Ventola riscaldamento abitacolo ferma a qualsiasi velocità - Alfa 156

Discussione in 'Elettronica' iniziata da bruno156, 28 Novembre 2008.

  1. Non mi è chiaro cosa intendi per "certa" potenza" comunque l'elettroventola della 159/166 e successive sono di certo brushless e non soffrono di rumorosità se non quelle dovute alla girante.

    Quanto alla morfologia della pompa benzina ti invito a dare un'occhiata a questo link https://www.ms-motorservice.com/fil...ttriche-di-alimentazione-carburante_52499.pdf nella sezione pompe a "palette".
     
  2. #72PaperiNIK156TS,10 Agosto 2019
    Ultima modifica: 10 Agosto 2019
    Mahhh..... ho cercato in vari siti di ricambi e per alfa 159 le ventole abitacolo sono tutte come tutte in figura:

    Vedi l'allegato 191899

    come puoi vedere ha solo due cavi, rosso e nero e non può essere brushless.
    Su youtube ci sono innumerevoli video che spiegano perchè un brushless non puo' avere solo due cavi di alimentazione. Però se me la fai vedere questa benedetta ventola brushless, mi rimangio tutto :D:D:D:D

    Riguardo la pompa benzina, ...... azz...... ho postato nella sezione sbagliata e sono OT
    Vabbè... confido nella magnanimità e nel perdono degli amministratori :D:D:D:D:D:D

    Quel mauale all'inizio esclude subito l'uso di pompe centrifughe perchè non idonee per le alte pressioni, ma questo lo sapevo già perchè per lavoro e per diletto ho fatto manutenzione a diverse pompe e per esempio nelle autoclavi per il sollevamento acqua fino al 10' piano, 30mt, sono necessarie 6 bar di pressione e le pompe centrifughe che ho smontato erano tutte a 3 o piu stadi, le piu' scarse con 2 stadi sfioravano i 6 bar ma non ci arrivano mai.
    Se aggiungi il fatto che la benzina ha una densità molto minore dell'acqua, di stadi ne servirebero almeno, adir poco, 4/5, e la cosa diventa improponibile per via delle dimensioni.
    Quelle illustrate sono tutte volumetriche come principio fisico, sono distinte per tipo di realizzazione.
    La bosch che ho sostitito, smembrato e analizzato non corrisponde precisamente a nessuna, ma e' vicina a quella definita "a canale circolare"; La girante l'ho già postata, sotto la foto del "canale circolare",
    senza girante
    foto Ventola riscaldamento abitacolo ferma a qualsiasi velocità - Alfa 156 - 1
    con girante:
    foto Ventola riscaldamento abitacolo ferma a qualsiasi velocità - Alfa 156 - 2

    Per quanto riguarda il tipo di guasto, non trovo nessuna corrispondenza.
    Il motore non si e' surriscadato, non presenta nessun segno in tal senso:
    foto Ventola riscaldamento abitacolo ferma a qualsiasi velocità - Alfa 156 - 3
    (la ruggine che vedi si e' formata perchè e buttata in un cassetto da diversi anni.

    L'unica parte letteralmente distrutta e' il collettore; strano ma vero, le spazzole sono integre e poco consumate; Non posso postare una foto perchè non trovo piu' il pezzo :mad::mad:

    Mo'.... ditemi voi cosa puo' essere successo :eek::eek::eek::eek:
     
  3. Nulla è mai come sembra...

    I motorini brushless spesso sono alimentati a due fili in quanto hanno la regolazione a bordo... ;)

    Ti allego lo schema della ventola della 166 (mi è più comodo farlo perchè all'epoca fornivano i CD con gli schemi) dove puoi vedere il motorino (N85) alimentato da due cavi e il pilotaggio della centralina del clima (3 fili).
    Nota bene che questi non servono per alimentare il motorino ma per regolarne la velocità. Altra chicca il motorino della 166 è alimentato a 80 Volt e non come si potrebbe credere a 12 Volt. :eek:
     

    Files Allegati:

  4. #74PaperiNIK156TS,10 Agosto 2019
    Ultima modifica: 10 Agosto 2019
    Lo sapevo che mi avresti postato quello della 166 e non quello della 159.
    La 166 ha la ventola nel vano motore e lì un brushless si puo' usare perchè con tutto il fono-assorbente che c'e' tra vano motore e abitacolo non lo senti nemmeno se si mette a suonare le trombe.... non si sente il motore, figuriamoci se si sente il sibilo di un brushless.
    P.S. lo schema non si capisce .
    P.P.S. per la storia dei fili, come precedentemente ho scritto, i regolatori moderni ( ex resistenza) usano la tecnologia PWM e non necessitando di un grosso dissipatore, nè di ventilazione forzata, vengono montati "on-board" nella ventola e quindi ci sono due cavi di alimentazione e 3, più sottili, di comando e regolazione, pur restando il motore a spazzole .
     
    A kormrider piace questo elemento.
  5. #75M@urizio,10 Agosto 2019
    Ultima modifica: 10 Agosto 2019
    Ti ho spiegato il perchè, di quella ho la documentazione tecnica.

    Il materiale fono assorbente lo puoi mettere dappertutto non certo nel condotto di comunicazione con l'abitacolo pertanto ci fosse il sibilo lo sentiresti sicuramente.


    Non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere... M85 è il motorino, M70 la centralina del clima che comanda la velocità della ventola e J35 il teleruttore che alimenta il circuito a 12V


    Come del resto su 166... ;)

    Tanto per capire... stai affermando che l'elettroventola di 159, Giulietta e compagnia hanno le spazzole?
     
  6. #76PaperiNIK156TS,10 Agosto 2019
    Ultima modifica: 10 Agosto 2019
    Dovresti ripostare lo schema perchè non si capisce niente, leggo N85( non M85), J35 ma i simboli dei componenti non si capiscono. Parliamoci chiaro, non e' che per mestiere vado a smontare ventole di tutte le auto,
    Ma conoscendo l'elettronica, se non vedo quello che ci deve per forza essere per il funzionamento, non ci credo.
    Per la 166 non ho detto che non e' brushless, ho visto il connettore a 5 poli, ho visto che la plastica che contiene il motore e' larga e piatta, i brushless sono larghi e piatti, considerati questi elementi , non oso contraddirti.
    Invece per la 159, ho fatto una ricerca su internet, nessuna delle ventole che ho visto ha più di 2 cavi.
    Siccome in un brushless, per funzionare, è necessario e indispensabile fornire una sequenza di 3 segnali sfasati di 120°
    che scorrono separatamente in 3 avvolgimenti diversi, io se non vedo almeno tre fili uscire da quella ventola non ammetterò mai che e' un Brushless. Ma, per precisare, non sono io a non ammetterlo, e' l'elettronica!
    E' possibile che il circuito elettronico che genera i tre segnali sia on-board, ma in questo caso ci devono essere necessariamente, separati dai due di alimentazione, almeno altri tre fili (come sulla 166) di comando e regolazione. E' anche possibile regolare la velocita via CAN-bus, ma ci deve essere il relativo connettore . Se non ci sono questi fili supplementari, la ventola o e' a velocita fissa o non e' brushless.
    Sulle ventole della 159 non ho visto fili elettrici oltre ai due classici di alimentazione pertanto:
    la ventola della 159 e' a velocita variabile? si? ha solo due fili? si? non puo' essere brushless.
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Ventola aria calda Elettronica 17 Gennaio 2020
riscaldamento e ventola abitacolo non funziona Elettronica 9 Dicembre 2013
Ventola riscaldamento Elettronica 25 Dicembre 2008