Frizione che strappa in partenza

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,915
3,392
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Mah!! non so che dire! Mi ha detto (cito testualmente) "ho notato che gli alberi hanno fatto un pò di punta, si sono un pò appuntite le olive,
Per esperienza posso dirti con certezza che l'usura di un albero a camme arrotonda le cammes stesse, per questo ti chiedevo di chiedere al meccanico secondo quale ragione sostiene il contrario.
e andrebbero sostituiti perchè a lungo andare poi rischiano di creare danni, era un difetto di questi boxer a partire dall'alfasud".
Veramente l'Alfasud aveva un sistema di regolazione delle punterie totalmente diverso dalla 33. Forse certi 1,5 ultima serie erano come la 33, dovrei verificare. Anzi Bobkelso, massimo esperto dici la tua. ;)
E mi ha detto che ha messo dei piattelli più spessi per compensare il gioco. Forse voleva dire che il profilo si è rovinato, consumato...non so proprio! La macchina va bene ora e non fa rumori, questo almeno è appurato!
Per regolare le punterie (nella 33 ma anche in altri modelli,) è necessario sostituire i piattelli calibrati in modo da ripristinare il corretto "gioco" delle punterie. Solo le più recenti sono dotate di punterie idrauliche che non necessitano di regolazione.
 

rblackmore

Alfista principiante
3 Novembre 2017
121
25
29
Regione
Basilicata
Alfa
156 Sw
Motore
2.4 JTD
mah forse voleva dire che era segnato...vallo a capire! Grazie in ogni caso per le spiegazioni esaustive!! :) Il motore ora non fa rumori strani! Adesso mi sposto nella sezione "Elettronica" per cercare di risolvere un problema al Clacson! 😄😄😄
 

bobkelso

Super Alfista
20 Marzo 2008
1,754
243
116
Mi
Regione
Lombardia
Alfa
33
Motore
1.3 v.l. GPL
Ciao Maurizio, Ciao rblackmore,

Ps.: complimenti per la 33 ;)

così tirando a interpretare immagino il meccanico intendesse che il camme si è prima consumato in punta come dici tu,
e poi ha iniziato a prendere una forma strana perchè lavorando con gioco c'è un impatto più forte che lo smangia su un lato della punta, quello che impatta il piattello ( e smangia anche il piattello );
c'è anche da dire che i camme del 1.3s nascono con camme spinti, sono abbastanza "a punta"

una cosa che si legge spesso è che a fortuna o meno con le auto di una volta capitavano partite di alberi a camme cementati/nitrurati male che iniziavano a consumarsi precocemente; poi anche andare avanti ad usarli senza regolare un gioco eccessivo non aiuta con troppa distanza l'impatto con la camma è più violento;

su un forum inglese sostenevano anche che gli olii per motori catalizzati e successivi (escludendo qualche prodotto esotico) hanno meno teflon all'interno e questo non aiuta a preservare i camme/piattelli nei motori più semplici che non hanno un rinvio con rullino a cuscinetto tra camme e punteria;
però usare olii con specifiche API vecchie non penso valga la pena, sono di parecchio inferiori su tanti altri aspetti

per la tipologia punterie, Maurizio le conosce, lo scrivo invece per i nuovi possessori di boxer, sono state di 3 tipi sui boxer:

1 --- con vite/grano a brugola di regolazione del gioco direttamente piantata nel centro bicchierino punteria,
ogni camma di conseguenza era sdoppiata in due ( li chiamano "split lobe" o twin lobe sui forum inglesi appassionati di boxer) per non strisciare sulla parte centrale del bicchierino, sull'albero a camme tra le due camme gemelle c'era un foro, ci si faceva passare la chiave a brugola per arrivare a regolare la vite sul bichierino; una delle tante idee geniali del progetto originale alfasud che prevedeva una manutenzione semplice (nascono con carburatore singolo 1C, poi 2C, e con il tempo poi anche 4C e vano motore un po' più affollato, poi sono arrivati la pompa servosterzo e altri componenti, ma insomma il vano motore nasceva semplice e facile come manutenzione )

split lobe.jpg


2 --- con camme normali (non splittate) e piattelli a spessori calibrati da sostituire sulle teste dei bicchierini punteria (come nei motori fiat fire) come sulla tua 33; sistema intrinsecamente più solido, un po' più complicato come manutenzione ma ancora fattibile visto che i coperchi punterie erano ancora relativamente agevoli da aprire e raggiungere

00 60537371 - 546232 - Sud - 33 camshaft .JPG



3 --- punterie idrauliche

introdottotte su tutti i 1.7 i.e. e buona parte del 1.7 Q.V. nell' 87 mi pare; poi dall 89 su tutti i boxer ;
sistema raffinato per l'epoca in quanto più silenzioso anche se con un pò più di energia dissipata ( la camma striscia sempre sul bicchierino ); in teoria anche privo di interventi di manutenzione per l'intera durata del motore se con cambi olio regolari ( nel frattempo la durezza superficiale/quailità di alberi motore e bicchierini camme era aumentata;
i bicchierini idraulici originali della 33 erano di qualità alta, con un indice di durezza superficie tra i migliori );

i castelletti teste non hanno più il coperchio di accesso, e non sono smontabili a parte dalle teste (ci sono bulloni passanti), purtroppo per gli hobbisty, anche solo per ispezione visiva o cambio di qualche punteria bloccata bisogna tirare giù le teste complete; e su vetture trentennali a periodi mal tenute come vetture da battaglia o rimaste ferme a lungo le punterie idrauliche possono andare in panne (valvola bloccata aperta o bloccata chiusa), in questo aspetto era meglio il pur rumoroso vecchio sistema meccanico;


Ci metto un po' di chiacchiera:

quali boxer sud/sprint/33 sono "split lobe" (antica regolazione a brugola) e quali "shim" (punterie a piattelli spessorati) ?

> il sistema split lobe è stato soppiantato dal sistema successivo, camme normali e punterie a piattelli, nei motori a maggiori prestazioni:
quasi tutti i motori (più sportivi) a 4C ( 4 corpi ; su Eper hanno la sigla AS= Alimentazione Singola, due carburatori doppio corpo),
ma in seguito anche sui motori 2C ( 2 corpi ; su Eper hanno la sigla DC = un carburatore Doppio Corpo posto al centro del motore)

> la transizione da alberi a camme split lobe a normali mi pare avvenne sui motori alfasud/sprint 4C con 95cv, cioè è esistito un unico boxer "evoluto" in un più prestante 4C ma ancora il sistema a brugola
( motore codice 301.28 , 1.5cc AS 95Cv, per es. era sulle Sprint 1979 );
il 1.5 95cv 4C venne poi aggiornato con il nuovo sistema con castelletti testate per camme non split lobe e punterie shim, da quest'ultimo motore 1.5 è stato poi derivato il 105 cv, nato direttamente con sistema punterie a piattelli;

in pratica:
a parte l'eccezione citata sopra (ed eventuali equivalenti per esportazione estera simili ma con codice motore diverso per modifiche minime alla carburazione per norme anti-inquinamento estere),
tutti gli altri boxer 4C ( compresi i 1.3 4C ) nascono con il nuovo sistema "shim",
mentre i precedenti motori 1.2, 1.3, 1.5 2C con potenze sino a 85cv erano "split lobe"

> la transizione sui motori 2C ( meno tirati come sollecitazioni x profili camme e giri motore rispetto ai 4C )
è avvenuta più tardi; erano ancora split lobe le prime alfa 33 (1.3-1.5) 2C annate 83-85;
il 1.5 2C split lobe da 85cv della prima Q.O. poi non viene più prodotto, seguirono solo 1.5 4c 90-95cv e 105 cv camme normali
il 1.3 2C da 79cv (ultimo rimasto split lobe) venne poi aggiornato anche lui al sistema camme normali;
credo in coincidenza con l'introduzione dei boxer con gli aggiornamenti indicati su Eper come "RON 95"
( completa compatibilità benzina verde e camere di scoppio riviste, aggiornamento introdotto su tutta la gamma tra 86 e 88 )

una nota promemoria per i nuovi 33-isti anche sulle punterie idrauliche dell'ultima serie di 33

in caso di sostituzione di bicchierini idraulici usurati/non funzionanti bisogna evitare ricambi ajusa o simili perchè materiali scadenti che si distruggono in limatura in poche migliaia di km (foto viste sui forum inglesi), rovinando l'intero motore; i ricambi originali ( INA rimarchiati Alfa-fiat ) costano una sassata, anche 25e a bicchierino (esistono 2 codici, uno è per i primi 1.7 i.e. idraulici del 87, l'altro per le altre versioni post 89 con bicchierini idraulici rivisti e leggermente più leggeri);
però molti utenti hanno montato pare con successo INA compatibili ( previsti per motore VW semirecenti )
che non essendo ancora d'epoca costano 6 volte meno; esistono in versione normale, più robusti, e versione superleggera, per alti regimi di rotazione ( dove altrimenti le punterie idrauliche faticano un po di più );
con una ricerca su google in inglese (se non anche in italiano) trovate tutti dettagli sui forum

per gli alberi a camme delle teste con punterie idrauliche:
ne esistono due versioni, differiscono per la finitura della parte terminale,
ognuno va abbinato con il castelletto di alluminio corrispondente per annata,
pro o post modifica, qui si trova tutto sul catalogo elettronico Eper
(si compra il cd rom o si usa una versione ancora accessibile di quelle on-line)


una nota sulle valvole se revisionate le testate di 33 non ultima serie:

- sui boxer alfa ci sono valvole di diversi diametri in base annate e cilindrate
- lunghezze valvole diverse in base ai 3 sistemi differenti di regolazione gioco camme (split, shim, idraulico)
- lunghezze valvole diverse anche nel sistema shim in base all'avere camera di scoppio pre o post RON 95
( le testate più vecchie sono piatte, con la camera di scoppio interamente nel cielo pistone e valvole più lunghe;
le testate più recenti RON 95 hanno il cielo incassato qualche millimetro, camera di scoppio metà nel cielo pistone e metà nell'incavo testa )
- i materiali sono più o meno buoni in base al fornitore, meglio sentire anche il parere del rettificatore se non sono ricambi marchiati alfa

occhio con è un attimo sbagliare valvola, i ricambisti sbagliano facilmente i codici e le compatibilità
e per quanto sopra esistono almeno 5 ( o più, ora non ricordo) set di valvole differenti già per i soli i boxer alfa 8 valvole benzina;
il catalogo elettronico ricambi Eper non ha informazioni complete per le annate precedenti all'88,
a volte bisogna leggersi i pdf con le scansioni dei cataloghi ricambi più antichi cartacei o in fish diapositive
o trovare siti web con tabelle ricambi fatte bene

Comunque la 33 rimane un buon giocattolo d'epoca a prezzi ancora non esorbitanti ;)

Ps.: se e quando farai la frizione, occhio a non farti rifilare on-line quelle senza il bollino verde, costano qualche euro in meno perchè sono ancora fondi di magazzino con un po' di amianto, in teoria fuori commercio; non sono un grosso pericolo, però le versioni prive di amianto costano comunque poco

Ps.: provo a "corrompere" anche te con il "resto-modding", se immatricoli a libretto cerchi da 14 pollici, è possibile far frenare meglio l'auto, ci sono molte soluzioni a bassa spesa per far frenare un minimo l'auto

se rimani sui 13 pollici come opzione semplice rimane giusto l'uso di alcune pastiglie con maggiore atrito
( forse da provare le OMP OT-6647, a trovarle, se ho capito bene hanno mescole organiche del tipo nuovo,
migliori delle ferodo 2500 che si usavano una volta per cercare di far frenare l'auto ) e/o montare dischi ancora piccoli ma almeno ventilati e relative pinze delle 33 16v, anche queste ora meno facili da trovare
 
Ultima modifica:

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,915
3,392
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Ciao Maurizio, Ciao rblackmore,

Ps.: complimenti per la 33 ;)

così tirando a interpretare immagino il meccanico intendesse che il camme si è prima consumato in punta come dici tu,
e poi ha iniziato a prendere una forma strana perchè lavorando con gioco c'è un impatto più forte che lo smangia su un lato della punta, quello che impatta il piattello ( e smangia anche il piattello );
c'è anche da dire che i camme del 1.3s nascono con camme spinti, sono abbastanza "a punta"

una cosa che si legge spesso è che a fortuna o meno con le auto di una volta capitavano partite di alberi a camme cementati/nitrurati male che iniziavano a consumarsi precocemente; poi anche andare avanti ad usarli senza regolare un gioco eccessivo non aiuta con troppa distanza l'impatto con la camma è più violento;

su un forum inglese sostenevano anche che gli olii per motori catalizzati e successivi (escludendo qualche prodotto esotico) hanno meno teflon all'interno e questo non aiuta a preservare i camme/piattelli nei motori più semplici che non hanno un rinvio con rullino a cuscinetto tra camme e punteria;
però usare olii con specifiche API vecchie non penso valga la pena, sono di parecchio inferiori su tanti altri aspetti

per la tipologia punterie, Maurizio le conosce, lo scrivo invece per i nuovi possessori di boxer, sono state di 3 tipi sui boxer:

1 --- con vite/grano a brugola di regolazione del gioco direttamente piantata nel centro bicchierino punteria,
ogni camma di conseguenza era sdoppiata in due ( li chiamano "split lobe" o twin lobe sui forum inglesi appassionati di boxer) per non strisciare sulla parte centrale del bicchierino, sull'albero a camme tra le due camme gemelle c'era un foro, ci si faceva passare la chiave a brugola per arrivare a regolare la vite sul bichierino; una delle tante idee geniali del progetto originale alfasud che prevedeva una manutenzione semplice (nascono con carburatore singolo 1C, poi 2C, e con il tempo poi anche 4C e vano motore un po' più affollato, poi sono arrivati la pompa servosterzo e altri componenti, ma insomma il vano motore nasceva semplice e facile come manutenzione )

Visualizza allegato 221736

2 --- con camme normali (non splittate) e piattelli a spessori calibrati da sostituire sulle teste dei bicchierini punteria (come nei motori fiat fire) come sulla tua 33; sistema intrinsecamente più solido, un po' più complicato come manutenzione ma ancora fattibile visto che i coperchi punterie erano ancora relativamente agevoli da aprire e raggiungere

Visualizza allegato 221737


3 --- punterie idrauliche

introdottotte su tutti i 1.7 i.e. e buona parte del 1.7 Q.V. nell' 87 mi pare; poi dall 89 su tutti i boxer ;
sistema raffinato per l'epoca in quanto più silenzioso anche se con un pò più di energia dissipata ( la camma striscia sempre sul bicchierino ); in teoria anche privo di interventi di manutenzione per l'intera durata del motore se con cambi olio regolari ( nel frattempo la durezza superficiale/quailità di alberi motore e bicchierini camme era aumentata;
i bicchierini idraulici originali della 33 erano di qualità alta, con un indice di durezza superficie tra i migliori );

i castelletti teste non hanno più il coperchio di accesso, e non sono smontabili a parte dalle teste (ci sono bulloni passanti), purtroppo per gli hobbisty, anche solo per ispezione visiva o cambio di qualche punteria bloccata bisogna tirare giù le teste complete; e su vetture trentennali a periodi mal tenute come vetture da battaglia o rimaste ferme a lungo le punterie idrauliche possono andare in panne (valvola bloccata aperta o bloccata chiusa), in questo aspetto era meglio il pur rumoroso vecchio sistema meccanico;


Ci metto un po' di chiacchiera:

quali boxer sud/sprint/33 sono "split lobe" (antica regolazione a brugola) e quali "shim" (punterie a piattelli spessorati) ?

> il sistema split lobe è stato soppiantato dal sistema successivo, camme normali e punterie a piattelli, nei motori a maggiori prestazioni:
quasi tutti i motori (più sportivi) a 4C ( 4 corpi ; su Eper hanno la sigla AS= Alimentazione Singola, due carburatori doppio corpo),
ma in seguito anche sui motori 2C ( 2 corpi ; su Eper hanno la sigla DC = un carburatore Doppio Corpo posto al centro del motore)

> la transizione da alberi a camme split lobe a normali mi pare avvenne sui motori alfasud/sprint 4C con 95cv, cioè è esistito un unico boxer "evoluto" in un più prestante 4C ma ancora il sistema a brugola
( motore codice 301.28 , 1.5cc AS 95Cv, per es. era sulle Sprint 1979 );
il 1.5 95cv 4C venne poi aggiornato con il nuovo sistema con castelletti testate per camme non split lobe e punterie shim, da quest'ultimo motore 1.5 è stato poi derivato il 105 cv, nato direttamente con sistema punterie a piattelli;

in pratica:
a parte l'eccezione citata sopra (ed eventuali equivalenti per esportazione estera simili ma con codice motore diverso per modifiche minime alla carburazione per norme anti-inquinamento estere),
tutti gli altri boxer 4C ( compresi i 1.3 4C ) nascono con il nuovo sistema "shim",
mentre i precedenti motori 1.2, 1.3, 1.5 2C con potenze sino a 85cv erano "split lobe"

> la transizione sui motori 2C ( meno tirati come sollecitazioni x profili camme e giri motore rispetto ai 4C )
è avvenuta più tardi; erano ancora split lobe le prime alfa 33 (1.3-1.5) 2C annate 83-85;
il 1.5 2C split lobe da 85cv della prima Q.O. poi non viene più prodotto, seguirono solo 1.5 4c 90-95cv e 105 cv camme normali
il 1.3 2C da 79cv (ultimo rimasto split lobe) venne poi aggiornato anche lui al sistema camme normali;
credo in coincidenza con l'introduzione dei boxer con gli aggiornamenti indicati su Eper come "RON 95"
( completa compatibilità benzina verde e camere di scoppio riviste, aggiornamento introdotto su tutta la gamma tra 86 e 88 )

una nota promemoria per i nuovi 33-isti anche sulle punterie idrauliche dell'ultima serie di 33

in caso di sostituzione di bicchierini idraulici usurati/non funzionanti bisogna evitare ricambi ajusa o simili perchè materiali scadenti che si distruggono in limatura in poche migliaia di km (foto viste sui forum inglesi), rovinando l'intero motore; i ricambi originali ( INA rimarchiati Alfa-fiat ) costano una sassata, anche 25e a bicchierino (esistono 2 codici, uno è per i primi 1.7 i.e. idraulici del 87, l'altro per le altre versioni post 89 con bicchierini idraulici rivisti e leggermente più leggeri);
però molti utenti hanno montato pare con successo INA compatibili ( previsti per motore VW semirecenti )
che non essendo ancora d'epoca costano 6 volte meno; esistono in versione normale, più robusti, e versione superleggera, per alti regimi di rotazione ( dove altrimenti le punterie idrauliche faticano un po di più );
con una ricerca su google in inglese (se non anche in italiano) trovate tutti dettagli sui forum

per gli alberi a camme delle teste con punterie idrauliche:
ne esistono due versioni, differiscono per la finitura della parte terminale,
ognuno va abbinato con il castelletto di alluminio corrispondente per annata,
pro o post modifica, qui si trova tutto sul catalogo elettronico Eper
(si compra il cd rom o si usa una versione ancora accessibile di quelle on-line)


una nota sulle valvole se revisionate le testate di 33 non ultima serie:

- sui boxer alfa ci sono valvole di diversi diametri in base annate e cilindrate
- lunghezze valvole diverse in base ai 3 sistemi differenti di regolazione gioco camme (split, shim, idraulico)
- lunghezze valvole diverse anche nel sistema shim in base all'avere camera di scoppio pre o post RON 95
( le testate più vecchie sono piatte, con la camera di scoppio interamente nel cielo pistone e valvole più lunghe;
le testate più recenti RON 95 hanno il cielo incassato qualche millimetro, camera di scoppio metà nel cielo pistone e metà nell'incavo testa )
- i materiali sono più o meno buoni in base al fornitore, meglio sentire anche il parere del rettificatore se non sono ricambi marchiati alfa

occhio con è un attimo sbagliare valvola, i ricambisti sbagliano facilmente i codici e le compatibilità
e per quanto sopra esistono almeno 5 ( o più, ora non ricordo) set di valvole differenti già per i soli i boxer alfa 8 valvole benzina;
il catalogo elettronico ricambi Eper non ha informazioni complete per le annate precedenti all'88,
a volte bisogna leggersi i pdf con le scansioni dei cataloghi ricambi più antichi cartacei o in fish diapositive
o trovare siti web con tabelle ricambi fatte bene

Comunque la 33 rimane un buon giocattolo d'epoca a prezzi ancora non esorbitanti ;)

Ps.: se e quando farai la frizione, occhio a non farti rifilare on-line quelle senza il bollino verde, costano qualche euro in meno perchè sono ancora fondi di magazzino con un po' di amianto, in teoria fuori commercio; non sono un grosso pericolo, però le versioni prive di amianto costano comunque poco

Ps.: provo a "corrompere" anche te con il "resto-modding", se immatricoli a libretto cerchi da 14 pollici, è possibile far frenare meglio l'auto, ci sono molte soluzioni a bassa spesa per far frenare un minimo l'auto

se rimani sui 13 pollici come opzione semplice rimane giusto l'uso di alcune pastiglie con maggiore atrito
( forse da provare le OMP OT-6647, a trovarle, se ho capito bene hanno mescole organiche del tipo nuovo,
migliori delle ferodo 2500 che si usavano una volta per cercare di far frenare l'auto ) e/o montare dischi ancora piccoli ma almeno ventilati e relative pinze delle 33 16v, anche queste ora meno facili da trovare

Complimenti!

Ottima conoscenza e preparazione sei uno dei pochi che riesce ancora a stupirmi per la pignoleria e passione con cui affronti gli argomenti.
Ti ringrazio veramente.
 
  • Like
Reactions: bobkelso

sime

Super Alfista
25 Febbraio 2016
765
597
139
63
Portogruaro - VE -
Regione
Veneto
Alfa
156 Sw
Motore
Mjet 16v 150cv
Altre Auto
GIULIETTA 120cv MY 2016
Il motore adesso canta!
tutto dipende da che canzone canta.. :p:p:p

Scherzi a parte, mi sembra davvero strano, molto strano che con quei pochi km le olive dell'albero a camme si sono "appuntite" , anzi dovrebbe essere al contrario se fossero consumate. E poi le ha misurate, oppure, le ha comparate con un'altro albero?? io so che al limite si dovrebbero consumare i bicchierini prima della camme. (esperienza vissuta con alfa 75 a carburatori.)
Corri e stai tranquillo,.. Ti consiglio solo di far verificare il gioco valvole ogni 20.000 km
 
Ultima modifica:

bobkelso

Super Alfista
20 Marzo 2008
1,754
243
116
Mi
Regione
Lombardia
Alfa
33
Motore
1.3 v.l. GPL
Grazie Maurizio troppo buono, ricambio ovviamente, vedo che ravvivi tanti treads ;)

per me qui è spazio relax/chiacchera, o scambio info con i forum inglesi quando salta fuori qualche modifica utile;
anche perchè non sono ancora riuscito a liberare gli spazi per "praticare" dal vivo di nuovo un po' di restauro
(anche se ho fatto qualche passo avanti, quest'estate spero di liberare un garage e un seminterrato)

ho visto molti 33-isti si sono spostati sui gruppi FB, credo per questo ci sono un po' meno treads sul forum, ogni tanto guardo anche lì perchè capitano idee interessanti per migliorie o restauri, però su FB la pagina è a scorrimento verticale infinito, le informazioni si perdono

Ps: rblackmore mi sono perso un tuo tread con le foto della 33 o non è ancora creato? ;)
 
Ultima modifica:

rblackmore

Alfista principiante
3 Novembre 2017
121
25
29
Regione
Basilicata
Alfa
156 Sw
Motore
2.4 JTD
Ragazzi che dire! Siete una miniera inesauribile di informazioni! Adesso posso dire di avere una cultura su punterie e alberi della 33! Bobkelso è un'enciclopedia!! 😄😄. Quanto alla frizione in realtà vorrei prendere un semplice kit Valeo, che sul noto sito di ricambi arancione tedesco, si vende a davvero poco. Penso vada bene! Le foto arriveranno presto!! Il tempo di sistemare due cosette tra cui il clacson (ho fatto post nella sezione apposita).
La macchina è divertentissima da guidare, prontissima in tutte le marce, suono divino! Vengo da una 156 2.4 jtd con 150cv (un aeroplano) eppure questa con solo un 1.3 non me la fa rimpiangere per nulla!!

Quanto alla situazione alberi, cercherò di togliermi la pulce dall'orecchio e di godermi la macchina! Facendo fare un controllo del gioco ogni due anni :)
 
  • Like
Reactions: bobkelso e sime

rblackmore

Alfista principiante
3 Novembre 2017
121
25
29
Regione
Basilicata
Alfa
156 Sw
Motore
2.4 JTD
Ne sei matematicamente certo??
Be, è uniproprietario (prima di me) della mia città. Ferma da anni (infatti, a memoria, non penso di averla mai vista). A quanto pare era la macchina "dei viaggi". Sotto è intonsa, così come in tutte le parti interne verniciate. E' stata ferma in garage molto tempo ed è stata riavviata dalla persona che me l'ha venduta (che è un collezionista sempre della mia città). Effettivamente guidandola sembra di guidaer una macchina nuova...non fa uno scricchiolio (il che è paradossale per un'alfa). Anche Il meccanico che l'ha vista non ha dubbi a riguardo
 

kormrider

ALFISTA BALILLA.
18 Gennaio 2012
22,594
15,065
164
Land of Cugghiuna Vairus
Mappa
La Mappa del Cugghiuna Vairus
Regione
No Italy
Alfa
GT
Motore
2.0 JTS
Altre Auto
Alfa 75 1.6 IE (1992-Battesimo con Alfa), Fiat 600; Panda Nuova 1.2; Ford Ranger LIMITED 3.2 TDCi
Per consumare le camme anche i fermi prolungati in garage con l'olio che si asciuga dai boccioli...
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente