Due conti sui consumi della Tonale PHEV

fabryvet

Alfista Megalomane
20 Giugno 2017
1,934
2,302
174
Regione
Toscana
Alfa
Tonale
Motore
Q4 Plug In Hybrid 280cv
Altre Auto
Volkswagen New Beetle cabrio 1.9 Tdi 105cv 2006
Lancia Appia 3 serie 1962
Dopo un anno ed esattamente 24.000Km percorsi, posso tracciare un bilancio dei consumi essendomi appuntato per un anno ogni rifornimento effettuato.
Andando per ordine: 24.000Km percorsi dei quali circa 10.000 percorsi con il motore termico (quest'anno azzererò il trip B per avere nei prossimi 12 mesi un dato più preciso) e circa 14.000 in elettrico.
I litri di carburante consumati sono stati 768 quindi se vorremmo dedurre i consumi "alla 4R" potrei dire di aver percorso 31.25Km con un litro di benzina. Il dato è effettivamente questo ma volendo risalire ai costi ai quali ho dovuto far fronte per paragonarli alla Stelvio che possedevo, ho tenuto il calcolo più preciso possibile anche delle ricariche effettuate. Ho effettuato circa 155 ricariche complete ed il costo per queste ricariche se avessi attinto solo dal contatore sarebbe stato di circa 465€ (costo Kw/h del mio contratto 0,2€). In realtà ho ricaricato più della metà dei Kw utilizzando il fotovoltaico o l'energia dell'accumulatore durante le ore notturne per cui la spesa effettiva per le mie ricariche di 1 anno è stata di 200€.

Praticamente, se non avessi avuto un fotovoltaico con accumulatore la gestione della Tonale PHEV nei suoi 24.000Km mi sarebbe costata 1460€ (questa la spesa appuntata per un anno di rifornimenti) + 465€ = 1925€ ridotti a 1660€ grazie all'impianto che ho a casa.

Per percorrere gli stessi 24000Km con la Stelvio avrei speso circa 3288€ (il mio consumo medio con una 2.2 Td 180cv RWD si è sempre assestato su valori di 13,5Km/l).

Il risparmio effettivo è stato quindi di 1628€ in un anno, niente male considerando che quest'anno ho compiuto più viaggi a lungo raggio del solito.

Alla domanda: è valsa la pena? Secondo me assolutamente sì! Tenendo l'auto 5 anni come faccio solitamente, rientreranno più di 8.000€
 
come immaginavo ed anche da te detto credo in precedenza ...con il fotovoltaico a casa e' una bomba .... l'avrei presa anche io se avessi avuto questa possibilita ...grazie del resoconto
 
  • Like
Reactions: Hyperiky e Ale1975
Fotovoltaico o no la corrente costa molto meno di gasolio benzina ecc..
 
Finché si potrà caricare a casa più di tanto non si spenderà poi sicuramente più avanti quando sarà molto diffuso elettrico ecc molto probabilmente si potrà ricaricare esclusivamente alle ricariche e li potranno fare i prezzi che vogliono basta che mettono cavi o tensione che solo colonnine hanno…
 
  • Like
Reactions: RGS1000
Dopo un anno ed esattamente 24.000Km percorsi, posso tracciare un bilancio dei consumi essendomi appuntato per un anno ogni rifornimento effettuato.
Andando per ordine: 24.000Km percorsi dei quali circa 10.000 percorsi con il motore termico (quest'anno azzererò il trip B per avere nei prossimi 12 mesi un dato più preciso) e circa 14.000 in elettrico.
I litri di carburante consumati sono stati 768 quindi se vorremmo dedurre i consumi "alla 4R" potrei dire di aver percorso 31.25Km con un litro di benzina. Il dato è effettivamente questo ma volendo risalire ai costi ai quali ho dovuto far fronte per paragonarli alla Stelvio che possedevo, ho tenuto il calcolo più preciso possibile anche delle ricariche effettuate. Ho effettuato circa 155 ricariche complete ed il costo per queste ricariche se avessi attinto solo dal contatore sarebbe stato di circa 465€ (costo Kw/h del mio contratto 0,2€). In realtà ho ricaricato più della metà dei Kw utilizzando il fotovoltaico o l'energia dell'accumulatore durante le ore notturne per cui la spesa effettiva per le mie ricariche di 1 anno è stata di 200€.

Praticamente, se non avessi avuto un fotovoltaico con accumulatore la gestione della Tonale PHEV nei suoi 24.000Km mi sarebbe costata 1460€ (questa la spesa appuntata per un anno di rifornimenti) + 465€ = 1925€ ridotti a 1660€ grazie all'impianto che ho a casa.

Per percorrere gli stessi 24000Km con la Stelvio avrei speso circa 3288€ (il mio consumo medio con una 2.2 Td 180cv RWD si è sempre assestato su valori di 13,5Km/l).

Il risparmio effettivo è stato quindi di 1628€ in un anno, niente male considerando che quest'anno ho compiuto più viaggi a lungo raggio del solito.

Alla domanda: è valsa la pena? Secondo me assolutamente sì! Tenendo l'auto 5 anni come faccio solitamente, rientreranno più di 8.000€
Ottima analisi
Io la feci con la prima plug in
Diciamo che ora … vado a fiducia e so esattamete che è come è stato scritto e non ho bisogno dei ri conteggi

Complimenti per la raccolta dati e la precisione
 
  • Like
Reactions: fabryvet
Ottima analisi
Io la feci con la prima plug in
Diciamo che ora … vado a fiducia e so esattamete che è come è stato scritto e non ho bisogno dei ri conteggi

Complimenti per la raccolta dati e la precisione
Sì, Sì, ora andrò a fiducia anch'io ma come prima esperienza volevo sapere con certezza con cosa avevo a che fare 😉
 
  • Like
Reactions: Ale1975
Finché si potrà caricare a casa più di tanto non si spenderà poi sicuramente più avanti quando sarà molto diffuso elettrico ecc molto probabilmente si potrà ricaricare esclusivamente alle ricariche e li potranno fare i prezzi che vogliono basta che mettono cavi o tensione che solo colonnine hanno…
Giusto.
E poi ci saranno le accise.
Sul fatto che l elettricità costi meno della benzina e’ una balla: il costo industriale della benzina è molto basso, quello che incide sono le tasse, come tutti sanno.
 
  • Like
Reactions: alessandrosx
Giusto.
E poi ci saranno le accise.
Sul fatto che l elettricità costi meno della benzina e’ una balla: il costo industriale della benzina è molto basso, quello che incide sono le tasse, come tutti sanno.
Bhe idem l energia
Guarda la bolletta quanto pesa la componente energia rispetto al resto
 
  • Like
Reactions: Louis 63
Pubblicità - Continua a leggere sotto
si il conto ci può anche stare, ma non calcoli quanto hai speso di impianto fotovoltaico?
 
  • Like
Reactions: Louis 63