Vibrazioni allo sterzo a velocita' elevata (120 Km/h)

Discussione in 'Sospensioni - Assetto - Sterzo' iniziata da Zangiacomi, 11 Ottobre 2010.

  1. #21bobkelso,8 Agosto 2013
    Ultima modifica: 8 Agosto 2013
    Ciao, mi avete messo curiosità..faccio i conti e posto papiro :lol2:

    Parto da qui: gli sblilanciamenti dati ad una ruota da un peso in eccesso o difetto
    sono proporzionali alla massa, al quadrato del raggio (sua distanza dall'asse ruota)
    e alla velocità di rotazione (a parità di diametro ruota, possiamo dire alla velocità dell'auto)

    I dati per una classica ruota gommata 185/60 R14, tipica di auto di venti anni fa:
    - raggio ruota 28,5 cm (diametro 57cm)
    - raggio canale interno del cerchio dove si mettono i pesetti per la bilanciatura 15 cm
    (circa, varia, un po' di più se fai la bilanciatura con i pesetti visibili sul bordo cerchio)
    - raggio dove si mettono i bulloni di fissaggio ruota 5 cm circa
    - peso bullone circa 90 gr (bulloni filetto 12mm abbastanza corti)
    - esempio peso bullone antifurto: come l'originale +10 gr,
    diciamo entro + 20gr se non azzecchiamo la lunghezza identica
    - peso ruota: cerchio 8 kg + gomma 6,5 kg= 14500 gr circa

    lasciando da parte un attimo la velocità, e calcoliamo solo
    la parte massa(grammi)x raggio(cm)xraggio(cm),
    e confrontiamo qualche caso tipico:

    1) differenza dovuta a bullone antifurto mal assortito: 20gr x 5 x 5 = 500
    2) perdita di un pesetto da 5gr di bilanciatura sul cerchio: 5gr x 15 x15 = 1125
    3) montaggio ruota fuori asse 0,5-1 mm (anelli di centraggio pessimi o assenti
    il centraggio lo fanno come riescono i bulloni conici stretti a croce):
    14500 x 0,05 (0,1) x 0,05 (0,1)= 36,5-145

    in effetti l'effetto del bullone antifurto nel caso peggiore (20gr di differenza) è modesto,
    vale appena meno della metà di un pesetto da 5gr in eccesso o difetto posizionato sul cerchio.

    Poi questi numeri vanno moltiplicati per la velocità,
    direi che per velocità da codice l'effetto del bullone antifurto non si sente,
    mentre se andiamo in Germania o all'autodromo è un altro paio di maniche,
    a 220km/h genera lo stesso effetto di un pesetto da 5 gr sul cerchio a 100km/h,
    cioè potrebbe sentirsi (condizionale è d'obbligo perchè poi c'è l'effetto di filtro
    delle sospensioni che non è il medesimo alle diverse velocità)

    Immaginando che già i piattelli dei mozzi o gli assi non siano perfetti,
    e neppure il montaggio del cerchio sull'equilibratrice quando si mettono i pesetti,
    e altri sbilanciamento si andrebbe magari a sommare, se vogliamo
    fare i precisi e esser sicuri che i bulloni antifurto non siano un elemento di disturbo in più
    controllerei di non superare i 10 gr di differenza con gli altri (sia che siano 4 o 5 in totale),
    abbastanza facile da farsi con una bilancia digitale e un colpo di lima se eccedono
    in peso e lunghezza, così non diamo variabili aggiuntive al lavoro del gommista.

    Discorso ruota centrata male di 0,5 (o 1) mm (caso 3):
    qui devo modificare un mio pregiudizio, a quanto pare i problemi avvertibili
    che questa situazione genera non sono dovuti alla sbilanciatura
    (se i numeri son giusti l'effetto di sbilanciatura è minimo)
    ma alla geometria, è come avere un pneumatico ovalizzato di 1 (o 2) mm,
    +0,5 (+1) mm da un lato e -0,5 (-1) mm dall'altro), mettiamoci anche un minimo
    difetto fisiologico di planarità dei montaggi cuscintetto ruota-piattello-disco-cerchio
    (ruota che "sbandiera" impercettibilmente) e aggiungiamo ancora di 0,5mm, abbiamo
    1,5 ( 2,5) mm che per una ovalizzazione ampia, non dovuta ad un difetto di dimensioni
    ristrette sul battistrada, già si sente vibrare l'auto sopra i 90 km/h.

    ..poi, se va di fortuna, nel montaggio si compensa con una ovalizzazione minima
    opposta del pneumatico, e allora trovi sempre quello che ti dirà che senza anelli
    di centraggio l'auto gli è andata bene comunque, mentre a chi gli è andata male
    e nel montaggio i difetti si sono sommati ti dirà che l'effetto è addirittura catastrofico..

    Altro mio pregiudizio da rivedere, il montaggio dei cerchi vecchie alfa (centraggio 58,6mm)
    su mozzo alfa-fiat recente (centraggio 58,1mm) pare che invece si possa fare
    senza inconvenienti anche senza utilizzare qualche spessore per la centratura:
    se il centraggio non è ulteriormente rovinato dagli anni (cerchi in allumino)
    il decentramento massimo della ruota sarebbe di soli 2-3 decimi,
    pari ad una ovalizzazione della ruota di circa 0,5 mm,
    Personalmente eviterei comunque, proverei a mettere del nastro adesivo
    o della vernice per centrarli, perchè di nuovo come detto sopra,
    magari poi questo decentramento si somma ad altri minimi
    difetti di geometria del cerchio e del pneumatico,
    una cosa del tipo che smonto la ruota e quando la rimonto
    in posizione diversa ho la sorpresa, prima non vibrava e adesso si,
    però insomma chi dice che ha montato tali cerchi su auto
    più recenti senza preoccuparsi di quel mezzo mm di differenza
    del centraggio non ha tutti i torti (e sono anni che gli dicevo il contrario :p ).
     
  2. Ecco, io lo dico sempre: bisogna QUANTIFICARE le cose.

    Sennò è vero tutto e il contrario di tutto.

    Per chi è incredulo, basta prendere un'auto che non ha problemi di equilibratura, poi TOGLIERE uno dei bulloni ruota, e farsi un bel giro.

    Vi accorgerete subito che non cambia un cazz...ehm...che la differenza non è avvertibile.

    Non ho controllato i conti di Bob, ma a naso direi che sono giusti.

    :)

    IA
     
  3. ..ok ma se togli un bullone intero (90gr) mi sa che lo senti
    anche andando piano, vale come 10 gr di pesetto sul cerchio..

    ..prova e facci sapere..:aktion086: (si scherza..),
    io alla mia non gli cavo nessun bullone :D..
     
  4. Io non scrivo mai a vanvera.

    :cool:

    Ho già fatto la prova: sul mio ruotone da 18 pollici e oltre 22kg non si sente niente (almeno fino ai 130km/h)...

    IA

    PS: vediamo i conti: 9 pollici sono circa 23cm. Sul bullone sono circa 5. Quindi l'effetto va in proporzione di (5/23)^2 = 0,047.

    Diciamo un 5%, per eccesso.

    Quindi il 5% di 90g (mi fido di te, non ho pesato il bullone) sono equivalenti a 4,5g sul bordo del cerchio.

    4,5 grammi...si, direi proprio che è trascurabile :)...quando andiamo dal gommista a lamentarci, sono almeno 20 grammi...

    PPS: l'effetto NON dipende dal numero di bulloni che ha la ruota (cioè uno su 4 fa come uno su 5).
     
  5. #25bobkelso,8 Agosto 2013
    Ultima modifica: 8 Agosto 2013
    ..uhm..con i cerchi grandi, pesanti e ribassati in effetti le proporzioni
    dei conti danno ancora più influenza ai cerchi e meno ai bulloni,
    e magari hai anche delle sospensioni che filtrano bene complice
    l'auto pesante..il conto sopra è più per una 33 o una 75 4 cilindri,

    (lo sbilanciamento da bulloni in termini assoluti è il medesimo di prima
    ma su una ruota più pesante, e che essendo più alta ruota anche un filo più lenta,
    ed è attaccata ad un'auto che pesa 1500 kg invece di 1000 l'effetto risultante è minore)

    però stasera con i conti la pianto qui sennò mi bannate per pignoleria :rolleyes:
     
  6. Non confondiamo il momento di inerzia con le forze.

    Il primo non dipende dalla velocità di rotazione: è una grandezza GEOMETRICA, non DINAMICA.

    Le forze invece dipendono dalla velocità...ma mentre con le ruote grandi la velocità tangenziale del cerchio è la stessa di un cerchio più piccolo (vicino al terreno le velocità sono quelle del terreno), le velocità tangenziali dei bulloni sono inferiori con il cerchio grande (minore velocità angolare).

    Morale dei conti: con i cerchi più grandi i bulloni contano di meno.

    'notte

    IA

    PS: Bob, se bannano te per pignoleria, sai quanti ne dovrebbero bannare per eccesso di MINCHIATE?

    :grinser021:
     
  7. ..si in sintesi questo intendevo, per geometria e masse in gioco..
    ..ok bannati in due per spaccacapellismo..:decoccio:
     
  8. Io ho aperto un'argomento vecchio che ho veramente per "sentito dire" dal gommista (mettetici anche le dicerie da bar che si fanno in quei luoghi) però vedo che avete approfondito in toto :)
    io mi complimento con Iachialfa, bobkelso e Maurizio, non si banna nessuno per approfondimento o anche coinvolgersi in una discussione..ecco piuttosto le m*******e che si leggono in giro, io a volte ci metto il luchetto e bona....

    Non ho ancora misurato il pneumatico col metro (mi voglio sporcare un pò le mani :D )per capire i rpm a diverse velocità, però c'è anche da dire che in Italia la velocità max consentita sono i 130 kmh e magari fino a questa velocità non si avverte un granchè, però se questo viaggia anche fuori all'estero, potrebbe avere problemi tipo la Germania e forse lì non vanno a omologare un antifurto alla ruota per questi motivi....
     
  9. Andrea, tanto per dare i numeri (sono bravo in questo...mi pagano pure...) considera grosso modo 2 metri di circonferenza ruota.

    A 130km/h significa che in un'ora la vettura ha percorso 130km e la ruota ha fatto 130'000/2=65'000 giri.

    Quindi in un minuto i giri sono 1000 e rotti...

    Insomma, se non siamo oltre i limiti, le ruote non fanno molto più di 1000 RPM.

    A 1500 RPM stiamo già sui 200km/h...

    Tutto sommato è la stessa velocità di rotazione della mia lavatrice quando fa la centrifuga...

    Voi direte: "ma che c'entra?".

    E che ne so io? Questo m'è venuto in mente...è tardi, sono stanco...

    :grinser021:

    Vado a nanna, va...

    'notte a tutti

    :: Abbraccio :.

    IA
     
  10. ehm ci sono anche adesso lavatrici che girano sotto i 1.000 rpm per i rumori:lol2:.....
    Grazie e altre tante
    .:stretta:.
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
battito allo sterzo Sospensioni - Assetto - Sterzo 31 Gennaio 2015
gioco sterzo Sospensioni - Assetto - Sterzo 15 Gennaio 2015
75 T.Spark- idroguida : Sensazione di leggerezza sterzo Sospensioni - Assetto - Sterzo 15 Luglio 2012