Pneumatici - Considerazioni varie e migliori estivi per Giulia

Non ho esperienza di run flat, però ho utilizzato diverse versioni e misure di pzero, e non sono mai andato oltre i 15.000 km, in alcuni casi mi sono fermato a 10.000. Peraltro non sapevo che si trovassero di primo equipaggiamento anche le goodyear.
Hai provato il P Zero PZ4 (evoluzione del P Zero)? Comunque passerò ai NON Runflat.
 
Sulla mia Giulia 2.2 180cv MT6 devo cambiare i pneumatici di primo equipaggiamento, Goodyear Eagle F1 Asymmetric 3 Runflat, con 30.000 km e avrei selezionato questi due modelli (non Runflat):
Pirelli P Zero PZ4 SC 225/45 18 95Y (EAN: 8019227274288) C/A 67dB
Pirelli P Zero PZ4 255/40 18 99Y (EAN: 8019227274332) C/A 69dB
560 euro + montaggio
Hankook Ventus S1 Evo 3 K127 XL 225/45R18 95Y (EAN: 8808563531854) C/A 72dB
Hankook Ventus S1 Evo 3 K127 XL 255/40R18 99Y (EAN: 8808563454085) C/A 73dB
450 euro + montaggio
Sarei più orientato per i Pirelli, ma non ho capito se sono soggetti ad usura e decadimento abbastanza precoce, come dicono alcuni.
Avete esperienze in merito da condividere?
Principalmente sono interessato a un pneumatico con buone prestazioni sul bagnato, dal basso rumore e che mi consenta di fare almeno 30.000 km.
Avete il range corretto per la convergenza delle ruote anteriori?
Io stravedo per le Goodyear Eagle F1 Asymmetric 5 non runflat. tu però non le hai citate. ottime sul bagnato, basso rumore e buon kilometraggio
 
Sulla mia Giulia 2.2 180cv MT6 devo cambiare i pneumatici di primo equipaggiamento, Goodyear Eagle F1 Asymmetric 3 Runflat, con 30.000 km e avrei selezionato questi due modelli (non Runflat):
Pirelli P Zero PZ4 SC 225/45 18 95Y (EAN: 8019227274288) C/A 67dB
Pirelli P Zero PZ4 255/40 18 99Y (EAN: 8019227274332) C/A 69dB
560 euro + montaggio
Hankook Ventus S1 Evo 3 K127 XL 225/45R18 95Y (EAN: 8808563531854) C/A 72dB
Hankook Ventus S1 Evo 3 K127 XL 255/40R18 99Y (EAN: 8808563454085) C/A 73dB
450 euro + montaggio
Sarei più orientato per i Pirelli, ma non ho capito se sono soggetti ad usura e decadimento abbastanza precoce della gomma, come dicono alcuni.
Avete esperienze in merito da condividere?
Principalmente sono interessato a un pneumatico con buone prestazioni sul bagnato, dal basso rumore e che mi consenta di fare almeno 30.000 km.
Avete il range corretto per la convergenza delle ruote anteriori?
E' risaputo che le Pzero sono ottime gomme ma hanno un chilometraggio limitato. Però anche le Hankook dal punto di vista del chilometraggio non sono un granchè. In linea di principio i chilometraggi migliori si hanno con le Michelin. Comunque non ti so consigliare una gomma specifica che faccia almeno 30.000 km, perchè io più di 20.000 km con un treno di gomme non riesco a fare (a parte le Pirelli P7 di primo equipaggiamento con cui di km ne ho fatti 30.000, ma erano arrivate alla canna del gas).
 
Io stravedo per le Goodyear Eagle F1 Asymmetric 5 non runflat. tu però non le hai citate. ottime sul bagnato, basso rumore e buon kilometraggio
Per me erano la prima scelta, anche perché esiste la versione AR, ma il loro costo è di 675 + montaggio...
 
Per me erano la prima scelta, anche perché esiste la versione AR, ma il loro costo è di 675 + montaggio...
Allora ti devi accontentare di roba mediocre. Certo che non spendere 100 euro in più che si spalmano su 30mila km...
Anzi rettifico.... intendo dire, chi usa una GIulia lo fa per il piacere di guida, o per altre ragioni ma non l'ha scelta come semplice mezzo di trasporto e ci ha fatto un discreto investimento. E allora perchè rinunciare alle tue gomme preferite per 100 euro?
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: Piezio77
Allora ti devi accontentare di roba mediocre. Certo che non spendere 100 euro in più che si spalmano su 30mila km...

Tra le Hankook Ventus S1 Evo 3 K127/Falken Azenis FK510 e le Pirelli P Zero PZ4 la differenza è di 100 euro, mentre per le Goodyear Eagle F1 Asymmetric 5 è di 200 euro, bisogna capire se questa differenza è compensata da maggiori prestazioni/durata.
Dalle varie prove presenti sul web le differenze di prestazione non sembrano così marcate, però questi test sono eseguiti con gomme nuove.
Le mie Goodyear Eagle F1 Asymmetric 3 RF, dopo 6 anni e 30mila km, sul bagnato, sono diventate (ovviamente) delle saponette pur essendo ancora a norma con il CdS.
Pagare un cambio gomme 530 euro e fare 20mila km equivale a fare un cambio gomme di 735 euro che percorre 28mila km... Se con le prime riesco ad arrivare a 24mila km (per me un cambio gomme ogni 2 anni) il pareggio avviene a 33mila km.
È per questo che chiedo se qualcuno può riportare la propria esperienza con queste gomme, tenendo anche conto del "piacere di guida" (qui concordo con te).
 
Ultima modifica:
In questo forum mi erano state consigliate le Dunlop SP Sport Maxx RT, io non mi sono trovato bene perché sull'asciutto scivolano se messe alla frusta. Sul bagnato sono ottime, niente da dire. Durata pessima, avrò percorso circa 17000 km e non è rimasto molto battistrada. Le prossime monterò le Hankook Ventus S1 Evo Z visto che con le invernali iCept Evo 3 mi sto trovando veramente bene.
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Se volete la durata, Michelin senza ripensamenti
Le Michelin non mi piacciono (esperienze precedenti) perché nel tempo perdono prestazioni, non ho però provato le Michelin Pilot Sport 4 e 5, che comunque sono le più care (rispettivamente 770 e 820 euro il cambio gomme).
Rimanendo sui pneumatici UHP, al momento sto valutando:
- Pirelli P Zero PZ4
- Goodyear Eagle F1 Asymmetric 5 (le nuove 6 si trovano solo nella misura anteriore)
- Hankook Ventus S1 Evo 3
- Falken Azenis FK510 (le nuove FK520 si trovano solo nella misura anteriore)
 
X