Modalità D manettino DNA

leoben

Super Alfista
10 Novembre 2018
649
347
109
Toscana
Regione
Toscana
Alfa
Stelvio
Motore
2.0 turbo 280cv
Il problema non è tanto in accelerazione (dove la centralina taglia) ma in recupero da sotto/sovrasterzo, quando l'esp deve frenare alcune ruote per recuperare trazione. Se c'è il ghiaccio, l'azione frenante su ogni singola ruota è pari a zero e l'esp può far poco o nulla per recuperare l'auto che se ne fa per fatti suoi...
In N, quando il motore è collegato, si ha comunque l'effetto del freno motore che tende a forzare la rotazione della ruota e a mantenere un minimo di direzionalità. Che non si ha con trazione scollegata.
 
  • Like
Reactions: maurinoBO

stelvioinnamorato

Super Alfista
30 Gennaio 2020
486
387
109
75
Regione
Lazio
Alfa
Stelvio
Motore
benzina 280 cv
Premetto che parlo in via teorica non avendo fatto una prova pratica, ma sia in a che in n il sw taglia la trazione non appena la ruota slitta per cui non vedo la possibilità di un maggior controllo in n. Anzi, essendoci più coppia è più facile slittare. E’ il motivo per cui sulla neve talvolta conviene partire in 2. Penso abbia ragione il lum.
Tra l'altro gira qui sul forum un prospetto delle differenze tra a, n, e d, e l'entrata dei controlli in a e n è uguale. Solo in d diventa meno aggressivo. Mentre è diverso lutilizzo del cambio che in n a parità di piede utilizza marca più basse e quindi acceleratore più reattivo. Comunque siamo alla teoria. Bisogna fare le prove
 

RGS1000

Alfista principiante
1 Giugno 2020
80
89
19
Regione
Toscana
Alfa
Giulia
Motore
2,2 160 CV
Il problema non è tanto in accelerazione (dove la centralina taglia) ma in recupero da sotto/sovrasterzo, quando l'esp deve frenare alcune ruote per recuperare trazione. Se c'è il ghiaccio, l'azione frenante su ogni singola ruota è pari a zero e l'esp può far poco o nulla per recuperare l'auto che se ne fa per fatti suoi...
In N, quando il motore è collegato, si ha comunque l'effetto del freno motore che tende a forzare la rotazione della ruota e a mantenere un minimo di direzionalità. Che non si ha con trazione scollegata.

La trazione è “collegata” anche in a quando il cambio è in manuale.
Non c è veleggio in rilascio.
 

Daniele D'Antoni

Alfista Intermedio
12 Febbraio 2018
408
195
44
UserMan
Omo6
Regione
Friuli-Venezia Giulia
Alfa
Stelvio
Motore
diesel 2.2
Sulla neve sempre manuale, mi piace avere il controllo totale dell’auto.
 
  • Like
Reactions: CRUISER

fefetto1304

Nuovo Alfista
31 Dicembre 2020
5
0
1
Regione
Umbria
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 veloce 210 cv
Altre Auto
147, brera 2.2 benzina, 159 sw , brera 2.4 jtd, giulia 180 cv,
Salve ragazzi sono un nuovo iscritto del forum e recentemente ho comprato una Stelvio 210 cv veloce che mi sta dando molti problemi, volevo avere opinioni da chi possiede il modello 2020.
Provengo da Giulia 180cv at8 vettura che andava da matti ma per motivi di accrescimento della famiglia ho deciso di vendere per passare a Stelvio nella versione diesel più potente.
La possiedo da inizio dicembre e subito noto che qualcosa non va , mi sembra che non spinga abbastanza e non ritrovo le stesse sensazioni di Giulia che con 30 cavalli in meno sembrava molto più allegra.
Noto che in manovra innestando la retro la macchina prende il gas con molto ritardo e lo stesso sempre in manovra anche con la marcia avanti, come se avesse un "buco" di accelerazione o come se il cambio tardasse molto a sincronizzare. inoltre in marcia il motore risulta poco elastico dando l' impressione di trovarsi sempre nella marchia sbagliata quindi al momento di premere sull' acceleratore si trova a bassi regimi e scala anche tre marcie mettendoci veramente una vita ad accelerare. E per ultimo ma non meno importante in fase di decelerazione e ingresso in curva anche li al momento di accelerare di nuovo prende il gas con ritardo rischiando la sbandata perché lo prende troppo.
Lontanissima dalla mia idea di ALFA ROMEO e nulla a che vedere con Giulia, allora penso ci sia un problema e mi reco in officina, mi dicono che sentono il problema e lo attribuiscono al inserimento dell' urea (cosa che non capisco, come se ALFA ROMEO facesse uscire dalla casa macchine passatemi il termine Handicappate), insisto trattengono la macchina con il dire che sarebbe venuto un ispettore dell' ALFA a verificare di persona il problema e mi indicano come data il 4 gennaio, tengono la macchina per 15 giorni poi il 31 dicembre mi chiamano per ritirarla dicendo che ALFA ROMEO gli ha suggerito di cambiare la centralina motore (non mi rilasciano alcun foglio che attesti la manutenzione in garanzia).
Proviamo la macchina il problema persiste, il meccanico mi dice che a lui sembra andare un pò meglio come se i miei 59 mila euro fossero stati spesi per andare un pò meglio e non bene ....
Comunque ritiro la macchina con la consapevolezza di chiamare direttamente l assistenza ALFA il primo giorno disponibile (4 gennaio), ma ieri 1 gennaio ore 15:00 la Stelvio chiede di far controllare il motore e va in protezione , morale della favola me la porta via il carro attrezzi. Stelvio di 1059 km.
Sono davvero preoccupato cari amici, avete avuto esperienze simili con modello 2020? Avete risolto?
Penso che la mia Stelvio abbia problemi e anche seri ed è troppo facile salire e dare tutto il gas da fermo per dirmi che la macchina va bene se poi vengono meno tutte le sensazioni e il piacere di guida e tutte le cose che solo i veri amanti di ALFA ROMEO possono capire.
Inoltre sarei grato se mi diceste come vanno le vostre auto per capire se sono mie impressioni o se proprio la macchina ha questi limiti, cosa che comunque non credo visto come mi sono trovato con Giulia.

grazie per l' attenzione
 

Paolo#67

Alfista principiante
16 Febbraio 2020
83
41
19
Giussano
Regione
Lombardia
Alfa
Stelvio
Motore
Q4 2.2 210 CV Veloce
Altre Auto
Range Rover 2.4 BM 1989
Salve ragazzi sono un nuovo iscritto del forum e recentemente ho comprato una Stelvio 210 cv veloce che mi sta dando molti problemi, volevo avere opinioni da chi possiede il modello 2020.
Provengo da Giulia 180cv at8 vettura che andava da matti ma per motivi di accrescimento della famiglia ho deciso di vendere per passare a Stelvio nella versione diesel più potente.
La possiedo da inizio dicembre e subito noto che qualcosa non va , mi sembra che non spinga abbastanza e non ritrovo le stesse sensazioni di Giulia che con 30 cavalli in meno sembrava molto più allegra.
Noto che in manovra innestando la retro la macchina prende il gas con molto ritardo e lo stesso sempre in manovra anche con la marcia avanti, come se avesse un "buco" di accelerazione o come se il cambio tardasse molto a sincronizzare. inoltre in marcia il motore risulta poco elastico dando l' impressione di trovarsi sempre nella marchia sbagliata quindi al momento di premere sull' acceleratore si trova a bassi regimi e scala anche tre marcie mettendoci veramente una vita ad accelerare. E per ultimo ma non meno importante in fase di decelerazione e ingresso in curva anche li al momento di accelerare di nuovo prende il gas con ritardo rischiando la sbandata perché lo prende troppo.
Lontanissima dalla mia idea di ALFA ROMEO e nulla a che vedere con Giulia, allora penso ci sia un problema e mi reco in officina, mi dicono che sentono il problema e lo attribuiscono al inserimento dell' urea (cosa che non capisco, come se ALFA ROMEO facesse uscire dalla casa macchine passatemi il termine Handicappate), insisto trattengono la macchina con il dire che sarebbe venuto un ispettore dell' ALFA a verificare di persona il problema e mi indicano come data il 4 gennaio, tengono la macchina per 15 giorni poi il 31 dicembre mi chiamano per ritirarla dicendo che ALFA ROMEO gli ha suggerito di cambiare la centralina motore (non mi rilasciano alcun foglio che attesti la manutenzione in garanzia).
Proviamo la macchina il problema persiste, il meccanico mi dice che a lui sembra andare un pò meglio come se i miei 59 mila euro fossero stati spesi per andare un pò meglio e non bene ....
Comunque ritiro la macchina con la consapevolezza di chiamare direttamente l assistenza ALFA il primo giorno disponibile (4 gennaio), ma ieri 1 gennaio ore 15:00 la Stelvio chiede di far controllare il motore e va in protezione , morale della favola me la porta via il carro attrezzi. Stelvio di 1059 km.
Sono davvero preoccupato cari amici, avete avuto esperienze simili con modello 2020? Avete risolto?
Penso che la mia Stelvio abbia problemi e anche seri ed è troppo facile salire e dare tutto il gas da fermo per dirmi che la macchina va bene se poi vengono meno tutte le sensazioni e il piacere di guida e tutte le cose che solo i veri amanti di ALFA ROMEO possono capire.
Inoltre sarei grato se mi diceste come vanno le vostre auto per capire se sono mie impressioni o se proprio la macchina ha questi limiti, cosa che comunque non credo visto come mi sono trovato con Giulia.

grazie per l' attenzione

Ciao, ho il tuo medesimo modello di auto con circa un migliaio di km in più ma fortunataente non ho registrato i tuoi problemi. L'unica condizione che non mi aggrada é il famoso veleggio con innesco brusco al quale devi farci bene il piede per evitare di pestare la dentiera sul volante. Condizione che a poco a poco sto risolvendo capendo meglio come gestire le frenate. Avrei un semplice "consiglio" da darti non appena ti restituiranno la tua auto e se ancora non l'hai fatto. Chiedi di poter confrontare la tua auto con una vettura gernella e tocca con mano un eventurale differenza tra le due macchine. Ciao, Paolo.
 

Ale46

Alfista principiante
5 Luglio 2020
41
35
19
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 TD
Salve ragazzi sono un nuovo iscritto del forum e recentemente ho comprato una Stelvio 210 cv veloce che mi sta dando molti problemi, volevo avere opinioni da chi possiede il modello 2020.
Provengo da Giulia 180cv at8 vettura che andava da matti ma per motivi di accrescimento della famiglia ho deciso di vendere per passare a Stelvio nella versione diesel più potente.
La possiedo da inizio dicembre e subito noto che qualcosa non va , mi sembra che non spinga abbastanza e non ritrovo le stesse sensazioni di Giulia che con 30 cavalli in meno sembrava molto più allegra.
Noto che in manovra innestando la retro la macchina prende il gas con molto ritardo e lo stesso sempre in manovra anche con la marcia avanti, come se avesse un "buco" di accelerazione o come se il cambio tardasse molto a sincronizzare. inoltre in marcia il motore risulta poco elastico dando l' impressione di trovarsi sempre nella marchia sbagliata quindi al momento di premere sull' acceleratore si trova a bassi regimi e scala anche tre marcie mettendoci veramente una vita ad accelerare. E per ultimo ma non meno importante in fase di decelerazione e ingresso in curva anche li al momento di accelerare di nuovo prende il gas con ritardo rischiando la sbandata perché lo prende troppo.
Lontanissima dalla mia idea di ALFA ROMEO e nulla a che vedere con Giulia, allora penso ci sia un problema e mi reco in officina, mi dicono che sentono il problema e lo attribuiscono al inserimento dell' urea (cosa che non capisco, come se ALFA ROMEO facesse uscire dalla casa macchine passatemi il termine Handicappate), insisto trattengono la macchina con il dire che sarebbe venuto un ispettore dell' ALFA a verificare di persona il problema e mi indicano come data il 4 gennaio, tengono la macchina per 15 giorni poi il 31 dicembre mi chiamano per ritirarla dicendo che ALFA ROMEO gli ha suggerito di cambiare la centralina motore (non mi rilasciano alcun foglio che attesti la manutenzione in garanzia).
Proviamo la macchina il problema persiste, il meccanico mi dice che a lui sembra andare un pò meglio come se i miei 59 mila euro fossero stati spesi per andare un pò meglio e non bene ....
Comunque ritiro la macchina con la consapevolezza di chiamare direttamente l assistenza ALFA il primo giorno disponibile (4 gennaio), ma ieri 1 gennaio ore 15:00 la Stelvio chiede di far controllare il motore e va in protezione , morale della favola me la porta via il carro attrezzi. Stelvio di 1059 km.
Sono davvero preoccupato cari amici, avete avuto esperienze simili con modello 2020? Avete risolto?
Penso che la mia Stelvio abbia problemi e anche seri ed è troppo facile salire e dare tutto il gas da fermo per dirmi che la macchina va bene se poi vengono meno tutte le sensazioni e il piacere di guida e tutte le cose che solo i veri amanti di ALFA ROMEO possono capire.
Inoltre sarei grato se mi diceste come vanno le vostre auto per capire se sono mie impressioni o se proprio la macchina ha questi limiti, cosa che comunque non credo visto come mi sono trovato con Giulia.

grazie per l' attenzione
Io ho lo stesso motore e per fortuna (mi tocco) non ho riscontrato nessuno dei problemi che hai elencato.
Concordo con Paolo#67, bisognerebbe provare una macchina con lo stesso motore per fare un confronto.
Come hai detto te 59k € non sono bruscolini, urge trovare una soluzione, soprattutto perché l'auto è nuovissima e in garanzia.
 

fefetto1304

Nuovo Alfista
31 Dicembre 2020
5
0
1
Regione
Umbria
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 veloce 210 cv
Altre Auto
147, brera 2.2 benzina, 159 sw , brera 2.4 jtd, giulia 180 cv,
Ciao, ho il tuo medesimo modello di auto con circa un migliaio di km in più ma fortunataente non ho registrato i tuoi problemi. L'unica condizione che non mi aggrada é il famoso veleggio con innesco brusco al quale devi farci bene il piede per evitare di pestare la dentiera sul volante. Condizione che a poco a poco sto risolvendo capendo meglio come gestire le frenate. Avrei un semplice "consiglio" da darti non appena ti restituiranno la tua auto e se ancora non l'hai fatto. Chiedi di poter confrontare la tua auto con una vettura gernella e tocca con mano un eventurale differenza tra le due macchine. Ciao, Paolo.
stamattina ho chiamato Alfa Romeo, ho lamentato il problema lo hanno preso in carico, dopo ho chiamato l officina volevano ridarmi la macchina col dire che era il fap intasato, sostengono che la macchina va bene, ho preteso una vettura sostitutiva e un incontro con l ispettore di Alfa Romeo che mi deve certificare il funzionamento, dopo di che se mi dice che anche per lui è tutto ok, cosa che non credo (visto che la macchina non scala e in frenata arriva a 800 giri motore che a me sembra quasi come se andasse in folle) , provvederò a mandarli a quel paese perchè penso che Alfa Romeo non può commercializzare una vettura come quella.
 

fefetto1304

Nuovo Alfista
31 Dicembre 2020
5
0
1
Regione
Umbria
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 veloce 210 cv
Altre Auto
147, brera 2.2 benzina, 159 sw , brera 2.4 jtd, giulia 180 cv,
Io ho lo stesso motore e per fortuna (mi tocco) non ho riscontrato nessuno dei problemi che hai elencato.
Concordo con Paolo#67, bisognerebbe provare una macchina con lo stesso motore per fare un confronto.
Come hai detto te 59k € non sono bruscolini, urge trovare una soluzione, soprattutto perché l'auto è nuovissima e in garanzia.
certo sono d accordo con te , ma quello che a me preoccupa realmente è che non riesco a capire come il meccanico/tecnico dell officina mi possa dire che è ok.
di Alfa anche se son giovane ne ho avute molte e ognuna aveva i suoi difetti, si amano anche per quello, ma non mi spiego l officina, per loro la macchina va forte quindi va bene, prendono un pezzo dritto schiacciano e tutto ok ma facendo cosi non sentono i difetti del cambio che riscontro, mi dicono che è adblue ma non vedo cosa centri col fatto che la macchina non scala, è assurdo, mi conforta che la tua vada bene quindi troveranno una soluzione.
la troveranno se interviene l alfa romeo come casa madre altrimenti l officina penso che non possa riuscirci
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente