funzionamento valvola pierburg

Discussione in 'Guide Fai da te' iniziata da nicola_qv, 30 Novembre 2012.

  1. Ehmm,bisogna montarcelo il variatore di fase per vedere se è lui che non funziona sulla 75 turbo...............
     
  2. Ehm...non sapevo su che modello fosse riferito. Cmq, i Ts, hanno i sensori di fase....o di battito, mentre i v6 li chiamano SENSORI DI DETONAZIONE. succede, che la macchina tira bene dino hai 4000, dopo di che, la centralina entra in RECOVERY, e limita la potenza, per evitare danni al motore. Il bello è questo guasto, non viene segnalato dalla spia di avaria, i modelli sotto il 2000, per spia avaria hanno quella rossa dell'iniettore....Sono grandi motori. ma soffrono di elettronica. non tutti, ma parecchi, pultroppo si......!
     
  3. Mi sono letto tutta la discussione perchè non capivo se si parlava di una 75 turbo con una centralina diversa dall'oroginale, quella centralina non ha un sensore di fase che serve a gestire il motore in sequenziale, mentre quello va a semisequenziale dove gli inettori vanno a coppie 1-4 e 2-3, l'accensione va a ogni 180° di rotazione del volano una scintilla che il distributore porta alla candela dedicata con tutta la sua curva d'anticipo.
    Possiede un "sensore del battito" che sarebbe un'accensione che avviene in maniera anomala e quindi detonazione e ha la funzione di ritardare l'anticipo di fasatura dell'accensione, per la valvola pierburg questa dovrebbe essere attivata tramite un relè che troveresti tra gli altri lì vicino nel vano motore, poi leggendo dici di avere il segnale di battito in testa, una causa potrebbe essere troppa pressione in aspirazione (possibile overboost), dove seguendo le mappe è troppo anticipata, ma non che sta sbagliando è che una valvola non sta lavorando in quel momento, cioè è come che stia lavorando con un rapporto di compressione più alto in quel momento.
    Quel motore deve avere anche una valvola in aspirazione se non mi sbaglio ed è meccanica che deve sentire la depressione della chiocciola e la pressione nell'altra faccia, in più essendo un motore che girava con benzine al piombo, con le verdi si trova male perchè il piombo ai bassi riempiva la camera di combustione per poi sparire nei medi, era eccezionale come antidetonante, quindi penso da quì che il motore con benzina verde si ritrova a lavorare con miscele magre perchè chiede più cinetica negli scarichi portando più sù il regime e che rischia di lavorare ad temperature più alte del normale forse crepando anche il colettore di scarico.
    Opta per il momento a benzina ottanata con additivi e cercare di far arieggiare l'IC che non è in zona ottimale, tagliare un pezzetto di guarnizione dietro tra cofano e vano motore potrebbe aiutare...
    :decoccio:
     
  4. Infatti...concordo in tutto quello che dici. Ma se la macchina dando gar, quindi chiedendo potenza, non va....o meglio "tira indietro", gli indagati, sarebbero 3... : Turbina, Pierburg, Debimetro. A me mi succedeva questo. Alla fine, il problema era questo sensore di detonazione della bancata 2...! mi ci sono scervellato un bel pò! cambiando debimetro, pierburg. il bello, è che avendo il manometro per la pressione del turbo, la pressione era quella giusta!! un Rompicapo assurdo.
     
  5. Non è che hai gli iniettori sporchi e arriva meno benzina oppure la pompa che pompa meno benzina?
    Cioè per me stai viaggiando e quando spingi magro e rischi una detonata fatale, controlla anche la pressione della benzina nel flauto
     
  6. Andrea-Casenat, non sono io ad avere questo problema. Io ho un altro problema...stavo solo rispondendo alla discussione. io ho proprio il sensore di detonazione, ma su un v6 bialbero....non su una 75!!! :ernaehrung004:!!!!Nulla di chè...ma anche per il mio problema posso tenere queste informazioni molto utili e attendibili!!! e ti ringrazio per il momento..!:lachen001:
     
  7. Oppss ho scambiato gli utenti?
    Porca paletta, infatti non capivo cos'è che aveva la tua...

    Però una precisazione, la detonazione e battito in testa, sono la stessa cosa, dove sullo scoccare della scintilla si alza la pressione in camera e si autoaccende in altre zone creandosi diversi fronti di fiamma, pericolosi per bucare un pistone...
     
  8. Si ...infatti! solo che per il pc....sono sensori di detonazione. ma alla fine sono gli stessi......! io so...(imparato a mie spese con i TS) che è una crocie dei Ts.....ma mi sa anche i Busso! a me me ne è partito uno lunedi....e per sostituirlo..non ti dico il casino che dovrei fare!!! Gli hanno Messi sul punto piu infelice (ma anche quello piu logico vista la loro funzione) del motore...!!:Bash:
     
  9. Sono daccordo col semplice fatto che avendo la 75 i distributori portati fino alla 155 e 164 la stessa centralina, dove i distributori col temmpo si deteriorano e i fronti di fiamma non sono omogenii, da quando ho le bobine a blochetto, sento la diffeenza e infatti per conferma hanno avuto meno problemi di accensione la 164 super e 155 catalitica, dove c'era la bobina a blochetto, questa bobina a il vantaggio di creare scintille omogenee fino alla fine della candela.
    Un busso detonato?
    non sporchiamo questa discussione dellla disgrazia, aprine una nella sezione del busso di quale modello?
     
  10. Io ho la 156 2.5 v6. e pultroppo....dovremmo dedicare una discussione a parte....perchè è un problema frequente!