Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 anni

Discussione in 'Codice della Strada - Fisco' iniziata da giannise, 23 Dicembre 2014.

  1. Re: Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 ann

    IMPORTANTE

    LOMBRDIA NON FA PAGARE : Bollo auto storiche: in Lombardia non lo pagheranno

    come vuole muoversi ora la Lombardia è molto sensato, auto veramente da collezione, registrate al Club, in ordine, e come seconda auto e non auto principale ! ora ci siamo credo.

    basta catorci non iscritti da nessuna parte usati tutti i gg.
     
  2. Re: Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 ann

    Scusa per l'assenza ma ho avuto altri problemi:
    mi devo correggere qualcosa che per la fretta ho trascurato:
    NON E' UNA PETIZIONE quella che stiamo portando avanti https://www.facebook.com/groups/1507468372837882/
    ma una vera azione legale o class action,di fatti con le petizioni si ottiene ben poco in questi casi a meno di numeri importanti 40000 firme e devono fare pure casino per farsi vedere,la nostra azione legale ben spiegata sul group,NON HA SCOPO DI LUCRO,il costo stimato in bolli ecc e' di circa 300 uro (siamo ancora in attesa di riferimenti chiari),quindi piu' siamo meglio e', del resto per me' che ho da spendere quasi 4000 euro in bolli qualche euro non e' un problema al confronto, invito tutti di aderire o quantomeno di visionare il gruppo,dove troverete risposte da persone piu' informate di me'...che sono semplice collaboratore.
    bisogna intervenire drasticamente,in quanto anche se regioni come la Lombardia e Puglia,non applicano la norma (demenziale) non e' detto che in un futuro siano costrette ad applicarla o dal governo o per compensare eventuali futuri buchi di bilancio....
    dateci un'occhiata!
    poi decidete se aderire o no' e comunque la raccolta fondi sara' fatta solo quando necessaria,e comunque al massimo e' l'equivalente di un caffe'...
    credo ne valga la pena
     
  3. #63Blackjack,7 Gennaio 2015
    Ultima modifica: 7 Gennaio 2015
    Re: Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 ann

    Premessa fondamentale, in caso di legge regionale (come nel caso della Lombardia) che consente/estende determinate agevolazioni è necessario che ci sia una nuova legge che le modifichi in base a quanto concesso dalla nuova legge di stabilità, senza questa nulla cambierà rispetto ad oggi.
    vedo più problematico stabilire concetti come "auto in ordine" o "seconda auto", chi/come stabilisce cose del genere?

    Si potrebbe dire che, plausibilmente, un auto omologata (quindi non solo iscritta) da registri come il RIAR, comprese le "Lista Chiusa" è in buono stato e conforme all'originale ma anche in questo caso è necessaria una modifica alla legge attuale

    Comunque in linea di massima nessuna regione che precedentemente aveva previsto delle proprie agevolazioni le ha abrogate/modificate e la situazione ad oggi è questa:

    Lombardia: Esenti tutti i veicoli previsti dai registri Alfa, Fiat e Lancia comprese le auto nelle liste chiuse, forfait di 30,00 euro per le autovetture e 20,00 euro per i motoveicoli tra i 20 ed i 29 anni

    Toscana: confermata la riduzione della tassa di possesso con regolamento regionale sul bollo (auto: Forfait di 60,00 euro) per i veicoli tra i 20 ed i 29 anni

    Veneto: Esenzione tra 20 e 29 anni se iscritti ai registri Alfa, Fiat ecc.

    Marche e Piemonte: per ora non applicheranno la nuova normativa ma ci stanno ancora "pensando"...

    Campania: bollo per auto storiche è pari a 28,40 euro, per moto storiche a 11,36 euro. Se l’auto storica o la moto storica ha tra i 20 ed i 30 anni, deve avere l’attestato di storicità dell’ASI o della FMI per non pagare il bollo
    Come spesso accade in Campania le cose sono un po' più complicate che nelle altre regioni e sembra che l'ACI smentisca quanto ancora riportato sul sito della regione.

    Sicilia: La regione è in esercizio provvisorio per cui per ora rimarrà la precedente agevolazione

    Le altre regiono dovrebbero far pagare la tassa di possesso alle auto tra i 20 ed i 29 anni.
     
  4. Re: Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 ann

    Per quanto riguarda la regione Marche a cui appartengo, avendo parlato la settimana scorsa con il presidente del club storico facente parte dell'ASI, mi ha confermato di attendere a fine gennaio per pagare il bollo per intero. Perche' nel frattempo dovrebbe andare a parlare con il presidente della regione, per concedere le agevolazioni alle auto avente già l'attestato di storicità comprese tra i 20-29 anni. Quindi personalmente attendero' una sua risposta a tal proposito.
     
  5. Re: Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 ann

    Sicuramente se la questione è ancora aperta conviene aspettare anche oltre il 31 gennaio tanto se si paga con qualche settimana di ritardo la sanzione è comunque di pochi euro.
     
  6. Re: Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 ann

    altre novitù sull'argomento:

    Basilicata: Dai 20 ai 29 anni: pagano il bollo auto storiche traminte una tassa regionale di possesso annuale per le autovetture, che dovrebbe essere di 50 euro (fino a 1.000 di cilindrata), 100 euro (fino a 2.000 di cilindrata) di 200 euro (oltre 2.000 di cilindrata)
    Dai 30 anni in su: il bollo auto storiche non si paga. L'esenzione è automatica, ma se l’auto circola su strade e aree pubbliche si deve pagare una tassa di circolazione forfettaria di 25,82 euro (10,33 euro per le moto) la cui ricevuta deve essere portata con sé per gli eventuali controlli su strada

    La Provincia di Bolzano: Dai 20 anni in su le auto o le moto non pagano il bollo, ma se circolano su strade o aree pubbliche devono pagare la tassa di circolazione (30 euro per le auto)

    Emilia Romagna: Dai 20 ai 29 anni: le auto pagano il bollo con tariffa agevolata.
    Dai 30 anni in su: il bollo suto storiche non si paga, ma c’è sempre una tassa di circolazione forfettaria per chi circola in aree o strade pubbliche. Qui l’importo è pari a 25,82 euro (10,33 euro per le moto). Come sempre la cui ricevuta deve essere portata con sé per gli eventuali controlli su strada.

    Marche e Piemonte ci hanno pensato e faranno pagare bollo pieno alle under 30.
     
  7. Re: Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 ann

    Grazie dell'aggiornamento,pertanto appartenendo alla regione Marche, dovrò pagare il bollo per intero. Pazienza si pagherà ciò che è dovuto.
     
  8. Re: Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 ann


    I consiglieri regionali della regione Marche possono andare in pensione a 60 anni, (65 anni in quasi tutte le altre regioni) e proprio in questi giorni il ns. presidente, rinunciando al vitalizio, ha incassato subito i contributi versati comportando l’uscita dalle casse pubbliche di quasi 400 mila euro tutti in un sol colpo .....questo è uno, poi ci sono tutti i consiglieri regionali. Sarò un veggente, ma me lo sentivo che la nostra regione, una con la più alta concentrazione di club di auto storiche, avrebbe scelto di far pagare il bollo per intero.
     
  9. Re: Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 ann

    Deliberazione in merito della Regione Lombardia:

    La “legge di stabilità 2015” (l. 23 dicembre 2014, n. 190) è intervenuta con una
    norma ad hoc a modificare la disciplina delle tasse automobilistiche, con l’effetto
    di rimozione della disciplina dell’agevolazione fiscale per i veicoli ultraventennali.
    Poiché interviene sugli elementi costitutivi del tributo, la norma statale è
    immediatamente precettiva.
    Pertanto tutti i veicoli ultraventennali, di età compresa tra i 20 e i 29 anni, sono ora
    gravati dalla tassa automobilistica di proprietà (cd “bollo”).
    Solo i veicoli ultratrentennali, assistiti ancora da una norma di agevolazione,
    continuano ad essere assoggettati alla tassa di circolazione, nella misura fissa di 30
    euro per gli autoveicoli e di 20 euro per i motoveicoli1.
    Sono sottratti a questo assetto tributario gli autoveicoli e i motoveicoli storici “iscritti
    nei registri” che, già esenti in Lombardia dal pagamento delle tasse
    automobilistiche, continueranno ad usufruire dell’esenzione e, dunque, non
    pagheranno alcuna tassa automobilistica (né di proprietà né di circolazione).
    Tale disciplina regionale, infatti, prevista dal comma 4, art. 48 della l.r. 10/2003, già
    coesistente con l’analoga disciplina di cui all’art. 5, comma 34 del d.l. 953/1982,
    non risulta incisa dalle nuove disposizioni.

    Da notare che le auto 20-30enni con scadenza teorica del pagamento del bollo in Gennaio non possono ancora regolarizzare la posizione avendo, la Regione Lombardia, bloccato i pagamenti per rideterminarne i costi corretti.
    Ovviamente questo ritardo, non essendo per mancanza degli utenti, non sarà penalizzato da sanzioni ed interessi

    Insomma alla fine, e solo in Lombardia, le uniche under 30 che si salveranno dal dover pagare il bollo auto sono le auto iscritte al Riar e registri storici Fiat e Lancia
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Legge pneumatici invernali circolare MdT 1014 Codice della Strada - Fisco 15 Maggio 2014
Disegno di legge su codice della strada Codice della Strada - Fisco 14 Luglio 2009
Fari allo xenon, la legge cosa dice? Codice della Strada - Fisco 5 Settembre 2008