[GUIDA] Installazione autoradio aftermarket - Giulietta

exside

Alfista principiante
2 Novembre 2009
41
4
16
41
to
Regione
Piemonte
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair 170cv
Ciao! Per chiudere la discussione ho montato il 2 Din senza problemi ho tolto l'originale 1 Din e ho montato il 2 Din senza alcuna modifica. Lo dico in caso qualcuno ne abbia bisogno!
Grazie a tutti!
 
  • Like
Reactions: None

Zambokid

Nuovo Alfista
10 Agosto 2008
13
3
4
RM
Regione
Lazio
Alfa
Giulietta
Motore
2.0 JTDm
Altre Auto
Fiat Punto 1.3 Mjet
Buongiorno a tutti. Sicuramente più di qualcuno mi prenderà x anacronistico ma ho in mente un progetto "old style" per la mia Giulietta: montare un impianto stereo del 1994.
Autoradio piooner deh-p820, per spiegarmi meglio.
Ho letto più post di come effettuare vari lavori, ma ovviamente per passare a qualcosa di nuovo, quindi degli upgrade.
Io però non riesco a capire, a livello elettrico, come si interfaccia l'autoradio di serie sia con i comandi al volante che con il sistema bluetooth. Premesso che i comandi al volante mi interessano relativamente, vorrei cmq non perdere il bluetooth x il vivavoce veicolare.
Ho pensato anche di montare due impianti distinti che suonano indipendentemente, ma vorrei evitarlo.
Ho ovviamente letto delle centraline specifiche per l'interfaccia delle autoradio aftermarket, ma chiedono poi lo spinotto specifico x l'autoradio, e credo che la mia sia un po' troppo datata.
Sono graditi suggerimenti x risolvere questo problema, grazie.
 

Good god

Nuovo Alfista
21 Febbraio 2021
18
0
1
Regione
Piemonte
Alfa
Giulietta
Ciao a tutti,
non trovando nel forum una guida dettagliata ho deciso di procedere autonomamente nel cambio dell' autoradio di serie e nella creazione della seguente guida, spero possa tornare utile a qualcuno, qualsiasi domanda e/o suggerimento è ben accetta.
iniziamo...

Premessa:
la sostituzione puo' essere eseguita con diversi metodi, utilizzando una dima (es. phonocar) e quindi modificando la plancia originale, oppure utilizzando una mascherina sostitutiva preforata 2Din, la seguente guida prende in esempio il secondo metodo in quanto leggermente più costoso (+10€) ma dicuramente più pulito e "reversibile".
Ho preferito mantenere i comandi al volante ( e penso di aver fatto una scelta saggia) in quanto comodi e a mio avviso Necessari.
Mi permetto di citare il negozio dove ho preso la merce in quanto posso elencarne i pregi e i difetti.


Costo medio: 200€ + Autoradio

[Materiale Necessario]
-
Plancia 2Din con staffe di supporto e cornice (eBay)
-Modulo comandi volante con linea Canbus (sempre lo stesso venditore, mandare un email per sapere il codice prodotto)
-Adattatore per antenna (non presente in questa guida)
-Pellicola per ricoprire la plancia (opzionale)
-Utensile motorizzato (Dremel..) con fresina e carta vetrata.
-Cacciaviti, Torx, e utensili generali.
-Leverini di plastica (opzionali) (eBay)
-Spugna adesiva (opzionale)
-Tanta pazienza e tempo.

[1][Preparazione Plancia]
La plancia sostitutiva presenta qualche macchia (leggerissima e solo in controluce) quindi a mio avviso è meglio ricoprirla con pellicola o quant'altro. Si sgrassa e pulisce la plancia con alcool e poi un passaggio veloce di phon per asciugare eventuali residui, si procede quindi con il lento e laborioso lavoro di ricopertura con phon e spatola di plastica, un sacco di pazienza, e magare un aiutante, evitate le pieghe sopratutto nella parte superiore che sarà maggiormente in vista.
Visualizza allegato 99241
Dopo un tot di lavoro:
Visualizza allegato 99242

[Smontaggio Plancia]
Per smontare la plancia consiglio di usare le leve di plastica che per una modica spesa vi eviteranno graffi per tutta la macchina, in alternativa nastro isolante e cacciavite.

Fare leva nel lato DESTRO della plancia vicino alla bocchetta dell aria, la plancia si staccherà (è su a pressione) e piano piano continuando ad accompagnare i gangi staccate tutta la fascia.

(In rosso il punto dove fare leva)
(In verde i ganci rimanenti)
Visualizza allegato 99243

Successivamente con 4 viti Torx smontate l' autoradio di serie e sganciate il connettore ISO e il connettore per l' antenna, sfilate la radio e provate ad inserire il vostro nuovo 2Din nello spazio.
Consiglio di controllare quale parte in plastica blocca il passaggio della vostra autoradio, oppure fate come i passaggi seguenti, svitate anche le due Torx che tengono le bocchette dell' aria ed estraete il tutto, anche lui è a pressione basterà tirare forte verso di voi avendo cura di non strappare il cavo del tasto "quattro frecce", rimuovete in connettore con un cacciavitino piccolo.


---
[Modifica del vano autoradio]
Passiamo alla fase di "adattamento del vano 2Din", che consiste nel fresare e forare tutta la plastica seguente,
premetto che probabilmente non è un operazione necessaria in altri casi, nel mio SI, ho fresato con l' autislio di un dremel tutta la seguente parte:
Visualizza allegato 99245
(In rosso la parte in plastica del vano autoradio)
(In verde il supporto per le bocchette) Ho fresato anche le linguette del ssupporto bocchette in quanto ostacolavano l' entrata della radio)

Risultati iniziali:
Visualizza allegato 99246

Successivamente mi sono accorto che comunque non si riusciva a posizionare l' autoradio nemmeno pregando in mille lingue, così la (s)ragione mi ha portato alla seguente soluzione:
Visualizza allegato 99247
(In rosso le parti fresate e successivamente levigate con carta vetrata)

[aggiorno appena recupero le altre foto]

P.s.
Risultato finale:
Visualizza allegato 99248
ottimo! come hai risolto il problema dei chilometri/orologio che lampeggiano sul contachilometri?
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente