per i possessori di patente c

Discussione in 'Codice della Strada - Fisco' iniziata da dokone, 15 Gennaio 2008.

  1. io sono possessore di patente c ma fino ad oggi ero all'oscuro di tutto cio'


    CARTA DI QUALI FICAZIONE DEL CONDUCENTE

    Con la pubblicazione sulla G.U. ( 5 aprile 2007) dei Decreti attuativi, prende il via la carta di qualificazione del conducente ( CQC ) detta anche patente professionale o di servizio, necessaria per i conducenti professionali di autoveicoli adibiti al trasporto merci e al trasporto persone con autobus, per i quali necessita il possesso delle patenti cat. C - C+E - D, D+E oppure di certificato di abilitazione professionale di tipo KD .
    La carta di qualificazione sarà obbligatorio possederla dal:
    - dal 10 settembre 2008 per gli autisti professionali che guidano autobus
    - dal 10 settembre 2009 per gli autisti professionali che conducono autoveicoli per trasporto merci
    Per conseguire la CQC occorre:
    - essere titolari di patente C o C+E oppure di certificato professionale KD
    - frequentare un corso di formazione di 280 ore c/o un ente autorizzato
    - superare appositi esami

    Coloro che alla data del 5 aprile 2007 risultano già titolari di patente C, C+E oppure di certificato di abilitazione professionale KD possono richiedere la CQC senza frequentare il corso e senza sostenere gli esami, presentando apposita richiesta agli uffici provinciali delle Motorizzazioni Civili sulla base del seguente calendario (attualmente molti Uffici della Motorizzazione, fra i quali Siena, non sono ancora in grado di accogliere le richieste):

    - dal 06/04/2007 conducenti i cui cognomi iniziano con le lettere A,B,C,D,E,F
    - dal 05/07/2007 conducenti i cui cognomi iniziano con le lettere G,H,I,J,K,L,M
    - dal 05/10/2007 conducenti i cui cognomi iniziano con le lettere N,O,P,Q,R
    - dal 05/01/2008 conducenti i cui cognomi iniziano con le lettere S,T,U,V,W,X,Y,Z

    NON si potrà procedere al rilascio della CQC in esenzione dal corso ed esame agli aventi diritto dopo il 05/04/2010.
    Il possesso della patente “C” può essere soddisfatto anche dalla titolarità della patente di categoria “D” qualora questa sia stata conseguita antecedentemente il 01/10/2004.

    La disciplina sanzionatoria prevista dall’art. 126 bis del CdS, “patente a punti”, sulla CQC decorre dal 07/04/2008. Come già sapete la CQC apre agli autisti professionali un “doppio contenitore di punti” sulla patente:
    · le infrazioni alla guida del veicolo di lavoro, comportano la detrazione di punti sulla CQC che ha una dotazione iniziale di 20 punti come la patente
    · le infrazioni commesse alla guida del proprio veicolo comportano la detrazione di punti sulla patente

    VALIDITA’ : indipendentemente dalla data di presentazione e di rilascio le scadenze da riportare sulla CQC saranno:
    · 09/09/2013 per il trasporto di persone
    · 09/09/2014 per il trasporto cose
    Allo scadere la CQC dovrà essere rinnovata frequentando un corso di formazione periodica di 35 ore, che potrà essere svolto nell’intervallo decorrente da 6 mesi prima della data di scadenza a DUE anni dopo la data stessa.
    Qualora il rinnovo avvenga oltre i DUE anni dalla data di scadenza, oltre alla frequenza del corso di 35 ore si dovrà superare anche i relativi esami.

    Per i titolari di CQC per trasporto persone che prima del 09/09/2013 dovessero raggiungere i 65 anni di età, la scadenza sarà quella coincidente con il compimento del 65° anno di età.
     
  2. Sto caricando...


  3. Non capisco, cos'è una nuova trovata per spillarci altri soldi?! Ed il tutto solo per fare un serbatoio di altri 20 punti sul KD?! Cose da pazzi!
     
  4. naturalmente serve solo per chi fa uso della patente C o D a titolo professionale: io ho la patente C ma non mi metto di certo a chiedere la CQC che non mi serve a niente

    i 20 punti in più sono stati fatti per distinguere le infrazioni fatte "per lavoro" (che vanno sulla CQC) da quelle fatte per "diletto" (che vanno sulla patente)
     
  5. I 20 punti li ritengo anche giusti, ma che si debba ritornare ogni 2 anni a fare un corso di 35 ore mi sembra una assurdità bella e buona semplicemente per far guadagnare la autoscuole.
     
  6. veramente dal post di dokone non si capisce qual'è la durata del CQC: due anni è il limite entro il quale bisogna fare il rinnovo col corso di 35 ore, il limite di validità non c'è scritto
     
  7. beh siccome si doveva fare qualcosa per distinguere patente di lavoro e patente di uso comune, hanno fatto bene ( l'unica cosa giusta fatta finora ) a separare le patenti civili e lavorative, cmq mi sembra che il cqc non ha scadenza.....
     
  8. non lo so....
    Allora, io con il mio Camion posso avere, i 20 punti in più....
    ma visto che faccio anche l'elettricista.... quando giro con il furgone della ditta????
    e visto che io ho fatto anche il corriere espresso, quei poveri autisti?
     
  9. la scadenza e di 4 anni ma nota bene se hai una patente c e non la usi tutto ok ma se la usi anche sporadicamente dal 10 settembre 2009 diventa obbligatoria la cqc per guidare automezzi al trasporto di cose
     
  10. Tradotto...significa che la normale patente perde di valore e diventa carta straccia?
    Mi pare un ulteriore sistema per spillare quattrini al contribuente...:mad:
    Più per curiosità che per necessità sto facendo le pratiche ottenere il CQC (o CQP?)... non si sà mai l'Alfa Romeo dovesse fare un SUV oltre i 35 Q.li :smiley_001:
     
  11. in pratica devi sborsare euri ed ore ogni 4 anni,ed ogni 5 la normale revisione con ulteriori euri da sborsare :WC: