Piano industriale FCA 2018-2022

Discussione in 'Notizie Panorama Automobilistico' iniziata da ilPoli, 1 Giugno 2018.

  1. Ho avuto l'onore di conoscerlo e lavorare per lui: una persona diretta e schietta che non aveva ne la voglia ne il tempo ne per i convenevoli ne per le parole inutili. Forse la sua idea di auto in Italia è stata proprio questa: qualcosa che senza troppi fronzoli ricordasse chi ha un grande passato in questo mondo dell'auto, mondo che ha purtroppo sempre meno appassionati e sempre più utilizzatori che quindi apprezzano meno (o niente) il piacere di guida. Grazie Sergio.
     
    A Cristian78, #SVeloce, ddayv92 e ad altre 11 persone piace questo elemento.
  2. esatto
    fiat e quindi alfa era praticamente fallita all'arrivo di marchionne..con una politica industriale discutibile(?) ha risanato ed anzi fatto espandere fiat tanto da trasformarla da una realtà nazionale ad un colosso mondiale... forse non ne capiva di auto e ha adottato il pugno di ferro con gli operai ma i risultati gli han dato ragione secondo me
     
    A #SVeloce, ddayv92, kormrider e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  3. Ha adottato il pugno di ferro con chi tutelava un sistema produttivo (nel termine più ampio) obsoleto. Le regole introdotte hanno garantito tutele ai lavoratori e risultati all'azienda. Gli standard a 360° negli stabilimenti FCA sono altissimi e chi sbaglia paga, così ognuno è portato ad operare al meglio nel proprio e altrui interesse. Dal manager, all'operaio, all'indotto.
    Ormai il processo avviato è irreversibile e questo è buono, poi nulla è eterno e l'Addio di quest'uomo ne è la prova lampante.
    Sarò sicuramente OT in questa discussione, ma da parte mia (dipendente FCA) può giungere solo un commovente ricordo di un Grande Uomo.
     
    A #SVeloce, zagatolino, kiaikido e ad altre 10 persone piace questo elemento.
  4. Allora possiamo postare anche questo articolo . Che Marchionne RIP. Ma si cerca di valutare con occhio critico.

    In merito ad acquisizione Chrysler: "Nel 2012 le perdite europee della Fiat sono state pari a 704 milioni di euro che dovrebbero scendere, quest’anno, a quota 400 milioni a causa di vendite che, in Europa, sono passate da 1,1 milioni di quattro anni fa a 700mila del 2012 che sono a loro volta calate di altre 100mila unità nel 2013 (secondo le stime). Questo dà concretezza a quanto aveva detto Marchionne nel 2009 in un importante discorso alla Camera, quando disse che è vero che la Fiat salva la Chrysler “ma è vero anche il contrario”. Ed è proprio così: con un costo del debito che, secondo Nomura, sarà nel 2013 vicino a 1,7 miliardi, senza la cassa della Chrysler la Fiat rischiava davvero grosso. Secondo un report di Morgan Stanley, la liquidità netta di Chrysler è al massimo di 9,3 miliardi. Ossigeno puro per la Fiat, che genera profitti solo dalle sue attività in Brasile, anch’esse messe a dura prova dalla concorrenza della cinese Chery e, nella parte alta del mercato, da parte della Volkswagen.

    Il 41,46% della società americana in mano a Veba (il fondo sanitario degli ex dipendenti in pensione) verrà comprato dalla Fiat usando, per quasi la metà dell’importo, 4,350 miliardi di dollari, la liquidità di Chrysler stessa attraverso il varo di un dividendo straordinario da parte di Chrysler di 1,9 miliardi che andrà totalmente a Veba e al quale la Fiat (che possiede il 58,54% della società) rinuncerà.".

    Marchionne ha fatto il possibile per tenere in piedi la baracca. Un grandissimo manager per M&A, un po' meno per i prodotti.

    Sul discorso di delocalizzare, NI. OK che Alfa e Maserati e qualcosa di Jeep e Fiat è rimasto, ma se pensiamo a 500, Ypsilon (Tichy, Polonia), 500L (Kragujevac, Serbia), Tipo (Tofas, Bursa, Turchia) beh, la delocalizzazione è avvenuta eccome. Saluti.
     
  5. Ultimamente silenzio assoluto su fca , va bene che siamo nel Santo Mese delle ferie ma qualche notizia annuncio in più non farebbe male sui futuri modelli
     
    A mitopremium piace questo elemento.
  6. A questo punto meglio più rare notizie certe che lo stillicidio delle voci Comunque a settembre/ottobre dovrebbero esserci delle belle news dai... Almeno spero
     
  7. Giulietta senza aggiornamenti su euro6d temp per ora .... ci sta da ben sperare forse??
     
  8. Quello sembrerebbe certo... Io mi riferivo ai prossimi saloni internazionali... se non erro Parigi e Los Angeles... Dai quali speriamo vengano notizie, concept car, qualcosa
     
  9. Fca non sarà presente al salone di Parigi in quanto non ha prodotti nuovi da presentare. Io mi sono stufato...
     
    A Swordsman piace questo elemento.
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Licenziati 3 top manager Renault per cessione di segreti industriali. Notizie Panorama Automobilistico 7 Gennaio 2011
Il marchio LANCIA destinato a sparire secondo i nuovi piani Fiat Notizie Panorama Automobilistico 19 Maggio 2009