 1.6 105cv - 3

    CAF2156.02 - FILTRO ABITACOLO
    foto GUIDA alla manutenzione Distribuzione Alfa 147 1.6 105cv - 1

    OLIO MOTORE 5W-30 - 4 LITRI
    OLIO MOTORE 5W-30 - 1 LITRO
    6992 - CANDELA ACCENSIONE NGK - 4 pz
    7004 - CANDELA ACCENSIONE NGK - 4 pz
    foto GUIDA alla manutenzione Distribuzione Alfa 147 1.6 105cv - 2

    DX RETROVISORE ELETTRICO


    Il tutto alla modica cifra di 300euro, recapitati a casa mia. Sono andato poi a fare un giro tra i meccanici della mia città e uno mi ha proposto 180euro+IVA di manodopera per fare l’intervento, controlli da tagliando compresi.
    Alla fine, con 520euro me la sono cavata e gli altri 560 me li sono tenuti in tasca!

    L'Alfa oggi sfoggia il suo nuovo specchio e dentro ha tutti suoi pezzi nuovi per poter rombare contenta ancora per tanto tempo.
    Spero di essere stato utile a qualcun altro che ha dubbi sono come risparmiare qualcosa sul tagliando della distribuzione.
     
    A kormrider, alex1975bz e ARdream piace questo elemento.
  7. Mah sicuramente hai risparmiato qualcosa, ma avrei puntato su prodotti di marche migliori specialmente per pompa acqua e cinghie dentate,
    per quanto riguarda l'olio hai scelto un olio totalmente inadatto per il twin spark, quindi ti consiglio vivamente di levarlo rapidamente e metterci un buono 10w-40 o 10w-60 perche hai scelto una gradazione totalmente inadatta al motore e stai anche ben attento al consumo perche l'olio che hai messo sono certo che lo consumer in un battibaleno.
     
    A kormrider, Jogiu e Nicola6892 piace questo elemento.
  8. Quoto @bianconero anche io per il fatto dell'olio! Come gradazione non va proprio bene, tenendolo inizi subito a sentire rumori di punterie, poi il TS è un po delicatino e va tenuto un olio un po buono, se non le tiri il collo sempre va bene il 10-40.
     
  9. Ciao a tutti, mi sa che è arrivato il momento di rifare la distribuzione alla mia 120 cv. Ringrazio vivamente Teros147 per la lista dei ricambi che occorrono per questa manutenzione. Avrei un dubbio adesso: a me occorre cambiare anche la cinghia servizi, sapreste consigliarmi quale acquistare? Non ne ho la più pallida idea.
     


  10. Dayco. Ma deve esser della stessa lunghezza della cinghia servizi originale. Se viene montata quella più lunga poi si sente rumore di ferraglia.

    Guarda su autodoc. Oppure rivolgiti in concessionaria ufficiale con il numero di telaio.
     
    A None piace questo elemento.
  11. Grazie. Per quanto riguarda invece i kit distribuzione che si trovano su internet, ho adocchiato quello della Gates ad un prezzo interessante. Si tratta di cinesata o posso fidarmi di questo marchio?