2.2 Diesel Problemi Trasmissione 2.2. JTD 210 CV

P

Paolo Arturo Maccagnano

Utente Cancellato
Saluti a Tutti
 
Ultima modifica da un moderatore:
Nel Multijet II ad essere comandate dalla cinghia sono solo le valvole di scarico, per cui in caso di rottura o salto della cinghia dentata dovrebbero sfasarsi, ma non piegarsi.
Faccio un po' fatica a capire il tipo di guasto, a dire la verità.
 
non ho ben capito questa discussione... già dal titolo mi pare che non sia la sezione giusta, poi c'è una risposta ma non c'è la domanda...
 
non ho ben capito questa discussione... già dal titolo mi pare che non sia la sezione giusta, poi c'è una risposta ma non c'è la domanda...
La domanda c'era, ma l'autore l'ha rimossa dopo che io avevo risposto.
 
Scusate, ripropongo la domanda con altro account :
Buonasera, da un mese ho acquistato la mia Stelvio 2.2 jtd 210 cv executive (immatricolata luglio 2017) con appena 58 mila km. Solo tre anni di vita, una macchina impeccabile, tenuta in maniera maniacale dal proprietario di una officina Alfa che alla fine del leasing (ALD) ha deciso, a malincuore, di non riscattarla.
Dopo aver effettuato il tagliando dei 60000 km presso il rivenditore dove l'ho acquistata, a 61500 km la macchina mi si spegne su una strada extraurbana alla velocità di 90 km/h.
Accosto, provo a riaccenderla, ma nulla. Trasportata presso il rivenditore che me l'ha venduta, una sorpresa inattesa: BLOCCO DELLA PULEGGIA DELL'ALBERO MOTORE PER UN LAMIERINO STACCATOSI DALL'INTERNO DELLO STESSO. Risultato: cinghia di trasmissione danneggiata ma non rotta e probabile sfasamento delle valvole con piegatura delle stesse, ecc, ecc.
Adesso sono in attesa dell'ispezione di un tecnico FCA che possa accertare un difetto di fabbrica.
Secondo voi la casa produttrice risponderà dei danni
 

Allegati

  • 1.jpg
    1.jpg
    1.3 MB · Visualizzazioni: 679
  • 2.jpg
    2.jpg
    1.5 MB · Visualizzazioni: 339
Scusate, ripropongo la domanda con altro account :
Buonasera, da un mese ho acquistato la mia Stelvio 2.2 jtd 210 cv executive (immatricolata luglio 2017) con appena 58 mila km. Solo tre anni di vita, una macchina impeccabile, tenuta in maniera maniacale dal proprietario di una officina Alfa che alla fine del leasing (ALD) ha deciso, a malincuore, di non riscattarla.
Dopo aver effettuato il tagliando dei 60000 km presso il rivenditore dove l'ho acquistata, a 61500 km la macchina mi si spegne su una strada extraurbana alla velocità di 90 km/h.
Accosto, provo a riaccenderla, ma nulla. Trasportata presso il rivenditore che me l'ha venduta, una sorpresa inattesa: BLOCCO DELLA PULEGGIA DELL'ALBERO MOTORE PER UN LAMIERINO STACCATOSI DALL'INTERNO DELLO STESSO. Risultato: cinghia di trasmissione danneggiata ma non rotta e probabile sfasamento delle valvole con piegatura delle stesse, ecc, ecc.
Adesso sono in attesa dell'ispezione di un tecnico FCA che possa accertare un difetto di fabbrica.
Secondo voi la casa produttrice risponderà dei danni
Intendi cinghia distribuzione allora non trasmissione.
Quello che mi fa paura delle macchine prese ex leasing è che non sempre la manutenzione (anche nei due anni di garanzia) viene fatta nei centri autorizzati dalla casa, per cui poi in caso di rogne se ne lavano le mani.
Successe ad un mio collega che comprò una ex leasing (grosso) e che dopo pochi km ruppe il motore di una Passat.
Non c'era traccia di tagliandi per quell'auto e riuscì ad avere qualche rimborso solo grazie ad agganci in autogerma
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Scusate, ripropongo la domanda con altro account :
Buonasera, da un mese ho acquistato la mia Stelvio 2.2 jtd 210 cv executive (immatricolata luglio 2017) con appena 58 mila km. Solo tre anni di vita, una macchina impeccabile, tenuta in maniera maniacale dal proprietario di una officina Alfa che alla fine del leasing (ALD) ha deciso, a malincuore, di non riscattarla.
Dopo aver effettuato il tagliando dei 60000 km presso il rivenditore dove l'ho acquistata, a 61500 km la macchina mi si spegne su una strada extraurbana alla velocità di 90 km/h.
Accosto, provo a riaccenderla, ma nulla. Trasportata presso il rivenditore che me l'ha venduta, una sorpresa inattesa: BLOCCO DELLA PULEGGIA DELL'ALBERO MOTORE PER UN LAMIERINO STACCATOSI DALL'INTERNO DELLO STESSO. Risultato: cinghia di trasmissione danneggiata ma non rotta e probabile sfasamento delle valvole con piegatura delle stesse, ecc, ecc.
Adesso sono in attesa dell'ispezione di un tecnico FCA che possa accertare un difetto di fabbrica.
Secondo voi la casa produttrice risponderà dei danni
Spero che andrà tutto ben per te
 
X