Alprazolam-test parte seconda: “ Tre turbo e tre piloti dall’alba al tramonto”

ilgabry88

Alfista principiante
17 Aprile 2011
173
4
19
pi
Regione
Toscana
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 120CV
Re: Alprazolam-test parte seconda: “ Tre turbo e tre piloti dall’alba al tramont

E' proprio vero, tutte le giuliette trasmettono poca decisione in cambiata e sicuramente sulla Q.V ci si aspetterebbe qualcosa di più..
Io sono soddisfato dei miei 120cv che mi fanno anche divertire ma una leva piu corta e secca abbinata ad una frizione più rapida e diretta avrebbe fatto non poca differenza..va bè...non è una colpa sulla 120cv che è una versione commerciale ma su una Q.V::cop::
 

yabu

Alfista principiante
21 Marzo 2012
740
5
19
40
VA
Regione
Lombardia
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 170cv TB exclusive+pack sportiva e altre cose moolto belle!
Re: Alprazolam-test parte seconda: “ Tre turbo e tre piloti dall’alba al tramont

E' proprio vero, tutte le giuliette trasmettono poca decisione in cambiata e sicuramente sulla Q.V ci si aspetterebbe qualcosa di più..
Io sono soddisfato dei miei 120cv che mi fanno anche divertire ma una leva piu corta e secca abbinata ad una frizione più rapida e diretta avrebbe fatto non poca differenza..va bè...non è una colpa sulla 120cv che è una versione commerciale ma su una Q.V::cop::

la leva del cambio corta é sempre bella! sul mio vecchio 206 dopo nemmeno una settimana,mi son rifiutato di continuare con una leva che per metter ta secoda e la quarta dovevano tirarla i passeggeri sui sedili dietro,quindi mi son armato di tagliatubi e tac! una bella circoncisione,sporgeva un centimetro dalla cuffia! chi saliva e conosceva il peugeottino rimaneva malissimo,ma era troppo comoda,putroppo nella giuly c'é l'innesto da sollevare per la retro.. non ho ancora controllato,ma se posso,e prima controllo se resta comoda.. qualche cm lo tiro via ancora =)
(ovviamente tutto un cambio con leveraggi corti é un altra cosa,ma qualcosina giá faceva)
 

sakurambo

Super Alfista
26 Febbraio 2012
774
1,174
144
MI
Regione
Lombardia
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair tct
Re: Alprazolam-test parte seconda: “ Tre turbo e tre piloti dall’alba al tramont

Da possessore di Giulietta multiair tct non posso che essere soddisfatto delle conclusioni dei tester di questa prova davvero ben fatta.
Credo anch'io che la QV farà il salto di qualità quando doteranno anch'essa finalmente del tct, anche per stare al passo della concorrenza anche se qui la vedo davvero dura considerando che stanno per uscire l'audi s3 con 300 cv, la classe a amg con ben 360cv per non parlare della bmw m1.
Vero che queste sono auto di nicchia che i colossi tedeschi possono permettersi di fare per dare più lustro ai loro marchi, probabilmente alfa ha badato più al sodo e ai numeri anche se onestamente vedo in giro molte più s3 che giulietta qv (di queste ne ho viste solo 2 in questi quasi 3 anni di Giuly mentre s3 e golf gti parecchie, pur considerando che sono fuori da più anni).
Cmq, come affermato anche nel test, personalmente ritengo che la versione da 170cv sia il compromesso migliore tra piacere di guida e costi di aquisto e gestione.
Inoltre non rinuncerei mai al tct, in questo alfa ha dimostrato di non essere seconda a nessuno (forse solo all'8 marce bmw) e per quanto mi riguarda, d'ora in poi solo auto con cambio automatico, troppo comodo ed entusiasmante!
Per concludere, a conferma delle ottime doti di tiro del multiair, ho fatto provare la mia giuly ad un amico che possiede la mercedes slk da 170 cv ed e' rimasto impressionato dalla spinta della mia auto dicendo che la sua non va così forte e che non ti inchioda così allo schienale!!! Ha apprezzato anche la qualità degli interni, il suono ovattato alla chiusura della portiera ed il volante con le cuciture rosse e la forma sportiva. Insomma, un successone seppur non siamo ancora al passo delle tedesche. :decoccio:
 

yabu

Alfista principiante
21 Marzo 2012
740
5
19
40
VA
Regione
Lombardia
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 170cv TB exclusive+pack sportiva e altre cose moolto belle!
Re: Alprazolam-test parte seconda: “ Tre turbo e tre piloti dall’alba al tramont

si parla di auto che devono ancora uscire.. mentre la QV è del 2010,inoltre l'audi S3 ha 300 cv ma è un 2000cc e partirà da 39.000€ la mercedes altro 2 litri e anche quello siamo a partire da 40.000€ infine la bmw è un 3000 v6.... non mi sembrano auto che possono esser confrontate alla giuli
 
I

Iachialfa

Utente Cancellato
Re: Alprazolam-test parte seconda: “ Tre turbo e tre piloti dall’alba al tramont

Lamentarsi della leva lunga è come lamentarsi della frizione lenta o che slitta.

Leve lunghe e in genere controlli "morbidi" servono al popolino per considerare una vettura comoda, moderna.

A meno di servoassistenze particolarmente sofisticate, questo genere di scelte penalizza le prestazioni, la sportività...ma su 1000 persone che comprano una Giulietta, ce ne sono forse 50 che fanno caso alle prestazioni e all'handling...tutto il 95% restante segue una moda, un giudizio estetico, una frettolosa e superficiale lettura delle caratteristiche tecniche.

Chi tra gui acquirenti, come Alprazolam, si è messo a spulciare il manuale d'uso della vettura, rilevando errori assurdi? Ricordate i primi quiz del nostro Alpra?

Oggi si vogliono i cavalli MA ridotti consumi in città, e le normative impongono (giustamente) mappature che non ottimizzano l'erogazione ma l'abbattimento degli inquinanti allo scarico.

Credete davvero che l'assetto e il motore della Giulietta siano nella migliore configurazione possibile? Non è così. Si tratta di COMPROMESSI, come ogni cosa venduta sul mercato per un grande pubblico.

In questo senso fanno bene in Germania a consentire il Tuning...ognuno può personalizzare la sua vettura (anche e soprattutto nella meccanica) come preferisce.

Invece di farlo qui in Italia, di GUADAGNARE facendo pagare (giustamente) collaudi sofisticati fatti da personale qualificato, il nostro ministero dei trasporti riesce solo a generare procedure assurde e a sequestrarti le chiappe se monti uno pneumatico un centimetro più largo.

Però IMMATRICOLA una vettura stra-modificata all'estero...questo cosa mostra? Che il problema non è di sicurezza ma di capacità di gestione: con tutti quei CAPRONI che abbiamo come tecnici (il collaudo per i cerchi da 18" me lo ha fatto un GEOMETRA senza nemmeno alzarsi dalla sedia...ha chiesto a ME di leggere il numero di telaio e la scritta sugli pneumatici).

Giulietta, in un paese come il nostro, può DARE l'immagine di sportività, ma giustamente non può renderla pienamente reale, perché con una leva corta le signore o i pensionati di sbagliano a mettere le marce (che troverebbero "dure"), con un assetto più rigido le buche e i marciapiedi (perché la gente vuole salire sui marciapiedi con la vettura) sarebbero un problema. E se vogliamo davvero godere di 235 cavalli, dobbiamo rinunciare alle basse emissioni, e rassegnarci a fare 6 km/l.

Però, accidenti, allora si che ci metterebbe 6 secondi per andare da 0 a 100km/h...

Perdonate le digressioni, ma spesso ho l'impressione che si voglia la botte piena e la moglie ubriaca...questo c'è nei discorsi dei politici, ma non certo nella realtà.
Oltretutto spendendo poco!

IA
 

yabu

Alfista principiante
21 Marzo 2012
740
5
19
40
VA
Regione
Lombardia
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 170cv TB exclusive+pack sportiva e altre cose moolto belle!
Re: Alprazolam-test parte seconda: “ Tre turbo e tre piloti dall’alba al tramont

Capisco benissimo il tuo discorso,infatti non mi lamento che quando butto giù beve,mi lamento di una leva "lunga" quindi mi starebbe bene aver un cambio più duro,così come la frizione mi sembra morbida,così come ho voluto assetto e cerchi da 18",spero anche di portar presto a far rimappare!
il tuo discorso fila,certo anche qui sul forum stesso si fanno usi divrrsi con esigenze diverse,ma come dici te,il 95% la compra e vorrebbe tutto,ma non siamo tutti così =)
 
I

Iachialfa

Utente Cancellato
Re: Alprazolam-test parte seconda: “ Tre turbo e tre piloti dall’alba al tramont

Ma infatti è proprio questo il punto...c'è una "coperta corta", e bisogna scegliere da che parte tirarla.

Le tue scelte sono coerenti con la sportività, per il resto bisogna accontentarsi...e non è che ci si accontenti di poco...però non è tutto bello e perfetto come dicono le pubblicità. I test di Alpra lo mostrano chiaramente.

Il successo delle vetture tedesche è anche dovuto a questo: chi le acquista SA che avrà una vettura che fa bene un po' di tutto.

Chi acquista un'alfa, invece, spesso pensa ancora oggi di comprare una specie di Ferrari comoda a basso prezzo...e non è così, purtroppo.

Se piace un'auto e si vogliono prestazioni particolari, oltre che a SCEGLIERLA BENE studiando meccanica e telaio (non seguendo mode o pubblicità del piffero), si potrebbe mettere mano poi al portafogli e fare il Tuning, che in senso stretto significa "aggiustamento, ottimizzazione" e non solo "modifica per correre di più o fare lo sborone". Anche alzare l'assetto o depotenziare è un tuning.

Scrivo "potrebbe" perché qui da noi è vietato (minchiate adesive a parte).

Peccato...un'altra cosa dove i tedeschi hanno capito più di noi.

Peccato :smiley_029:

IA
 
Ultima modifica da un moderatore:

yabu

Alfista principiante
21 Marzo 2012
740
5
19
40
VA
Regione
Lombardia
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 170cv TB exclusive+pack sportiva e altre cose moolto belle!
Re: Alprazolam-test parte seconda: “ Tre turbo e tre piloti dall’alba al tramont

Io che son pistaiolo capisco molto bene per chi vuole qualcosa di sportivo quanto sia importante siatemarsi le cose come le proprie esigenze,con pezzi decisamente più appropriati,e che in italia hanno ammazzato un mercato che poteva rendere bene a molti
 

Roby 90

Alfista principiante
24 Luglio 2010
1,046
24
39
CO
Regione
Lombardia
Alfa
145
Motore
1.6 TwinSpark 120 CV
Re: Alprazolam-test parte seconda: “ Tre turbo e tre piloti dall’alba al tramont

Giusto ieri ho avuto l'occasione di fare una brevissima prova della giuliettaQV.
Mi ha impressionato positivamente per quanto riguarda la frenata, la trazione in curva e la coppia del motore fin dai bassi regimi, però secondo me ha un difetto gravissimo:
sound = 0

Cominci a sentire vagamente il motore dai 4000rpm in poi, e in generale il rombo non è mai entusiasmante, sarà che l'auto è ben insonorizzata, sarà che lo scarico è molto "borghese", ma su un'auto del genere è d'obbligo un rombo decente!

In confronto la mia 145 sembra un aereo a parità di regime...poi è chiaro che se uno vuole può sempre modificarsi l'auto, però dovrebbe avere già di serie un sound degno, dato che su macchine del genere è parte integrante dell'esperienza di guida.
 

kiko750

Nuovo Alfista
15 Febbraio 2013
13
0
1
rm
Regione
Lazio
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 GPL
Re: Alprazolam-test parte seconda: “ Tre turbo e tre piloti dall’alba al tramont

Giulietta, in un paese come il nostro, può DARE l'immagine di sportività, ma giustamente non può renderla pienamente reale, perché con una leva corta le signore o i pensionati di sbagliano a mettere le marce (che troverebbero "dure"), con un assetto più rigido le buche e i marciapiedi (perché la gente vuole salire sui marciapiedi con la vettura) sarebbero un problema. E se vogliamo davvero godere di 235 cavalli, dobbiamo rinunciare alle basse emissioni, e rassegnarci a fare 6 km/l.

Però, accidenti, allora si che ci metterebbe 6 secondi per andare da 0 a 100km/h...
IA

Hai detto cose giustissime relativamente ai compromessi, ma fammi puntualizzare una cosa, da amante della velocità, dei mezzi sportivi, da motociclista che frequenta la pista, ma anche da persona che con l'auto ci va a lavoro e ci porta la famiglia in giro.

Se leva corta, assetto super sportivo (leggi: spaccaschiena), avessero fatto contenti noi (voi) dei forum che si "lamentano" di questi difetti, ma scontenta la maggiorparte delle persone che poi la QV la comprano, secondo voi sarebbe servito a mamma Alfa? Non credo, se avesse inciso nelle entrate dell'azienda..
Dovete pensare ad una cosa: il compromesso sta anche nel decidere tra una vettura piu o meno estrema, quindi per pochi (e qui faccio un riferimento alle versioni AMG della casa tedesca), ed una vettura meno estrema, per cui qualcuno si lamenterà perchè non ci permette di diventare una icona per il resto del mondo, ma che vende di più e soddisfa la maggiorparte delle persone, mantenendo caratteristiche sportive ma non estreme (ragazzi parliamo sempre di 230cv no?).

Le auto iper sportive NON sono per la strada, NON sono fatte per sopportare le buche presenti sulle strade italiane, e NON aiutano gli automobilisti indisciplinati italiani a mantenere uno stile di guida che rientri nei normali standard di sicurezza (cosa che in questo paese tutto particolare VA tenuta in considerazione a mio modestissimo avviso).

Volete un'auto divertente, emozionante, con tanti cavalli tanta coppia cambio corto turbo spinto etc etc..che sia MOLTO di più di quello che questa QV offre? Tutto questo per andarci nei limiti, senza esagerare in accelerazioni cittadine e mantenendo la guida davvero SICURA che tutti dovrebbero mantenere?? Beh, ma non esiste la pista per questo, a regalare le vere emozioni di una guida sportiva?

Io faccio 50km al giorno per andare a lavoro, in molti ne fanno almeno il doppio.. siamo in un periodo di crisi, molta gente a fine mese non prende l'auto perchè non può fare il pieno di carburante...non tutti (anzi una bassissima percentuale direi) sono disposti a sopportare la guida di vetture con caratteristiche completamente fuori luogo per un percorso cittadino, e questo può anche essere letto come un vantaggio, un venire in contro alle esigenze di chi si sente "sportivo" , di chi vuole qualcosa in più senza entrare nella niccha del club delle Lancia HF integrali o simili.

Cosa secondo me riassume tutto? La mancanza di un modello davvero di punta, che sia appunto per quella nicchia di appassionati che l'auto la sfrutterebbero davvero..ma non in autostrada o in tangenziale a Torino, ma in PISTA.
Forse ci sarà, o forse se non c'e' ancora e non arriverà, sono scelte di mercato...considerando il panorama economico di una nazione in crisi profonda, credo che siano considerazioni tutto sommato da valutare, non pensate? :decoccio:

Saluti.
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente