funzionamento valvola pierburg

Discussione in 'Guide Fai da te' iniziata da nicola_qv, 30 Novembre 2012.

  1. Non sò nello specifico ma dire "Pierburg" è come dire genericamente "ferodi" per intendere guarnizioni frenanti...

    Pierburg è un costruttore di valvole come Bosch e altri, avrà sicuramente a catalogo una valvola equivalente a Bosch....

    http://www.ms-motor-service.com/ximages/PDF_Kataloge/pg_vorspann_int_web.pdf



    .:stretta:.
     
  2. elettrovalvola su turbo 1.8 info

    ciao a tutti sono nuovo e da nuovo ho subito un problema da porvi:
    ho una 75 turbo america e mi hnno detto che ho una eletrovalvola posta vicino al filtro aria che ha uno spinotto e dei tubi che vanno sia alla westgate sia al motore, che è rotta .
    siccome non rieco a capire ne come funziona ne come reperirla,e non so nemmeno cosa devo chiedere a un ricambista mi potete per favore dare informazioni di qualunque genere su questo pezzo
    vi ingrazio a tutti e spero nelle vostre risposte
     
  3. #13mauretto,8 Gennaio 2013
    Ultima modifica: 8 Gennaio 2013
    Re: elettrovalvola su turbo 1.8 info

    Come fai a dire che è da sostituire se non sai come funziona?
    Si chiama Valvola Pierburg,anche se Perburg è il nome dell'azienda che la costruisce assieme ad una miriade di altri componenti automotive,al ricambista puoi chiedere appunto della valvola Pierburg di gestione della pressione della pressione del turbo,sulla Punto gt e sulla bravo/a è identica come funzione ma totalmente di plastica.
    Se dai uno sguardo alle varie discussioni in merito magari trovi una soluzione diversa dalla sostituzione.
    In meccanica su un componente ultraventennale tutto potrebbe capitare,ma è un pezzo molto semplice sia nella costruzione che nella funzionalità,si tratta di una semplice elettrovalvola deviatrice che funziona a 12Volt con una frequenza variabile stabilita dal processore della centralina di accensione,se non funziona la gestione del compressore vi sono diverse variabili da controllare.
     
  4. Re: elettrovalvola su turbo 1.8 info

    ciao e grazie davvero dell'informazione, sapresti mica come e eventualmente dove reperirla???
     
  5. Da un ricambista generico o in una officina FiatAlfaLancia
     
  6. dopo aver trascorso l'intero pomeriggio dal mio "carburatorista", ecco il verdetto:
    la pierburg funziona, si sente che meccanicamente si sposta e al connettore arriva un segnale in tensione.
    il problema che ho tuttora è questo: in base ai collegamenti dei tubi alla pierburg ottengo questi valori di pressione: nel primo caso ho 0,5 bar e nessun picco; nell'altro 1,5 bar con 1,7 di picco. i rilievi di pressione gli ho effettuati con un manometro esterno intercettando l'intercooler. il comando della wastegate funziona, o meglio si muove. provando le varie combinazioni non sono mai riuscito ad avere un valore che sia esattamente una via di mezzo e che sia la pressione giusta.

    mi rivolgo a tutti voi, magi della fata turbina: potreste fornirmi uno schema dei collegamenti della pierburg?

    dopo aver collegato tutto nel modo giusto, se non dovessi avere risultati dovrei orientarmi sulla waste?

    grazie a tutti!!!
     
  7. #17mauretto,23 Gennaio 2013
    Ultima modifica: 23 Gennaio 2013
    i valori sono sballati,ma lo strumento che usi per rilevare la pressione è preciso?
    il collegamento corretto è quello in cui le due uscite parallele devono essere connesse ai tubi in pressione e cioè presa turbo-pierburg e pierburg-attuatore wastegate,mentre quello posteriore singolo entra nel cassoncino del filtro aria o nel collettore in tra filtro e debimetro.
    Se leggi le varie discussioni dedicate troverai che con la'attrezzatura dedicata,che poi è un semplice prova pressione per i radiatori con manometro,si deve regolare l'asta dell'attuatore che comanda la valvola wastegate in maniera di iniziare a muoversi a una pressione di 0,20 bar,questo per permettere alla pierburg e all'elettronica di gestire correttamente le pressioni di esercizio di serie che sono di 0,75 bar costanti e 0,85 di picco sulle Qv/Asn.
    Con la funzione Ricerca Avanzata Home o andando a leggere i titoli delle discussioni di questa sezione trovi quasi tutto quanto concerne le problematiche di questo propulsore particolare.
     
  8. #18nicola_qv,23 Gennaio 2013
    Ultima modifica di un moderatore: 25 Gennaio 2013
    grazie mauretto!
    si, il manometro è preciso ed attendibile....garantito.
    ma la registrazione della wastegate si potrebbe farla senza smontare la turbina?

    nei collegamenti paralleli della pierburg, uno dei due ha il collarino: dove va collegato? in teoria dovrebbe essere collegata una "mandata", no?
     
  9. No tranquillo non si deve smontare nulla,a motore freddo devi solamente collegare il prova radiatori al polmocino attuatore della wastegate e verificare a quale pressione inizia a spostare l'asta,l'ideale sarebbe montare un comparatore all'estremità dell'asta che agisce sulla valvola della turbina,se questa si muove a pressioni superiori a 0.20 bar allora sganci semplicemente il rinvio tramite l'anello seeger che lo trattiene alla valvola e sviti di un giro alla volta e ripeti la prova fino ad arrivare al valore stabilito,una volta riassemblato,il resto lo deve fare l'elettronica,tieni presente che lo strumento di bordo parte come indicazione dalla pressione atmosferica e quindi giustamente segnerà valori da 1 a 1,9,mentre quello professionale non terrà conto della pressione atmosferica e dovrà segnare appunto da 0 a o,75 pressione continua e 0,85 pressione di picco.accertati che la meccanica e l'elettronica non abbiano subito delle modifiche dai precedenti proprietari.
     
  10. Mi sa che il problema Potrebbe anche essere il variatore di fase. Per verificare il funzionamento della pierburg, la smonti, e con 2 fili, attacchi la massa al men, e con il positivo, verifichi se scatta (cioè, apre e chiude) se lo fa, la valvola funziona! Io sul mio gtv v6 turbo (defunto ormai) Funzionava tutto. solamente quando spingevo, e davo tutto il gas, la macchina tirava indietro. Entrava in protezione, e sul pc, mi dava "Variatore di fase" che ovviamente, sul v6, ci sono i sensori di bancata. infatti era quello li. La centralina sente la macchina "sballata" ed entra in Recovery! questo fu quello che il meccanico mi disse.