ALFA DIVA, Una chicca del designer Sbarro.......

Discussione in 'Altre Alfa Romeo Storiche' iniziata da Enzooo, 3 Novembre 2013.

  1. Anche se piuttosto "recente" (2006), il designer Sbarro in collaborazione dell'Alfa Romeo partorì questo prototipo a dir poco bellissimo!

    ALFA DIVA (SBARRO)

    foto ALFA DIVA, Una chicca del designer Sbarro....... - {attachcounter}

    L' Alfa Romeo Sbarro Diva, più nota come Alfa Diva, è un prototipo di automobile sportiva progettato dalla società di ingegneria Elasis e realizzato dalla Espera di Franco Sbarro, in collaborazione con l'Alfa Romeo, che fu presentato al Salone di Ginevra del 2006.


    Tecnica

    La Diva è costruita intorno all'ultima evoluzione del propulsore V6 Busso trasversale, con una cilindrata di 3,2 litri, il quale, erogante 300 cv, spinge la vettura alla velocità di 270 km/h. Esso è collocato al di sotto di un carter paracalore ed è abbinato ad un cambio Selespeed a 6 marce, collocato in blocco a tre assi. Caratteristica fondamentale della concept car è l'estrema leggerezza che consente grande agilità e prestazioni particolarmente elevate dovute anche alla trazione posteriore.. L'impianto di illuminazione sfrutta la tecnologia LED.

    Agli angoli esterni della carrozzeria sono stati posti diversi spoiler per migliorare l'aerodinamicità della vettura, mentre il raffreddamento dell'impianto frenante composto da dischi forati avviene tramite alcune prese d'aria poste nella parte bassa del paraurti anteriore. All'estremità di queste prese d'aria si trovano gli indicatori di direzione. Le portiere sfruttano una soluzione ad ala di gabbiano e sono incernierate al centro del tetto.
    Gli specchietti retrovisori sono stati posti alle estremità superiori del telaio per migliorare ancora di più l'aerodinamicità complessiva della vettura. Il bocchettone per il rifornimento del carburante deriva da quelli impiegati sulle vetture da competizione.
    Gli interni sono anch'essi ispirati alle auto da corsa, in quanto ospitano due sedili sportivi parzialmente in pelle dotati di cinture a quattro punte, volante sportivo Momo, bocchette di ventilazione e una console centrale su cui campeggiano numerosi manettini per la gestione dei parametri della vettura. La cellula centrale del telaio è stata costruita in carbonio per aumentare la rigidità e contenere i pesi.
    Le sospensioni a quadrilatero sfruttano la configurazione push-rod con Rocker.


    Caratteristiche tecniche


    • carrozzeria: coupé 2 posti con motore posteriore centrale
    • motore Alfa Romeo V6 Busso 3.200 cm³
    • potenza: 290 cv a 6200 giri/minuto
    • cambio: robotizzato Selespeed a 6 marce
    • distribuzione pesi: 40% anteriore / 60% posteriore
    • velocità massima: 270 km/h
    • accelerazione da 0 a 100: 5 secondi.

    Esemplari prodotti: 1



    FONTE WIKIPEDIA
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    alfa 6 Altre Alfa Romeo Storiche 2 Luglio 2019
    Cerco Alfa romeo gt junior. Altre Alfa Romeo Storiche 4 Novembre 2018
    E' una Alfa Romeo l'auto più bella del mondo: la 8C 2900B Touring Berlinetta Altre Alfa Romeo Storiche 29 Agosto 2018

  3. Molto bella, un po' 4C e 8C
     
  4. Si infatti....
     
  5. Più 4c, bella

    Inviato dal mio cellulare usando la tastiera!
     
  6. ma per 300 cavalli ....270 km orari non sarann pochi? bho non ci vedo nulla di eccezionale....rapporto cavalli velocita' n'altro po' son piu performanti le utilitarie....
     
  7. Beh se pensi che la cayman con potenza simile arriva sui 270.... o che la 911 (996) da 320 cv faceva 285.... Penso siamo nella media... Molto dipende dai rapporti del cambio.
     
  8. in che senso i rapporti del cambio? cmq tipo la mia ford focus station wagon 1.8 gia di per se arrivava a 190...una comune 2.0 berlina dovrebbe farli i 270...pensando che le formula 1 poi son massimo 2400 di cilindrata...e arrivan a velocita' ben superiori...se pur con un carico inferiore...
     
  9. fradux arrivare a 200 km/h è abbastanza facile
    le velocità superiori richiedono sempre maggior potenza
     
  10. N° marce- lunghe/corte.... Pensa alla bicicletta con le marce e la forza che imprimi.....

    I motori di f1 lasciali stare,non paragonarli ai motori stradali....

    Non è che se un 1.8 fa 190, un 3.6 (doppio) fa i 380 (doppio)... Non sono direttamente proporzionali cilindrata e velocità.

    Inviato dal mio GT-I9070P con Tapatalk 2
     
  11. basta pensare alla bugatti Veyron: la versione " base" ha 1001 cv e arriva alla velocità di 407.35km/h, mentre la versione supersport, per raggiungere i 435, cioè neanche 30km/h in più, hanno dovuto aggiungere ben 200cv. a velocità sostenute c'è bisogno di molta molta potenza in più per vincere anche di un solo km/h la forza di penetrazione nell'aria...