Incremento potenza / elaborazioni sul motore / trapianti / tunning

Discussione in 'Twin spark' iniziata da berserk, 18 Aprile 2007.

  1. Re: erogazione 147 120cv

    se le camme fossero sfasate non penso avrebbe fatto 40000km in tranquillità e comunque non credo andrebbe senza dare problemi ora.. la macchina va strabene solo che mi aspettavo di più come prestazioni.. provando un'altra 147 1.6 originale mi sono accorto che spinge poco di più in basso e come consumi e leggermente meglio.. probabilmente la dovessi tenere a lungo ci metterei su pure il centrale libero e lì sicuramente mappatura..
    per quanto riguarda la farfalla maggiorata la macchina è più reattiva all'acceleratore ti posso assicurare che non è inutile
     
  2. Dipende... se le camme sono sfasate di poco potrebbero non dare particolari problemi, ma a livello di prestazioni il rendimento non sarebbe quello ottimale, la prima volta che fai la distribuzione fai controllare la messa in fase così sei sicuro.

    Che il motore sia un po' vuoto in basso direi che è normale viste le modifiche apportate e l'assenza di rimappatura. Se un domani liberi ancor di più lo scarico le cose non possono che peggiorare ai regimi medio-bassi.
     
  3. #913marcomato,7 Marzo 2016
    Ultima modifica: 7 Marzo 2016
    Premesso che non ho letto tutto il tomo precedente...

    Volevo fare una mia considerazione, che poi potrete condividere o meno.

    Il TS è un motore "fatto bene" e destinato ad un utenza sportiveggiante. La maledizione dei motori così pensati è che sono refrattari ai potenziamenti facili. Eclatante era il caso degli HONDA typeR dove per prendere un cavallo dovevi spendere mille euro... Il che è un bene, intendiamoci.

    Tuttavia continuo a leggere qui, e su un' altro forum, che per qualunque minchiatina men che risibile siamo OBBLIGATI a RIMAPPARE. Ma non è assolutamente vero. Permettetemi. Le moderne centraline elettroniche calcolano pressione e temperatura dell' aria in ingresso, grazie a flussometro O sensore pressione assoluta, che incorporati o esterni hanno una IAT per la temperatura. Questo oltre al feedback della sonda lambda allo scarico per centellinare l'iniezione di benzina, Inoltre ci sono sensori battito in testa per eventualmente variare l'anticipo di iniezione.

    Questo che vuol dire? che se volume o temperatura ( cambia la densità dell' aria di 1% ogni 3 gradi di temperatura) dell' aria variano un pochetto, l'iniezione di benzina in breve si aggiusta di conseguenza. E ciò si traduce in maggior o minore potenza.

    I parametri da verificare , se avete una sonda ELM bluetooth e l'applicazione TORQUE o similari sullo smartphone, nello specifico sono le temperature aria inspirata e i SHORT and LONG term fuel trim. Il ciclo corto, varia la carburazione nell' immediato, ad esempio se siete in coda, il motore sta aspirando aria calda, ma appena vi muovete ed arieggiate il cofano comincia ad arrivare aria 30 gradi più fresca, e pertanto è necessario reingrassare di un bel 10%. Dico così, perchè in realtà appena il motore aveva cominciato a respirare a temperatura cofano fermo, La centralina aveva tagliato del 10% il tempo apertura iniettori su tutto l'arco, in quanto il sensore temperatura l'aveva allertata e la sonda allo scarico aveva cominciato a dare un valore lambda alto.

    Se il maggior o minore afflusso di ossigeno (comburente) diventa fisiologico, per ottenere il rapporto combustibile/comburente mediamente più corretto, la centralina di default ingrassa (giornata frizzante con elevata pressione in pianura, con magari un bel filtro sportivo nuovo) o smagrisce (alta quota, caldo e bassa pressione atmosferica, filtro sporco) riservandosi di variare questo valore (ciclo lungo) se dopo un certo numero di cicli brevi, le rilevazioni in media sono sempre magre o sempre grasse.

    Almeno sui miei strumenti, questi parametri di cui il "long" è quello più interessante, sono sul +o-25% (su un motore mazda con ECU bosh...sull' alfa in verità devo ancora vedere) .
    Non credo che con nessun soft tuning si possa superare il 25% di richiesta di benzina extra... su 120 cv parleremmo di aria (ovvero ossigeno) per 30 cavalli extra, prima che la centralina entri in sofferenza, e ci vuole ben altro che filtro e scarico.

    Ho letto di una tale che su un motore suzuki ha montato un piccolo compressore volumetrico con intercooler, tarato a 0,2 bar. Che con qualche perdita di carico sta a voler dire quasi un 20% di aria in più .
    Believe it or not, ci girava con la mappatura ORIGINALE. la centralina ce la faceva a ingrassare a sufficienza.
    Non appariva nemmeno la spia MIL con codici errore "combustione troppo magra cilindri 1,2,3,4 " In ogni caso, anche se (prima di dover aprire e decomprimere il motore) avesse voluto spingersi a 0,3 bar... bastava dare una schiacciatina al regolatore benzina per aumentare la pressione di un 10% e sarebbe tornato tutto in ordine.

    Con questo non voglio dire che tutti coloro che hanno rimappato un aspirato benzina sono dei poveri mentecatti, sicuramente ai regimi di collaudo per le omologazioni Euro, qualche goccino di benzina in più si può dare, senza tuttavia ingrassare agli alti che di solito vanno bene, e se utilizzate banzina premium 100 ottani magari si può tirare un poco l'anticipo di accensione... il risultato sarà un' auto un po' più grintosa, ma se non ci sono "tappi" da togliere non c'è da aspettarsi granchè alla prova dei fatti, specie su un motore come il TS, che va GIA bene! :eclipsee_Victoria: (alla mia kia in euro 2 aveva 128 cavalli... euro 3, 119, nove in meno! chiaramente li ci sarebbe sato margine per un intervento interessante, ma eliminando il precat e facendogli aspirare fresco in realtà il L.T.F.T. si è assestato su un interessante +12,5%... con consumi aumentati in linea, per cui mi sa che ho ottenuto il risultato anche senza rimappatura)

    E, con umiltà mi permetto di affermare, se qualcuno dice che se cambi non solo il filtro con uno in cotone,e anche i risuonatori ancora sopravvivi ... ma se metti anche un nuovo terminale allora BISOGNA rimappare che altrimenti il motore gira magro.... temo che parli per sentito dire da uno che aveva sentito dire da uno che...
    :trollface:.... probabilmente trollava...
     
  4. ma se sul mio 105cv voglio montarci un turbo?? premetto che parlando con chiunque che ne capisca mi consigliano max 0.5 e non oltre
    se è vera sta cosa, che turbo mettere? mi accontento anche di 30cv
    però senza aprire il motore e restando nell'assoluta affidabilità
     
  5. che so io si può, in generale turbare un aspirato, ma vanno messi i pistoni rinforzati
     
  6. si mi hanno detto anche questo ma con 0,5 MAX posso usare il motore originale
     
  7. ah buono... 0.5 di picco massimo?
     
  8. non sono un grand esperto , pero anche solo 10 o 20 cv in piu sul 105 cv fanno la differenza , quello che cambia è soprattutto la coppia, che a noi manca,( anche io l anno scorso ho comprato una blackline , montecarlo, 3 porte), per la pressione si vede al momento, tanto la wastgate con regolazione meccanica la regoli in un attimo, forse 0,5 è gia tanto, poi bisogna cambiare la fasatura delle camme, bisogna togliere l incrocio, comunque basta andare da un preparatore esperto in turbo come alcuni in Emilia
     
  9. Fai prima a mettere un motore turbo della giulietta o mito o punto il1.4 120 cv o 500 abarth
     
  10. Senza aprire il motore non ha senso...il motore con il suo rapporto di compressione (e quindi la forma del cielo del pistone e le fasce) devono essere tali da sostenere la pressione di sovralimentazione...
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
147 1.6 ts potenza ridotta AIUTO Twin spark 28 Luglio 2015
147 2.0 TS perdita di potenza e fumo bianco dallo scarico - Sbiellata Twin spark 27 Luglio 2013
Cali di potenza come se non arriva corrente - Alfa 146 1.6 TS Twin spark 15 Dicembre 2012