Alfa 75 Turbo segnalazione anomalia centralina di accensione

nigx4u

Nuovo Alfista
22 Maggio 2021
6
1
4
Regione
Trentino-Alto Adige
Alfa
75
Buongiorno a tutti, sono nuovo in questo forum e mi presento per primo😊 Da quest’anno sono in possesso di una bella 75 Turbo ASN (avevo già una nel 1994) e purtroppo un un piccolo problema che fin ora non sono risucito a risolverlo. Spero che qualcuno mi possa aiutare per individuare il problema della mia 75 Turbo. Con ca. 3.000 giri si accende la check controll con la luce rossa continuativa e si spende quando il pedale acceleratore viene rilasciato completamente. Dopo si accende nuovamente quando si arriva a ca. 3.000 giri. Leggendo l'impianto di alimentazione parlano sempre di un lampeggio spia e non continuativo come fa la mia. Inoltre, la pressione Turbo non supera più i 0,5 e penso che vada in modus recovero. Qualcuno conosce questo problema? Leggendo nel forum mi sembra che potrebbe essere il sensore di battito anche se non quadra con la descrizione della spia nell'impianto di alimentazione.

Grazie
 

mauretto 60

Super Alfista
6 Agosto 2016
3,253
4,202
164
Regione
No Italy
Alfa
non la possiedo
Cosa intendi per spia del check control? Se ho capito bene non intendi la stessa del pannelo spie giusto?
Poi a me sembra difficile che si guasti il sensore del battito, (forse è più facile che deteriori il suo cablaggio), ma da quello che riesco a capire, è anche probabile che la centralina rilevi appunto la detonazione, (troppo anticipo di accensione, oppure miscela troppo magra, od ancora candele sbagliate ecc, ecc.). Ed appunto ti accende poi la spia, che è specifica e che è comandata dalla centralina di accensione. Almeno se ho capito bene quale sia la spia che ti si accende.......

La pressione del turbo (con la Eprom originale nella centralina di accensione), è normale che fa un primo picco a circa 0.7 bar , poi si stabilizza a circa 0.5 bar, che corrisponde alla prima tacca dello strumento, (la seconda tacca sarebbe un bar e la terza tacca 1,5 bar). Anche la mia faceva così. Senza accensione di spie, naturalmente.
 

mauretto

Alfista Megalomane
2 Marzo 2008
3,017
516
166
to
Regione
Piemonte
Alfa
75
Motore
18 turbo qv
Con la funzione cerca c'è un 3D che ti spiega cone effettuare il test anomalia,la serie QV e QV Asn hanno dei valori di sovralimentazione leggermente superiori alle serie precedenti,,il sensore di battito lavora bene se ti manda l'elettronica di controllo in recovery,devi verificare i soliti valori di riferimento sul potenziometro farfalle ,la pressione dell'impianto benzina,verificare la corretta fase di accensione che meccanicamente deve essere tra gli 8 e i 9°,lo stato di cavi,candele,calotta e spazzola,sarebbe da verificare lo stato degli iniettori che negli anni potrebbero essere pieni di sedimenti della benzina che diventando simili cristalli di zucchero potrebbero otturare i passaggi o peggio impedire la perfetta chiusura a riposo degli stessi,sia in un caso chenell'altro si verificano fenomeni di detonazione che il sensore invia alla centrale come anomalie.
 
  • Like
Reactions: M@urizio

nigx4u

Nuovo Alfista
22 Maggio 2021
6
1
4
Regione
Trentino-Alto Adige
Alfa
75
Ciao Mauretto 60. Con la spia check control intendo quella che si può accendere per verificare errori (esiste solo per la Turbo) sul pannello spie. Ho messo benzina 100 ottani. Candele ho messo quelli originali Golden Loge 25XL. La serie QV ha 165 cv originali e la pressione è un po’ più alta delle altre. Per quello pensavo che dovrebbe stabilizzare un po’ più di 0,5 bar. Se mi ricordo bene la mia 25 anni fa questo non faceva ed rimaneva stabile. Però mi posso anche sbagliare. Adesso ho provato di alzare la pressione con la valvola wastegate (girato per 2 giri interi che dovrebbe essere un aumento di ca. 0,3-0,4 bar di più). Sempre stessa cosa. Massimo 0,5 bar. Adesso mi guardo tutte le vs. cose indicate. Penso che l'anomalia che viene inviata alla centrale non lascia aumentare i bar e vada in "recovery". Grazie
 

mauretto

Alfista Megalomane
2 Marzo 2008
3,017
516
166
to
Regione
Piemonte
Alfa
75
Motore
18 turbo qv
Lo strumento di bordo parte da 1 bar,quindi la lettura dovrebbe arrivare a circa 1,8 sulla QV e Asn,Le Lodge sono fuori produzione da almeno 20 anni e quelle che ancora si trovano potrebbero essere dei cloni,ti suggerirei di usare le omologhe Champion,Beru,Bosch o NGK ,a un solo o a due o anche a tre elettrodi,o meglio ancora a scarica superficiale
Se aumenti la pressione della sovralimentazione senza modificare la curva di accensione agendo sul processore e senza adeguare la pressione benzina accentui la propensione di accensioni anomale che rileva il sensore antidetonazione,quindi l'antrata in recovery .

1621860387642.png
 
Ultima modifica:

nigx4u

Nuovo Alfista
22 Maggio 2021
6
1
4
Regione
Trentino-Alto Adige
Alfa
75
Grazie per la risposta velocissima:) Si, parlo sempre della pressione effettiva e non quella dello strumento bordo. Nello strumento bordo come tu dici arriva un attimo su 1,7 e dopo subito scende a 1,5 e rimane li. Le Lodge ho preso "nuove" usate. Erano ancora imballato originale per quello penso che le candele non siano il problema ma posso provare di prendere altre. La mia spia del check rimane proprio fissa come descritto. Adesso mi leggo il tuo link!
 

nigx4u

Nuovo Alfista
22 Maggio 2021
6
1
4
Regione
Trentino-Alto Adige
Alfa
75
Posso chiederti quale candele stai utilizzando? Mi ho letto tramite il forum e non è così chiaro quale candele vanno bene :)
 

mauretto 60

Super Alfista
6 Agosto 2016
3,253
4,202
164
Regione
No Italy
Alfa
non la possiedo
Io avevo la versione da 155 cv, ed appunto la pressione di sovralimentazione originale era quella che ti ho descritto nel mio post di sopra.
Credo che su questo motore per passare da 155 CV a 165, la pressione del turbo di quanto vuoi che salga? Diciamo 0.1 bar? Non credo di più.
Sempre su questo motore, la pressione di sovralimentazione è regolata dalla centralina che tramite la valvola a tre vie pierburg regola l'intervento della wastew gate. Modificando quest'ultima non fai altro che spostare il campo di regolazione "elettronico", ma il risultatto di pressione del turbo sarà sempre quello. Ci avevo provato subito anche io a toccare la waste gate come hai fatto tu, per questo lo so bene che non funziona così.😇.
Se vuoi alzare la pressione, o elimini del tutto la gestione della pierburg, e metti una waste gate tarata a 0.8-0.9 bar (cosa che ho letto sul web fare da molti ma che io ti Sconsiglio), collegando la chiocciola del compressore direttamente alla waste gate appunto tarata a 8.0- 0.9 bar, senza passare per la valvola a tre vie, oppure sostituisci (come feci io sulla mia), la eprom originale con una "racing", che ti alza lei la pressione in modo controllato, ritardando anche l'anticipo di accensione perché ha nuove mappe in memoria, figurati che a me arrivava tranquilllamente a 1.4 bar continuativi ( aumentando però la portata di benzina), ed io mio motore non ha mai accusato stress, mi è durato sempre, e quando ho dato via la vettura con oltre 120 mila km, il motore era ancora perfetto.
Per onor di cronaca poi montai (a circa 40mila km), anche un a iniezione di acqua e metanolo, e la pressione mi si alzò da sola ad 1.8 bar, con tutto che l'anticipo fisso sullo spinterogeno io lo avevo aumentato di un paio di gradi, anzichè diminuirlo, appunto per guadagnare qualcosa in basso, ma sempre il motore mi è durato tanto. Detonazione inesistente, e figurati che nemmeno sapevo dell' esisteva di una spia che si accende in caso di guasti o detonazioni, perché appunto non mi si è mai accesa, ma ho scoperto l'esistenza di questa spia venticinque anni dopo, grazie a @mauretto parlando in un'altra discussione sempre su questo motore.😂
Questo aneddoto, solo per dirti che se il lavoro di alzare la pressione lo fa la eprom, lei lavora in sintonia con il sensore del battito, ed alza la pressione in tutta sicurezza. Infatti con l'iniezione di acqua la detonazione si allontana moltissimo, la combustione diventa più..."conrollata" e quindi lei sicuramente tramite il sensore del battito si accorse da sola che poteva aumentare la pressione del turbo. E lo fece. Probabilmente se ritardavo l'anticipo fisso dello spinterogeno mi avrebbe ancora alzato di più la pressione, ma già camminava troppo così.....avevo paura di rompere la trasmissione!
Questa è la mia esperienza vissuta su questo motore.


Posso chiederti quale candele stai utilizzando? Mi ho letto tramite il forum e non è così chiaro quale candele vanno bene :)
Ti risponderà meglio @mauretto, io ricordo solo che andavano meglio le Champion leggermente più fredde, ma oggi sicuramente sul mercato ci sarà di molto meglio.
 

nigx4u

Nuovo Alfista
22 Maggio 2021
6
1
4
Regione
Trentino-Alto Adige
Alfa
75
grazie mauretto 60 della tua risposta dettagliata e le tue esperienze! Ho sempre pensato che con la eprom non si riesca alzare la pressione. Almeno 25 anni fa mi hanno detto sempre quello :) Oggi sarà difficile di trovare un eprom "racing" come lo vendevano anni fa o sai per caso se esistono ancora questi epeom racing? prima però guardo per quale motivo ho sempre questa spia accesa. Faccio qualche prova con candele diverse e mi guardo i cavi ecc.
 

mauretto 60

Super Alfista
6 Agosto 2016
3,253
4,202
164
Regione
No Italy
Alfa
non la possiedo
grazie mauretto 60 della tua risposta dettagliata e le tue esperienze! Ho sempre pensato che con la eprom non si riesca alzare la pressione. Almeno 25 anni fa mi hanno detto sempre quello :) Oggi sarà difficile di trovare un eprom "racing" come lo vendevano anni fa o sai per caso se esistono ancora questi epeom racing? prima però guardo per quale motivo ho sempre questa spia accesa. Faccio qualche prova con candele diverse e mi guardo i cavi ecc.
Ma figurati!
Per quanto riguarda la pressione del turbo ci sono tre sistemi per alzarla artificiosamente e due di questi sono a costo quasi zero, e se ti accontenti di un paio di decimi di bar forse vanno pure bene, ma....... E' la eprom contenuta nella centralina di accensione, (che è quella a destra della gamba del passeggero), è lei che regola la pressione del turbo in base alle mappe che ha in memoria, calcolando in base ai segnali che gli arrivano dal sensore del battito, il pedale dell'acceleratore ecc.ecc..
Per quanto riguarda la eprom racing, prima devi sistemare sulla tua vettura l'anomalia della spia che ti si accende, e solo dopo pensare un upgrade. Anche perché sicuramente anche con la eprom più performante ti accenderebbe lo stesso la spia, limitandoti di conseguenza la pressione la quindi potenza.
Ti posto due Pdf con lo schema dell'accensione ed iniezione della vettura.
Non so se può esserti utile e/o quanto tu ne capisca di schemi elettrici, ma io te lo posto proprio per farti vedere che la valvola a tre vie pierburg che regola l'aria alla wastegate, (quindi la pressione del turbo), è comandata proprio dalla centralina di accensione.
(Non fare caso alle scritte aggiunte a penna sullo schema, quella è roba mia, a te ora non riguarda).
Per le candele vedi il catalogo ngk o denso o champion, qualcosa ci sarà....

P.S. Adesso mi sono ricordato le candele che montavo io ed andavano benissimo, la Champion N5YC che erano un pelo più fredde delle sostitute originali che erano più calde Champion N6YC.
 

Allegati

  • Gestione Alfa 75 num 1.pdf
    4.7 MB · Visualizzazioni: 21
  • Gestione Alfa 75 num 2.pdf
    1.7 MB · Visualizzazioni: 16
Ultima modifica:

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente