motore legato?

Discussione in '1.4 TB' iniziata da Baghera, 10 Settembre 2020.

  1. Ciao a tutti, era da un pò che non scrivevo e così eccomi ancora con i miei soliti quesiti idioti :D
    Stavolta sul modo di guida, se influisce nel legare il motore...? Mi spiego: Giulietta a differenza delle altre auto che ho avuto, mi indica quando cambiare marcia secondo i suoi gusti (va bè diciamo impostazioni che è meglio). Quindi mi fa tenere un regime molto basso (quasi sempre sotto i 2000) e mi fa inserire la sesta marcia anche a 50 km/h.
    Così, qualcuno mi dice, faccio legare il motore... o_O ?
    Vero che ognuno guida alla sua maniera, ognuno si regola sulla propria auto ascoltando il motore e adattandosi nel modo di guidare, per esempio, la mia precedente fiesta doveva essere tenuta un pò su di giri altrimenti si spegneva o faceva fatica (si lo so non era normale, ma ormai eravamo in simbiosi). Quando ho preso Giulietta, non l'ho mai tenuta "su di giri" per lunghi periodi, solo tiravo un pochino le marce magari arrivando ai 4000 giri ma del resto fatemi ascoltare questo turbo... ma tirare le marce significa per me salire costantemente di giri prima di cambiare arrivando sui 4000 giri, non al limitatore! :p
    Il punto è che in città, non tiro le marce, cambio quando me lo chiede, cioè come dicevo prima, sto praticamente sotto ai 2000 giri e sui brevi rettilinei metto anche la sesta...me lo chiede...lo faccio! Così si lega davvero il motore?
     
    A Cristian. S piace questo elemento.
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    120cv GPL problema funzionamento del motore a GPL 1.4 TB 30 Luglio 2020
    Motore da sostituire 1.4 TB 28 Luglio 2020
    120cv OLIO MOTORE 1.4 TB 8 Luglio 2020

  3. Questa modalità di guida è molto dannosa perché fa lavorare il motore sottosforzo.

    Per concludere ti rispondo con quanto riporta il libretto delle istruzioni del range rover

    foto motore legato? - 1foto motore legato? - 2foto motore legato? - 3foto motore legato? - 4

    Esatto, è così che si guida. Durante i primi
    30 000km il motore è ancora in fase di assestamento e va guidato alzando progressivamente il numero dei giri

    La lancetta deve salire e scendere 1500~3500 in maniera repentina, dolce e progressiva senza sparate.
     
    A Baghera piace questo elemento.
  4. Stai tranquilla non leghi nulla, guida come hai sempre guidato.

    Piuttosto quando sei a basso numero di giri con marce alte evita di premere oltremodo sul pedale dell'acceleratore ma dosa delicatamente la pressione.
    Se hai bisogno di accelerazione scala uno o due rapporti e vola... ;)

    In linea di massima meno ruota il motore meno consumi e meno si usura il motore, naturalmente non devi esagerare e pretendere di riprendere in sesta da 1.000 g/m.

    Tieni sempre presente che la tua auto è un'Alfa e una delle prerogative è l'elasticità.
     
    A zagros, Cristian. S e Baghera piace questo elemento.
  5. L’indicazione del cambio marcia è un invito non un obbligo. L’indicazione tiene conto solo del risparmio carburante, ma questo a volte può essere dannoso per la trasmissione perché con marce alte a bassa velocità durante la ripresa del motore la trasmissione soffre molto. Quindi sempre meglio scalare.
    Più che seguire le indicazioni di cambio marcia, ascolta il motore.
    Lo stile di guida non lega il motore in maniera meccanico, ma lo lega in maniera elettronica. Le centraline memorizzano il tuo stile di guida e faranno rispondere il motore in base a ciò che hanno memorizzato. Quindi è come si legasse ma le memorie possono essere resettate
     
    A sime, bigbilly95, zagros e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  6. Ciao ragazzi, grazie delle risposte. Ci tengo a precisare che ascolto il motore, e che effettivamente non mi sembra sia sotto sforzo (lo deduco sia dal suono, dalla pronta risposta in richiesta di accelerazione e anche dal fatto di non vedere mai la freccia giù che mi chiede di abbassare la marcia) :D di fatto forse ho posto male la domanda, ma mi avete comunque dato ottime info tutti e 3:)
    Ho anche finito il "rodaggio" - che in alfa mi dicevano non esserci più ma seguendo il manuale e i vostri preziosi consigli ho scrupolosamente fatto - ma in linea generale ci tengo a tenere bene le mie "cose" e anche le auto e quindi rodaggio o no seguo sempre le solite "buone maniere" che sono sostanzialmente quelle scritte sul manuale del range rover tranne l'avvio per fare pochi km, su questo non no alternative, devo spostare spesso la macchina e quindi devo accenderla...
    Ultima domanda: se tenere il motore a bassi giri (ma non in situazione di sforzo) fa consumare meno carburante (ma proprio poco di meno eh), in città, dove si sa che si deve cambiare marcia molto spesso, ha senso usare la sesta marcia??:confused: io non l'ho mai avuta nelle altre auto ma l'ho intesa come una marcia da "riposo" da tenere per i lunghi tragitti (autostrade tangenziali ecc) ma sui brevi rettilinei? :rolleyes: cioè se tutta questa impostazione di guida a bassi giri è "solo" per risparmiare carburante (poco tra l'altro) vi direi chissenefreca :p
     
    A kormrider e Cristian. S piace questo messaggio.
  7. Ciao il mio meccanico mi ha detto che ogni tanto dagli un bella tirata per il resto una volta che non la senti sotto sforzo per basso numero di giri, va bene.
    Per quanto riguarda la 6 marcia nella guida normale sotto gli 80, serve per risparmiare un po' (anche se il miglior modo per farlo è non tirare ed accelerare dolcemente, soprattutto le prime marce) , ma a velocità più alte, con il 1.4, la marcia non penso sia di riposo, a 195 km/h in 5 non so se ci arriva, però non ci ho mai provato.
    Ciao buona giornata
     
    A Baghera piace questo elemento.
  8. La mia in 6 in città non va cioè non riesco a metterla non la tiene se devi stare al limite dei 50. Se vai in 5 o anche in 4 va bene se i giri sono bassi poi giustamente ti adatti alle file e ai semafori la 6 per me è impossibile usarla a Modena è una città piccola fai fatica a metterla.
     
    A Cristian. S piace questo elemento.
  9. Per la 6 marcia in autostrada io la massima velocità l'ho raggiunta in 6 e non in 5 sarà anche di riposo ma i rapporti sono più lunghi e anche la velocità. Poi mi piacerebbe sentire che qualcuno ha raggiunto la massima in 5 come mi hanno detto i ragazzi che usano la 159.
     
    A Cristian. S piace questo elemento.
  10. La sesta marcia ha una sua utilità se si riesce a tenere l'acceleratore "fermo" per un certo tempo, cosa che in città diventa un po' difficile, altrimenti il risparmio di carburante diventa irrisorio se non nullo (e magari può anche aumentare rispetto ad una guida a giri un po' più alti se si schiaccia con marcia troppo bassa).
    In merito a capire quando ha senso usare la sesta marcia, ti se già data la risposta da sola quando hai detto:
    Ascolta (come fai) il motore e vedrai che l'utilizzo delle marce sarà ottimo (molto di più di quanto possa essere seguire le indicazioni del display)

    Direi di sì, l'obiettivo è il risparmio.

    P.S. Hai fatto benissimo a fare il rodaggio
     
    A Cristian. S piace questo elemento.
  11. non c’è una regola fissa nell’uso della sesta marcia o di tutte le marce. Sappi che più usi il cambio è più migliori i consumi preservando il gruppo trasmissione e motore. Ascoltare il motore serve anche a consumare meno nel senso che più lui si fa sentire più consumi e viceversa. Usa il cambio anche per sfruttare al meglio le inerzie così migliori ulteriormente i consumi
     
    A zagros, Cristian. S, mcrs969 e 1 altro utente piace questo messaggio.