Qualità assistenza.Gruppo Ghedini Bologna.

Stefanoq4

Alfista principiante
3 Agosto 2019
61
67
29
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia 2016
Motore
2.2 jtd
Altre Auto
Panda
Al compimento dei 100 mila km della mia 2.2 td 210 cv ho pensato, considerata l'importanza degli interventi previsti (principalmente : cinghia distribuzione e annessa sost. pompa dell'acqua) di far fare il tagliando in officina ufficiale alfa (peraltro, a ben pensarci, tutti I tagliandi, tranne quello degli 80 mla, li ho fatti fare nella rete ufficiale). Orbene: nel mese di settembre prendo appuntamento, consegno la vettura il lunedì e la ritiro regolarmente, non senza aver sborsato per il lavoro - senza extra o imprevisti - la bellezza di circa 1.500 eurini (sarebbero stati 1.700 ma ho fruito di uno sconto d'iniziativa della casa madre che avevo scaricato dal sito Mopar). Dopo circa tre settimane devo aggiungere del liquido lavavetri, apro quindi il cofano e... uno dei due vasi di espansione del liquido refrigerante è quasi completamente vuoto (quello di sx guardando il motore), cosa che non mi allarma più di tanto perché, prima di pensare a un trafilamento, spero che, essendo intervenuti sul circuito, il livello potrebbe nn essere stato ripristinato a dovere. Verificherò dopo aver percorso qualche altro km. Ho però una strana sensazione nell' osservare il motore, come di qualcosa che non quadri. Pensa e ripensa, osserva e riosserva... alla fine metto a fuoco la spia che mi si è accesa nel cervello. Guardando attraverso il vano motore si vede il pavimento! Mi inginocchio e... carter inferiore di protezione motore mancante. Porto la macchina in officina dove hanno fatto il tagliando e... prima la domanda del meccanico: "ma lei come ha fatto ad accorgersene ?" (beh! Scusami se me ne intendo e sono minimamente sveglio) poi la sentenza: "se non c'è vuol dire che nn c'era già da prima!" Ergo: noi non centriamo nulla. Io a quel punto mi trovo un po' spiazzato dato che, quando ho consegnato la vettura nn ho fatto un video dell'integrità della macchina come, col senno di poi, sarebbe stato auspicabile. L'unica cosa che mi viene da dire sul momento è chiedere:" come mai quando è stata sollevata sul ponte x fare il lavoro il meccanico incaricato nn ha ritenuto di evidenziare l'assenza di un componente segnalandola ai responsabili e avvisandomi di conseguenza?" ... nessuna risposta. Mi viene detto solo che:"il pezzo costa 250 Euro e che è da ordinare". A quel punto, viste le mie vibrate lamentele, mi dicono che mi avrebbero fatto chiamare il giorno successivo da un responsabile che in quel momento era impegnato in riunione e qui arriva il nocciolo della mia insoddisfazione verso la concessionaria Ghedini di Bologna! A distanza di una settimana questo fantomatico responsabile nn si è ancora fatto sentire. Nel frattempo mi sono informato presso l'officina che aveva fatto circa un anno prima il tagliando degli 80 mila x chiedere loro se gli fosse avanzato un pezzo. Loro, molto gentilmente mi hanno spiegato di avere un protocollo preciso per questo genere di problematiche ma che avrebbero comunque fatto degli accertamenti, il giorno successivo mi hanno richiamato comunicandomi, come immaginavo, di non aver trovato nulla. Lo immaginavo perché a me capita spesso di aprire il cofano, per curiosità e per la passione e la cura che ho per la vettura e, non mi sono accorto che mancava un pezzo dopo il tagliando degli 80 mila ma, guarda un po' il caso, dopo quello, recentissimo dei 100 mila. Conclusione : la cosa che mi fa incazzare di più non sta nella spesa x ripristinare la vettura, ma nel totale disinteresse della concessionaria ufficiale verso un cliente che ha comprato una vettura premium e ha sborsato un intero mese di salario netto di un meccanico per fare un tagliando senza profferire verbo. Quando ho scelto Alfa (potevo comprare Mercedes, Bmw, Audi) un motivo per me importante era stato quello di contribuire con i circa 60 mila eurini sganciati a suo tempo, a pagare un pezzettino del lavoro di un operaio italiano alla catena di montaggio. La vettura è stupenda ma temo che, visto che l'assistenza post vendita nn è all'altezza del prodotto, al prossimo giro pagherò un pezzetto di stipendio di un operaio di Stoccarda o di Monaco, se tanti alfisti ragioneranno come.me, quello di Cassino dovrà giocoforza andare a chiedere conto agli amici di Bologna.
Scusate la lunghezza del post e lo sfogo.
 

Jack Ryan

Alfista Megalomane
7 Febbraio 2019
3,030
4,697
174
Bologna
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 D 180Cv Q4
Altre Auto
Fiat Tipo 1.4 ie cat.SX 1992
Al compimento dei 100 mila km della mia 2.2 td 210 cv ho pensato, considerata l'importanza degli interventi previsti (principalmente : cinghia distribuzione e annessa sost. pompa dell'acqua) di far fare il tagliando in officina ufficiale alfa (peraltro, a ben pensarci, tutti I tagliandi, tranne quello degli 80 mla, li ho fatti fare nella rete ufficiale). Orbene: nel mese di settembre prendo appuntamento, consegno la vettura il lunedì e la ritiro regolarmente, non senza aver sborsato per il lavoro - senza extra o imprevisti - la bellezza di circa 1.500 eurini (sarebbero stati 1.700 ma ho fruito di uno sconto d'iniziativa della casa madre che avevo scaricato dal sito Mopar). Dopo circa tre settimane devo aggiungere del liquido lavavetri, apro quindi il cofano e... uno dei due vasi di espansione del liquido refrigerante è quasi completamente vuoto (quello di sx guardando il motore), cosa che non mi allarma più di tanto perché, prima di pensare a un trafilamento, spero che, essendo intervenuti sul circuito, il livello potrebbe nn essere stato ripristinato a dovere. Verificherò dopo aver percorso qualche altro km. Ho però una strana sensazione nell' osservare il motore, come di qualcosa che non quadri. Pensa e ripensa, osserva e riosserva... alla fine metto a fuoco la spia che mi si è accesa nel cervello. Guardando attraverso il vano motore si vede il pavimento! Mi inginocchio e... carter inferiore di protezione motore mancante. Porto la macchina in officina dove hanno fatto il tagliando e... prima la domanda del meccanico: "ma lei come ha fatto ad accorgersene ?" (beh! Scusami se me ne intendo e sono minimamente sveglio) poi la sentenza: "se non c'è vuol dire che nn c'era già da prima!" Ergo: noi non centriamo nulla. Io a quel punto mi trovo un po' spiazzato dato che, quando ho consegnato la vettura nn ho fatto un video dell'integrità della macchina come, col senno di poi, sarebbe stato auspicabile. L'unica cosa che mi viene da dire sul momento è chiedere:" come mai quando è stata sollevata sul ponte x fare il lavoro il meccanico incaricato nn ha ritenuto di evidenziare l'assenza di un componente segnalandola ai responsabili e avvisandomi di conseguenza?" ... nessuna risposta. Mi viene detto solo che:"il pezzo costa 250 Euro e che è da ordinare". A quel punto, viste le mie vibrate lamentele, mi dicono che mi avrebbero fatto chiamare il giorno successivo da un responsabile che in quel momento era impegnato in riunione e qui arriva il nocciolo della mia insoddisfazione verso la concessionaria Ghedini di Bologna! A distanza di una settimana questo fantomatico responsabile nn si è ancora fatto sentire. Nel frattempo mi sono informato presso l'officina che aveva fatto circa un anno prima il tagliando degli 80 mila x chiedere loro se gli fosse avanzato un pezzo. Loro, molto gentilmente mi hanno spiegato di avere un protocollo preciso per questo genere di problematiche ma che avrebbero comunque fatto degli accertamenti, il giorno successivo mi hanno richiamato comunicandomi, come immaginavo, di non aver trovato nulla. Lo immaginavo perché a me capita spesso di aprire il cofano, per curiosità e per la passione e la cura che ho per la vettura e, non mi sono accorto che mancava un pezzo dopo il tagliando degli 80 mila ma, guarda un po' il caso, dopo quello, recentissimo dei 100 mila. Conclusione : la cosa che mi fa incazzare di più non sta nella spesa x ripristinare la vettura, ma nel totale disinteresse della concessionaria ufficiale verso un cliente che ha comprato una vettura premium e ha sborsato un intero mese di salario netto di un meccanico per fare un tagliando senza profferire verbo. Quando ho scelto Alfa (potevo comprare Mercedes, Bmw, Audi) un motivo per me importante era stato quello di contribuire con i circa 60 mila eurini sganciati a suo tempo, a pagare un pezzettino del lavoro di un operaio italiano alla catena di montaggio. La vettura è stupenda ma temo che, visto che l'assistenza post vendita nn è all'altezza del prodotto, al prossimo giro pagherò un pezzetto di stipendio di un operaio di Stoccarda o di Monaco, se tanti alfisti ragioneranno come.me, quello di Cassino dovrà giocoforza andare a chiedere conto agli amici di Bologna.
Scusate la lunghezza del post e lo sfogo.
Analogamente ho avuto un pessima esperienza con l'officina della CAR di Bologna...
Riconsegnata l'auto con macchie do olio sul coprimotore e dopo 1 settimana spia del livello olio al max superato perche' l'imbecille che aveva fatto la sostituzione ed e' lo stesso che poi mi ha sporcato il coprimotore aveva messo 4 lt anziche' 3.6 lt..
Il capofficina ed il suo capo ( ovvero la proprieta' ) si sono preso degli insulti..Se c'erano dei danni gli arrivava anche la lettera dell'avvocato.
Se mi capitava una cosa del genere prendevo il capofficina ed assieme andavo in direzione.. Io ci vado a nozze quando mi capitano dei coglioni del
genere
Io mi trovo bene ora con la Planetauto di Modena ( Gruppo Gepy ) ,su saggio consiglio di un mio amico che ha una Giulia sono andato da loro per fare la distribuzione completa alla mia Sltevio; il capofficina ed il suo staff sono persone competenti ed attente al cliente.

Posso chiederti se nei 1500€ oltre alla distribuzione c'erano altre cose perche' io ho speso per fare la distribuzione completa quindi anche le cinghie dei servizi + tendicinghie + pompa acqua : 689€ ( coupon compreso di Mopar valido pero' per il solo kit distribuzione ( no cinghie e rulli ).
 

Seguici su Facebook

ADVERTISEMENT