La mia 75 Mangia olio [emoji22]

Discussione in 'Alfa 75 Garage' iniziata da alexbombo, 4 Gennaio 2020.

  1. Convengo totalmente al tuo scrivere,anche io per esperienza diretta con i supporti carburatore,i Pirelli mi son durati quasi 20 anni,quelli non originali 3 anni...per mia fortuna ho la possibilità di avere ricambi originali rimanenze di magazzino,.ma anche loro man mano stanno esaurendo..un tempo le cose venivano fatte con lo scopo di durare..prendi esempio di lavatrici,frigoriferi,aspirapolveri..tutto dico tutto,quando un elettrolux durava 30 anni ed una Candy 25..oggi i prodotti delle stesse marche dopo massimo 5 anni di utilizzo (quando va veramente bene),li porti in discarica, ho un frigo/freezer in Garage della Bosch fine anni 50 sempre in funzione che non accenna a demordere ed ogni volta che lo apro per prendere una birra,lo saluto in segno di rispetto
     
    A pedranajones, CONDORALFA75 e kormrider piace questo elemento.
  2. Ma certo il mezzo meccanico è stato costruito per funzionare e non per stare fermo,proprio nello stare fermo si rovina...non so se ultimamente la situazione sia migliorata,la testimonianza che porto risale ai primi tempi di uscita del modello e frequentavo spesso un'officina autorizzata...le stesse macchine tornavano per problemi di elettronica..può anche essere che il computer per diagnosi e reset fornito dalla casa non era programmato a dovere o non ancora perfezionato ed utilizzato toglieva un problema e ne inseriva un altro...oppure che i primi modelli nascevano con problemi di gioventù,fatto è che il capo officina ogni volta che tornava la stessa macchina si metteva le mani ai capelli e ricordo che successe almeno con tre Giulia
     
    A kormrider piace questo elemento.
  3. Secondo il mio pensiero la 156 da motorizzazione 1,8 a 3,0 ma purché con trazione posteriore,od anche la 155 ,poi 159 se non la producevano era anche meglio dato che è una rivisitazione in economia del 156 niente di nuovo anzi imbruttita...
     
    A kormrider piace questo elemento.
  4. Quando è uscita la Giulia avevo deciso di aspettare almeno un anno per evitare proprio il rischio dei problemi di gioventù ...peccato che la ragione è sempre in contrasto con la passione e quindi me la sono comprata subito!
    Nessun problema!
    Cui non toglie che possa uscire qualche modello con dei difetti, ma questo avviene oggi come avveniva all'epoca!
    La differenza è che oggi i rischi maggiori sono legati all'elettronica mentre una volta i rischi erano sui componenti meccanici!
     
  5. Da appassionato della trazione posteriore sicuramente a questi tre modelli mancava proprio quel "particolare", però come comportarmento dinamico sia la 155 che la 159 sono ottime Alfa!... la 156 invece non mi ha convinto e difatti non la comprai. se era per me la 156 non sarebbe mai uscita, ho "odiato" la 155 perché sostituiva la 75, quando poi sono stato costretto a comprarla ho cambiato opinione, gran Alfa... la 159 mi è piaciuta subito e mi ha dato grandi soddisfazioni, hanno saputo trasformare un "camion" in un Alfa!
     
  6. Dimenticate una cosa importante: l'Alfa era già da anni che voleva la trazione anteriore, e la 164 era pronta e finita prima che ci mettesse mano la Fiat. La Fiat decise solo che le plastiche del cruscotto e delle portiere dovevano essere nere e non di vari colori come aveva previsto Alfa. Per il resto la 164 è stata costruita come voleva Alfa. E nei piani di Alfa, prima che fosse acquistata da Fiat, anche la sostituta della 75 era a trazione anteriore.
     
    A Sandruzzu e kormrider piace questo messaggio.
  7. Il discorso 164 è ben diverso da un progetto per trasformare tutta la produzione in trazione anteriore.
    Dopodiché non si può escludere nulla, quello che è certo è che con il regalo alla fiat e' avvenuta la tasformazione di tutta la produzione, fosse rimasta Alfa poteva avvenire come no!
     
  8. In Alfa avevano l'intenzione di fare solo trazione anteriore prima che Fiat mettesse le mani.
     
    A kormrider piace questo elemento.
  9. #149clud,30 Maggio 2020
    Ultima modifica: 30 Maggio 2020
    Stimatissimi ed illuminati cattedrattici, non posso, quindi non voglio, competere con la vostra scienza ed esperienza che permea i vostri interventi di un interesse dialettico unito ad un garbo formale rassicurante.
    La totale ed assoluta mia idiosincrasia mi ha sempre tenuto lontano dal cofano e dal Lum, quasi si tratti di moderni sarcofagi.
    cavoli! mi si è accesa una strana spia, indecifrabile, esteticamente molesta: basta avere un'attimo di pazienza e il quadro strumenti decifra il criptogramma: tentata effrazione!! ma, ero in mezzo al nulla, in casa. che sia stato un gatto ladruncolo o una falena?
    nato ed educato dalla Fiat 500, che aveva tutto cio' che serviva ma nulla di "superfluo", ergo: quel che non c'è non si rompe.
    ma c'era tutto e di piu'.
    il primo orpello era il sincronizzatore: quanto mi ha insegnato! adesso ci sono le palette con gli attuatori. e non ne sbagliano una!! tutto vero?, no, tutto finto. la macchina parla tra se' e se', ma io, almeno, la capisco.
    d'altra parte, leggevamo: auto-mobile. chiarissimo.
    oggi: salotto, telecomunicazione, ufficio postale, solarium, stazione meteo, atlante, guida turistica...... e non tutto fa il proprio dovere. Almeno la meccanica!! sia di conforto. cosa mi serve poter fare tutto e non tornare a casa?
    L'affidabilità dell'elettronica è un rebus!! e non offre preavvisi: su questo dovrebbero lavorare, non sulla meccanica, che pare non freghi a nessuno. il decadimento delle puntine platinate ti avvertiva...
    I costumi cambiano!
     
    A CONDORALFA75 e Sandruzzu piace questo messaggio.
  10. Può essere, d'altronde erano le migliori trazioni posteriori e hanno saputo fare le migliori anteriori... quindi..
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
La mia seconda Alfa 75 TS Alfa 75 Garage 7 Novembre 2018
La mia Alfa 75 1.8 turbo prima serie Alfa 75 Garage 9 Settembre 2018
la mia 75 TS prima serie Alfa 75 Garage 17 Marzo 2018