ho fatto la testa del motore e dopo il lavoro la macchina non va

Discussione in 'JTDm' iniziata da alek91, 17 Aprile 2015.

  1. ciao e buongiorno a tutti cmq cosi ho fatto pure io con il P.M.S ma nnt se sposto di un dente avanti ho in dietro legermente toccano le valvole ci si sente quando giro a mano al 3 giro del albero motore
     
  2. ..probabilmente avevi ragione tu sulla fase
    ..è che da come descrivevi i sintomi
    mi sembrava il caso di controllare..

    PS.: non mi torna "al 3° giro dell'albero motore",
    se toccassero per accorgersene basterebbe far girare l'albero
    molto meno ma probabilmente non ho capito bene..
    ..l'ideale sarebbe trovare il riferimento di fabbrica per l'albero..

    Altro si potrebbe far fare una "misurazione compressione cilindri"
    per capire se hai per es. qualche punteria idraulica puntata
    che non lascia chiudere una o più valvole..

    Per altri consigli vediamo se c'è qualcuno
    qui sul forum che conosce meglio il tuo motore!
     
  3. La compressione e ottima già misurata il mio pensiero ora può essere impianto elettrico???
     
  4. Ma i riferimenti sono giusti ?
     
  5. Sisi
     
  6. #16bobkelso,19 Aprile 2015
    Ultima modifica: 19 Aprile 2015
    Ciao Alek, ho guardato su internet qualche spiegazione sul tuo motore,
    non sono precise perchè sui forum più di tanto non si riesce a spiegarsi,
    da quello che ho capito:

    - il motore 1.9 multijet 16v (o jtdm se montato su alfa romeo, ma è lo stesso)
    ha due alberi a camme ma una sola puleggia su un albero,
    perchè il secondo albero a camme è comandato dal primo tramite ingraggi;
    chiaramente quando si rimonta la testa i due alberi vanno rimontati sincronizzati
    correttamente tra loro; inoltre ci possono essere alberi a camme diversi tra loro
    a seconda della versione del motore (es. euro 3 da 140cv / euro 4 da 150cv)


    - il motore euro 4 ha una cinghia diversa rispetto all'euro 3, con un dente in più:

    euro 3 usa cinghia codice fiat/alfa 46791189 con 198 denti,
    euro 4 usa cinghia codice fiat/alfa 55183528 con 199 denti

    e l'interno della cinghia dentata dell'euro 4 è rivestito di un materiale bianco;
    i ricambisti a volte possono sbagliare e dare la cinghia con un dente in meno
    ma te ne saresti accorto per difficoltà a regolare il tendicinghia

    - la puleggia dell'albero a camme, al contrario del motore 8v, non ha riferimenti
    di fabbrica, perchè allentando il bullone può girare liberamente sull'albero
    (questo permette di regolare la fase in modo più preciso);
    il rifermento di fabbrica c'è ma è invece direttamente sull'albero a camme,
    in pratica sulla parte anteriore del coperchio della testata c'è un tappo da svitare,
    una volta tolto si può introdurre un cilindro da 10mm (o la dima apposita)
    in un foro passante nell'albero a camme (bisogna far girare a mano il motore sino
    a centrare il foro) per bloccarlo nella posizone corretta per rifare la fase partendo da zero

    - dicono che la puleggia dell'albero motore dovrebbe avere una tacca,
    da far corrispondere ad un segno sul coperchio della pompa olio messa li in fianco;
    anche in questo caso esiste comunque una dima apposita da fissare
    per bloccare l'albero nella posizione giusta

    - chi cambia la cinghia può usare tre metodi:

    1) per il solo cambio cinghia si possono fare i segni con il pennarello e rimontare com'era
    (con piccoli rischi di sbagliare e comunque un filo di imprecisione sulla fase, es .1-2mm);
    se hai cambiato la testa questo metodo veloce non è sicuro perchè
    se il bullone della puleggia è strato allentato (per forza durante lo smontaggio testa
    se hai per es. cambiato o pulito la guarnizione di tenuta olio dell'albero)
    non è detto che la puleggia ora corrisponda alla stessa posizione rispetto
    all'albero a camme di quando l'hai smontata, come detto sopra la puleggia
    una volta allentato il bullone può girare liberamente sull'albero a camme


    2) oltre ai segni con il pennarello, si utilizzano i riferimenti motore
    (cilindro da 10mm nel camme + tacca puleggia volano allineata ad occhio),
    anche senza usare le vere le dime apposite

    3) metodo più sicuro: utilizzare le dime prese in prestito da meccanico
    per bloccare camme e albero motore; poi allentare momentaneamente
    anche il bullone della puleggia camme per fare un allineamento
    perfetto tarato al millimetro sulla nuova cinghia e riserrare la puleggia

    ..altro non so dirti, perchè non ho il manuale o il motore a portata di mano,
    magari controllare che i collettori di scarico e aspirazione siano ben serrati
    senza spifferi o crepe (visto che parli di rumori di "sfarfallamento"),
    o controllare altri componenti che puoi aver toccato durante lo smontaggio
    e che potrebbero influenzare ad esempio il funzionamento
    della turbina, se il turbo non lavora correttamente il motore rende meno
    come se fosse fuori fase, idem se l'elettronica rileva un errore
    e magari fa funzionare il motore in modalità a potenza ridotta,
    bisognerebbe ingare che codice errore viene segnalato
    (anche qui però no so aiutarti perchè su questo non ho esperienza)


    ..però anche provando da se le varie fasature c'è un minimo rischio
    di danneggiare le valvole se per sbaglio si danno botte troppo forti..
    ..valuta in base a quanta esperienza hai anche la possibilità di portarla
    da un meccanico professionista che abbia le dime e conosca quel motore..
     
    A kormrider piace questo elemento.
  7. Grazie Bob oggi con un altro meccanico provo a rifare la fase sperando che risolvo vi aggiorno più tardi grazie a tutti per aiuti e suggerimenti che mi avete dato
     
  8. Raga non riesco a mettere il video così magari vi rendetcontro anche voi
     
  9. anche se non segni le varie pulegge pulegge, hai un riferimento nella base, cioè sia la pompa di alta pressione, sia albero a camme e quella dell'abero motore hanno una tacca, poi la cinghia dovrebbe avere anche due striscie bianche, quelle coincidono per la fasatua camme-pompa alta pressione.
    Perchè anche la pompa vuole essere fasata, altrimenti non parte...
     
  10. Il jtd 16v non ha la pompa fasata (gestisce l'elettronica quando e come iniettare). Per la fasatura delle camme si usano dei bulloni con un estremità cilindrica (quelli citati da Bob per intenderci) da infilare in appositi fori coperti da un tappo filettato nella semitesta superiore (la testa del 16v è scomponibile: testa inferiore che è la vera testata con valvole, punterie e bilanceri, testa superiore che ospita gli alberi a camme) che bloccano gli alberi a camme in fase. Poi dal lato albero motore si monta un'altra dima in comune con il jtd 8v. Le pulegge non prevedono regolazioni o altro, si mette la cinghia facendo corrispondere le tacchette impresse su quest'ultima tra albero a camme e albero motore con quelle previste su questi componenti.

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk
     
    A kormrider piace questo elemento.
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Alfa GT :Serbatoio del vuoto JTDm 13 Novembre 2014
Cambio motore alfa gt q2 dpf con motore alfa 147 150cv del 2005 JTDm 31 Gennaio 2014
Testata motre 1.9 MJet 16V : Uguale per tutte? GT JTDm 20 Ottobre 2008