Temperatura

Discussione in 'Twin Spark' iniziata da Pegt98, 4 Febbraio 2020.

  1. Vuoi vedere che ora sono io....:D
     
  2. ma a domanda precisa mi hai risposto che l'attuatore non è influenzato dalla temperatura o ho letto/capito male?
     
    A andrea-cesenat piace questo elemento.
  3. no che non hai capito male! l'ho scritto e lo ripeto, sui motori Alfa Bialbero il variatore di fase non è influenzato dalla temperatura!
    nella risposta che ti ho dato ti ho spiegato cosa c'entrava con la temperatura tutto questo colloquio che si è sviluppato, non se l'attuatore aveva un influenza dalla temperatura, quello lo sostiene qualche altro utente e non posso affermare che sia vero o meno sui motori che non sono Bialbero Alfa!
    Per essere più preciso per Bialbero Alfa intendo gli otto valvole, i sedici non li conosco e quindi non posso avere la certezza che non sia influenzato! dopodiché presumo di no, ma questo non vuol dire che sono sicuro di no!
    Se mi fai una domanda precisa ti rispondo, se mi chiedi cosa c'entra tutto quello che si è sviluppato ti ho dato una mia valutazione!
    Spero di aver risposto adeguatamente alla tua domanda!
     
    A ziopalm, M@urizio, kormrider e 1 altro utente piace questo messaggio.
  4. Buon giorno a tutti
    La temperatura non è in relazione con l'attuatore, la temperatura è in relazione con le mappe.
    Poi le sonde lambde leggono la presenza del gas, o ppm che devono leggere, ma progettate per leggere a determinate temperature, a freddo anche se stacchi la sonda non ti accorgi di niente, da errore perchè non sente la resistenza riscaldante, che funge appunto per lavorare a quelle temperature.
    Le mappe, sono quelle che entrano in gioco, solo loro, dopo su come funzionano i vari attuatori, di solito usano solenoidi (bobine elettriche) per attivare tramite valvole le varie funzioni, nel caso del variatore usa la pressione dell'olio.
    Il variatore serve per riempire da determinati regimi, infatti il problema del motore a benzina "aspirato" è il pompaggio, cioè trovare il punto giusto quando aprire/chiudere le valvole sia di scarico e di aspirazione e non coincide con il punto più alto/basso del pistone, è sempre prima anticipato di pochi gradi del volano durante la sua rotazione.
    Questi tempi ti apertura/chiusura coincidono con la curva di coppia e di potenza, che se facciamo un esempio ritardare l'aspirazione hai coppia in basso ma perde sopra negli alti regimi, però se anticipi l'aspirazione, hai meno coppia in basso ma la sposti più sù e così è lo stesso con lo scarico.
     
    A CONDORALFA75, ziopalm, kormrider e 1 altro utente piace questo messaggio.
  5. Bene, adesso è tutto più chiaro! ;)
     
    A CONDORALFA75 e andrea-cesenat piace questo messaggio.
  6. ok capito

    continuo cmq ad essere dubbioso sull'utilità di una diatriba sull'attuatore per chi chiede semplicemente "Alfa gt cosa comporta se la temperatura non arriva a 90 gradi mai"
     
    A zagros piace questo elemento.
  7. Forse non hai capito che ti dovevi fermare alla terza o quarta risposta il resto è stato un semplice pourparler per gente che conosce i motori Alfa... ;)

    Tra l'altro la cosa migliore da fare era di consigliare "all'opener" di usare la funzione "cerca" in quanto questo forum ha dibattuto in lungo e in largo l'argomento.

    In definitiva è stato un modo per rendere un pò più pepato il 3D... :p


    PS Andrea ho scritto che ho capito ciò che hai scritto, in realtà ho capito pochino ma per non tediare il gruppo mi spiegherai meglio in altra occasione... ;)
     
    A andrea-cesenat piace questo elemento.
  8. S E S S A N T A G R A D I

    6 0 'C
     
    A kormrider piace questo elemento.
  9. Te l'ho scritto poco fà che la risposta all'opener era già stata fornita e che la discussione poteva finire lì (per chi non ne capisce).
    Per te era sicuramente inutile proseguire, l'hai affermato tu che non hai particolari conoscenze in materia, chissà, magari era l'occasione per imparare qualcosa di nuovo.

    Se controbattere tecnicamente le affermazioni errate di qualcuno che concettualmente non conosce il funzionamento di alcune parti del motore, allora hai ragione!
    Tra l'altro questa persona non è stata in grado di fornire una spiegazione che possa essere credibile ma solo scrivere per ben 9 volte "sessanta gradi".

    Ecco è così come volete voi... avete ragione! :rolleyes:
     
  10. #100Pietro,23 Febbraio 2020
    Ultima modifica: 28 Febbraio 2020
    i variatori di fase che ho avuto nelle mie varie alfa a benzina (fino alla 164 quindi) non se ne fregavano un casso della temperatura. funzionavano sempre fin da subito. e se non funzionavano me ne accorgevo subito anche con auto fredda.
    Invece i termostati vanno sempre cambiati perchè i motori devono lavorare alla temperatura per cui sono stati progettati.
     
    A merk, CONDORALFA75, Melo81 e ad altre 2 persone piace questo elemento.