Alfa 147 - luci che si bruciano facilmente

Discussione in 'Elettronica' iniziata da Iceblack, 8 Febbraio 2009.

  1. Mi sono perso qualcosa... di che stabilizzatore parli? :confused:

    :decoccio:
     
  2. I 12 V forniti dalla batteria dovrebbero essere puliti o quantomeno "regolati" attraverso sistemi di filtrazione (consensatori, ecc...) Dico dovrebbero in quanto tutta l'elettronica installata a bordo macchina necessita di 12V +o- 5% di sbalzo... ergo qualcosa per rettificarla ci deve essere... Dico credo... da elettrotecnico e non da elettrauto... quindi passibilissimo di errore! :)
     
  3. I 12 Volt (che poi sono nominalmente 14 ) prodotti dal generatore (generalmente trifase) vengono raddrizzati da un ponte diodi.
    La regolazione della tensione avviene (con minime tolleranze) dal regolatore di tensione incorporato (di solito) nel generatore stesso. Questo agisce sull'eccitazione del generatore anche tenendo conto della temperatura ambiente.
    Solitamente la tensione con il freddo è leggermente più alta... ;)

    La filtrazione/livellamento (se cosi può chiamare) avviene nella batteria dell'auto o meglio con condensatori insiti nell'utilizzatore elettrico, sempre che sia necessario.... ;) :eek:


    :decoccio:

    :decoccio:
     
  4. Ciao, la mia 147 jtd è del 2003 e ormai le luci di posizione fulminate non le conto più.
    Stavo pensando di rimpiazzarle con il tipo a led ma sono un pò confuso.
    Visto che la mia 147 ha il computer di bordo e mi segnala le lampadine fulminate tramite il check luci, devo necessariamente prendere il modello di lampade a 1 led con la resistenza "no error"?
    Se prendo il modello di lampade, sempre per Alfa, con 5 led senza resistenza, a cosa vado in contro?

    Grazie

    Ciao
     
  5. ciao zero,
    io ho preso le bi-led con resistenza per il no-error. nessunissimo problema e le posizioni bruciate diventano solo un ricordo!
     
  6. Ok grazie per il consiglio.

    Avrei solo due ultime domande:
    -In quanto a problemi si surriscaldamento nel porta-lampada, come si comportano?
    -Il colore della luce è a norma?

    Finora le ho trovate solo sulla baia, certo che 15€ +ss sono nà bella cifra.

    Grazie Ciao
     
  7. le mie sono leggermente azzurre....nulla di che, ma comunque si nota.
    se non hai gli xeno il colore rispetto agli anabbaglianti salta subito all' occhio.
    se vuoi, ti posto una foto così vedi...

    per il surriscaldamento non ho avuto nessunissimo problema...anzi, io avendo gli xeno (35W) ho abbassato la temperatura all' interno del faro..
     
  8. Salve a tutti mi presento, sono un elettronico che lavora come elettrauto in una azienda di allestimento di veicoli industriali . . .
    Ho preso da pochissimo una 147 e sto curiosando per informarmi su problemi che posso incontrare modificando la mia micietta . .
    Se posso permettermi volevo informarvi che le lampade a led con o senza resistenza di errore, che si tratta semplicemente di una resistenza di 47k in parallelo al circuitino dei led, non sono omologate, pertanto tutto ok fino a quando non succede nulla, ma appena capita qualcosa ecco che garanzia o assicurazione rischiano di essere perse se trovate qualcuno che si aggrappa a tutto per non rispondere....per quanto riguarda led leggermente azzurrati sono quei led "bianchi" di scarsa qualità...
    Per salvare le lampade e rimanere in regola si può aggiungere in serie alla lampada uno o al massimo 2 diodi ( meglio se 3 volte superiore all amperaggio che deve sopportare)...

    A cosa servono? I diodi avranno una caduta di tensione di 0.65v ciascuno, quindi 0.65x2=1,3v in meno sulla lampada e inoltre quando le lampade vengono accese c'e un cambio di tensione da 0 a 12 che si può paragonare ad un gradino, i diodi "smussano" leggermente questo spigolo addolcendo la pillola. . .

    l'omologazione cosa dice? non viene modificato ne il proiettore ne la fonte luminosa, pertanto non ci sono problemi.

    Cosa cambia sulla luminosità ? Con 1 diodo nulla, con 2 diodi si nota la differenza solo con strumento e con 3 comincia a vedersi anche ad occhio nudo, ma con fatica..

    Sulla cugina ( Fiat ) ho cambiato qualche diodo ma mai nessuna lampada..

    Il costo ? i diodi che possono servire costeranno circa 10 o 11 centesimi l uno, rispetto alle lampade una bella differenza...

    Un ultimo consiglio, una leggerissima pellicola di grasso siliconico, ( non quello in spray, ma quello denso in barattolo ), sui contatti delle lampade, sui connettori, sui fusibili e sui relè, e non avrete mai problemi di ossido. . . Notte. . .
     
  9. se non sbaglio montare le posizioni a led non è illegale. l' importante è che la colorazione rispetti quella del codice della strada.
    le mie son un p' azzorrine ma ci sono anche quelle + bianche. per la qualità, son poi 2 led per lampadina con resistore. non è che c'è molto materiale... e non si bruciano mai.
    è vero che con i diodi si risolve anche, ma se da un lato si spende poco per il materiale, dall' altro c' è da fare il lavoro. non tutti sono elettronici!
     
  10. Mi sfugge qualcosa... ma il Led non è una fonte luminosa? :eek:


    Questa è un'ottima soluzione per evitare l'ossido... non certo per un buon contatto dal momento che il silicone è un dielettrico.... :mad:

    :decoccio:

    :decoccio:
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Luci alfa 147 non funzionano Elettronica 17 Giugno 2019
Luce bagagliaio non funziona Alfa 147 Elettronica 5 Aprile 2018
Problema luci anteriori alfa 147 Elettronica 23 Settembre 2017