33 Boxer carb - Come ripulire il circuito di raffreddamento

Discussione in 'Boxer Carburatori' iniziata da quadrifoglio72, 3 Novembre 2012.

  1. ok ci penserò
     
  2. #22bobkelso,29 Dicembre 2012
    Ultima modifica: 29 Dicembre 2012
    Colore liquido antigelo - circuito di raffreddamento di un Alfa 33 1.3 VL

    Mha..giusto per non spaventare nessuno sul colore dell'antigelo..
    siccome avevo dubbi anch'io ho letto un po' in rete,
    mi pare di aver capito che, aldilà del fatto che ogni fornitore
    potrebbe colorarli come vuole, la convenzione più diffusa sia:

    - il verde/azzurro per quelli di una volta "semi-permanenti"
    che andavano cambiati ogni 2 anni perchè entro tale periodo i
    loro addittivi anticorrosione (di tipo organico) perdono di efficacia
    i metalli iniziano a ossidarsi/corrodersi e il circuito a sporcarsi
    come ben sa chiunque di noi abbia tardato a sostituirlo..

    - il giallo in teoria sarebbe un altro tipo di addittivazione più recente,
    semipermanente ma di tipo sintetico (credo più inquinante), che a leggere
    le pubblicità dovrebbe aver particolar cura dell'alluminio (non è una indicazione
    particolare per la 33, visto che ha il motore misto acciao/alluminio)

    - il rosso/viola sarebbe un'altra formulazione più recente, tipo quasi "permanente"
    perchè i suoi addittivi (tipo organico e più ecologico) dovrebbero però in teoria
    rimanere efficaci per più tempo dei vecchi verdi/blu e rimandare fino a 5 anni
    il cambio del liquido, è utile su auto in generale con intervalli di manutenzione
    prolungati (es. diesel ma anche benzina moderni) e potrebbe costare un po' più del verde

    Nessun tipo è nettamente corrosivo per l'auto, e ci mancherebbe,
    si possono usare tutti, secondo i venditori sarebbero anche miscelabili.
    Su quest'ultimo punto si trova però anche qualcuno che sconsiglia di mischiarli,
    chi giusto per prudenza, chi sostiene con certe combinazioni di aver trovato
    dei "precipitati"/fanghiglia nel circuito, gli additttivi di tipo diverso in teoria
    potrerebbero reagire tra loro e formare appunto dei "precipitati"
    in pratica gli addittivi parzialmente annullarsi a vicenda, riducendo la loro efficacia..

    Diciamo che a voler essere prudenti se si passa dal verde al rosso nel mezzo
    un veloce lavaggio dell'impianto ad acqua come discusso sopra non ci sta male..
     
  3. Consiglio importante, se pulite completamente il circuito, vi consiglio di mettere il liquido rosso, che dura di più e non aggredisce le parti in alluminio.
    Tra i migliori c'è l'Erg e il Total, li trovate in quasi tutti gli autoricambi.
     
  4. Finalmente dopo un pò di tempo sono riuscito a ritagliarmi del tempo per sostituire il liquido di raffreddamento e la valvola termostatica. La cosa più complessa è stata quella di ripulire per bene il circuito di raffreddamento più pulizia del vaso d'espanzione con ripetuti lavaggi con acqua corrente ed infine ho messo anche un pulitore della STP portando il motore in temperatura per 15' circa. Una volta visto che l'acqua era veramente limpida, ho sostituito la valvola termostatica con una Vernet,sostituendo anche i tubi in gomma che erano piuttosto induriti. Infine ho messo il Paraflu' azzurro concentrato con l'aggiunta d'acqua distillata al 50%. Devo dire che a distanza di 3 giorni dal lavoro effettuato, l'acqua è perfettamente azzurrina, e la valvola lavora benissimo raggiungendo piuttosto rapidamente i 90°.
     
  5. buonasera ragazzi, oggi ho fatto il lavoro di svuotamento dai tappi sul monoblocco e lavaggio con acqua corrente dell'impianto, devo dire che tutto sommato il circuito dopo 23 anni e 50000km non era poi cosi sporco.
    la domanda è questa: svuotando dai tappi del monoblocco si svuota anche il radiatore ?
    e mettendo la canna dell'acqua corrente nella vaschetta si lava anche il radiatore oppure l'acqua entra dalla vaschetta ed esce dai tappi senza passare per il radiatore?
    visto com'era pulita l'acqua che defluiva dai tappi temo di aver sciacquato solo metà impianto :confused::confused:
     
  6. #26bobkelso,16 Giugno 2016
    Ultima modifica: 16 Giugno 2016
    Ciao, intanto complimenti per la 33 ben tenuta..

    1) si se togli i tappi si svuota (quasi, c'è sempre qualche angolino
    che magari non è in discesa perfetta) tutto l'impianto anche a termostato chiuso,
    (motore freddo) perchè i tappi sono il punto più basso; ho un dubbio giusto su 1 litro
    d'acqua che magari non scola velocemente dal radiatorino riscaldamento abitacolo..
    come verifica puoi misurare quanta acqua devi rimettere, più ti avvicini a 7 litri
    e meglio avevi svuotato l'impianto..

    2) mettendo la canna nella vaschetta ora non ricordo più e dovrei pensarci, forse
    il sistema della canna in continuo (con tappi di scarico aperti/semiaperti) funziona bene
    più sul radiatore che sul motore, per fare tutto il cirtcuito bisognerebbe avere il motore
    acceso e in temperatura (termostato aperto), insomma è manovra da fare
    con cautela, un occhio ai livelli visibili nella vaschetta
    e un occhio al termometro sul cruscotto, manovra abbastanza da meccanici scafati;

    ..come risposta rapida ti direi, piuttosto che ragionare su come fare il lavaggio in continuo
    fai quasi prima ad agire con il sistema "lissio"..soprattutto è senza rischi..

    ..riempendo il circuito (a canna o come credi) con acqua di rubinetto e tappi chiusi,
    quando ti sembra che il livello acqua è tra min e
    20 minuti di passeggiata in auto o ferma accesa in folle per far aprire il termostato,
    (ok sgassate a 4000giri per far girare veloce la pompa così magari ti si pulisce un po'
    anche il radiatorino del riscaldamento abitacolo, ma niente grossi carichi di potenza
    sull'acceleratore tipo salite o corse, che l'acqua da sola in estate potrebbe già tendere
    a bollire negli angoli delle testate), e risvuotare, al solito si ripete 1 o 2 volte, tanto
    l'acqua di rubinetto la puoi scaricare anche sul terreno senza patemi di inquinamento..

    ..alla fine si mette la miscela "nobile", demineralizzata e antigelo..

    EDIT: in fase di riempimento qualcuno "palpeggia" i tubi del radiatore per far
    uscire prima le bolle d'aria :)
     
  7. più o meno ci sono andati 6,5 litri di antigelo pronto all'uso, adesso devo controllare il livello se scende per via delle bolle d'aria nel circuito e direi che ci siamo, abbiamo lavato tutto l'impianto.
    quello che vi consiglio fate il lavaggio a tappi aperti solo a motore freddo, il rischio di crepare le teste con motore caldo e acqua fredda è molto alto (consiglio di cognato ingegnere meccanico)
     
    A bobkelso piace questo elemento.
  8. Buonasera a tutti ! Letta tutta la discussione avrei un dubbio da chiarire : in caso di impianto a gpl, cosa cambia nella procedura di svuotamento/pulizia impianto ? Vanno effettuate anche altre operazioni ?
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Avvio difficoltoso sulla 33 Boxer a carb. - Valvola che si trova in aspirazione Boxer Carburatori 8 Gennaio 2014
33 Boxer carb - Perdita di benzina Boxer Carburatori 8 Settembre 2013
33 Boxer carb - Problemi cinghia servizi - Cigolii dal vano motore Boxer Carburatori 21 Gennaio 2013