Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 anni

Discussione in 'Codice della Strada - Fisco' iniziata da giannise, 23 Dicembre 2014.

  1. re: Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 anni

    se dici che il pd è comunismo sei tu che non hai capito una mazza
     
  2. re: Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 anni

    Renzi non ha niente a che fare con il comunismo ha una storia democristiana... Ma questo non conta un caxxo... Mi spiace ma è da ignoranti dare del comunista a Renzi o comunque dare le colpe di questa legge ai comunisti!!!
    Il discorso è che come sempre nella nostra nazione "noi" ne approfittiamo... Se monitoriamo il parco macchine ultraventennali italiano di storico c'è poco in giro... La maggior parte delle auto in questo range di età sono catorci che vengono tenuti in vita al mero scopo di risparmiare su bollo e assicurazione, creando un danno ambientale consistente e un pericolo alla circolazione...
    Ci sono le liste chiuse... Lascino l'esenzione per i soli mezzi degni di salvaguardia... Per il resto dei catorci che vengono usati quotidianamente e non ai fini collezionistici... Avrei raddoppiato il bollo perché più inquinanti e raddoppiato l'assicurazione perché più pericolosi... Oltre a fargli fare un collaudo serio ogni 3 mesi...
     
  3. #13bobkelso,28 Dicembre 2014
    Ultima modifica: 28 Dicembre 2014
    re: Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 anni

    Ciao grattugia..alla fine siamo daccordo che la legge avrebbe dovrebbe
    essere fatta in modo di distinguere il più possibile i casi..
    ma faccio notare appunto il messaggio che si è fatto passare passare:
    auto ventennali più scassoni che altro..

    Le ultraventrennali con agevolazione attivata sul bollo
    (e/o assicurazione per chi ancora aveva conservare un contratto
    vecchio di qualche anno, perchè già le assicurazioni non li stavano
    più facendo sotto i 25-30 anni) erano fin'ora 375.000 su circa 4 milioni:

    - in quei 375.000 probabile i catorci circolanti fossero una minoranza,
    il resto sono vetture circolanti ben tenute o vetture ferme al chiuso
    in attesa di restauro (non circolanti) o rottamazione per ricambi,
    ci sono casi di auto di famiglia (dei genitori e dei nonni) tenute per
    valore affettivo o per effettivo collezionismo/passione

    - i catorci che si vedono in giro (quelli adocchiabili perchè molto trascurati
    anche di carrozzeria) sono più all'interno della fetta delle
    altre 3.625.000 auto..i cui proprietari non erano interessati ad ottenere
    l'iscrizione ai club (se costava quasi più del bollo risparmiato) o
    in molti casi non se la sentivano di tentarla con un paio di foto al fotoshop..
    e sono anche all'interno della fetta di auto non ancora ventennali..ci arriviamo..

    - se la finalità che uno si pone fosse risparmiare all'osso sull'auto come spese
    e tempo da deidicare non usi una ventennale, usata come prima auto è scomoda,
    consuma parecchio carburante, i ricambi si perde tempo a trovarli, ha una manutenzione
    minima non evitabile (sennò ti lascia per strada) che supera il risparmio sul bollo,
    hai sempre una serie di magagne anche minori a cui stare dietro costantemente
    (serrature, alzavetri, interni, etc,), chi ingenuamente ci ha provato resta scornato,
    dopo poco si accorge che viene sommerso di spese impreviste;
    piuttosto ti prendi un'auto di 7-12 anni a 700 euro, con cilindrata modesta
    e ci cammini com'è finchè non arriva un guasto serio e poi la butti via
    e ne prendi un 'altra o la trascini questa si a mo di scassone..

    ..durante una passeggiata proviamo a farci una statistica quando siamo in strada
    e vediamo auto maltenute (circolanti, non ferma in un cortile),
    con vernice rovinata o grosse botte non riparate,
    (perchè la parte meccanica valutarla con uno sguardo non si può)
    quante sono oltre i ventanni e quante sono invece invece nella fascia 7-20..

    ..per il discorso sicurezza mi fido di più dell'auto ventennale con manutenzione
    fatta da un'appassionato che ci capisce (e guida esperta per giretto domenicale)
    piuttosto che della tipologia sopra descritta che usa un'auto non ventennale
    come un elettrodomestico cercando di dedicargli meno tempo e soldi possibile
    (per carità lecito anche quello non abbiamo tutti gli stessi hobby)..

    ..per questo il discorso catorci non mi ha mai convinto..senza negare
    che in una certa misura (minoritaria) il fenomeno comuque esisteva
    anche tra le ultraventennali..

    ..e se si apre il discorso assicurazioni il buco nero sulla sicurezza e sugli
    scompensi delle tariffe non lo fanno le storiche ma piuttosto le auto non assicurate
    (scommettiamo che le non assicurate coincidono soprattutto con "scassoni" da 7-20 anni?
    se la logica è il risparmio a tuti i costi abbini la truffa assicurativa con un'auto semirecente
    comoda, un modello che da meno nell'occhio per essere fermati il meno possibile,
    e che non richiede altre spese ogni due per tre..)

    L'aci parla di 4 milioni di veicoli non assicurati, 2,8 milioni sono auto, poi camion e moto..
    http://www.up.aci.it/ascolipiceno/spip.php?article232

    in certi casi è un circolo vizioso, sappiamo che a seconda dell'area
    un'assicurazione arriva a costare tre volte che in altre zone,
    c'è chi non se la potrebbe permettere e fa senza, altri son solo furbetti,
    in ogni caso in caso di incidente non si fermano a soccorrere e non risarciscono i danni,
    da cui le tariffe sballate, per me si doveva partire da questo casino come avevano proposto,
    con i tutor e le telecamere che avrebbero controlato le targhe e l'assicurazione in automatico..
    al limite andava aggiunte delle norme per rendere la transizione e le multe progressive
    per dare il tempo a questi milioni di persone adattarsi alla nuova situazione..
    ..invece giù a dire che il problema erano le ventennali come categoria..
     
  4. #14kormrider,28 Dicembre 2014
    Ultima modifica: 28 Dicembre 2014
    re: Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 anni


    "livio taylor" i provvedimenti della legge di stabilità 2015 non sono altro che i testi

    redatti dal governo Berlusconi poi attuati dal Governo Tecnico di Monti.

    non è una questione di comunisti, fascisti e democratici. la Politica non è più quella di De Gasperi e di Berlinguer.

    qui è il Governo Centrale Europeo (Merkel & BCE) che decide.

    e poi mica è colpa mia se 11 Milioni di "Somari" si sono venduti per 80 euro

    chi ha usato impropriamente la propria tessera elettorale si arrangi...

    chi è causa del suo mal pianga se stesso.


    sull'abolizione del "Bollo Auto", chi si stà muovendo è Capezzone, ma non è che la sua proposta sia molto

    entusiasmante:

    Auto/tasse: oggi primo passaggio storico su mia proposta, verso abolizione bollo auto, tassa odiatissima | Daniele Capezzone

    infatti gliel'hanno respinto il "provvedimento"



    ROMA - Si profila un rinvio in commissione alla Camera per la proposta di legge sull'abolizione del bollo auto. Alla conferenza dei capigruppo di Montecitorio è emerso che sul testo, all'ordine del giorno dell'Aula, ci sono delle criticità che richiedono un ulteriore passaggio in commissione.
    "E' francamente deludente che, all'ultimo miglio, nel passaggio tra la Commissione Bilancio e l'Aula, Governo e maggioranza (che pure si erano espressi a favore del mio emendamento nella Commissione di merito, cioè in Commissione Finanze) abbiano scelto una sorta di strategia dilatoria sulla mia proposta di progressivo superamento del bollo auto, tassa tra le più odiate dai contribuenti italiani". Lo dice il presidente della commissione Finanze della Camera Daniele Capezzone. "In sintesi, con la proposta Capezzone, chi acquista un'auto nuova non paga il bollo auto per ben tre anni (addirittura per 5 anni, in caso di auto green). Trascorso questo tempo, varrà la logica del "più inquini, più paghi", con una tassa commisurata alle emissioni. In più, in questo secondo caso solo per i veicoli green, si fa salire al 40% il livello di deducibilità per le auto aziendali. Si tratta di misure liberali, pro-consumatori, che possono dare ossigeno al settore auto. Il provvedimento, che peraltro è in grado di generare gettito (grazie all'aumento delle vendite e quindi all'aumento del gettito Iva), è comunque coperto, anzi copertissimo (avendo peraltro io fornito al Governo non solo una, ma diverse ipotesi di copertura).
    Ora ci si chiede un approfondimento tornando in Commissione Finanze, e comunque accolgo l'impegno assunto più volte con me dal viceministro Casero a lavorare insieme per arrivare al traguardo. Ovviamente mi rendo disponibile, con la pazienza di chi cerca un risultato per i cittadini e il settore auto, ma anche con la delusione di chi, per ora, non vede negli interlocutori della maggioranza una adeguata consapevolezza e determinazione di raggiungere un obiettivo necessario, urgente e possibile. E invito tutti a non mettere in campo scuse e diversivi. Insisterò, dunque, o per avere un via libera alla mia legge o per avere un sì all'emendamento che presenterò alla legge di stabilità", conclude.


    (chiaramente non che il sottoscritto sia di parte per il pdl) non lì posso vedere entrambi ne pdL ne pd Meno L

    sinceramente al momento non vedo nessun partito politico che mi rappresenti.


    non vedete che ci prendono in giro dalla mattina alla sera:

    http://it.blastingnews.com/motori/2...oriche-verso-lo-stop-definitivo-00198923.html


    basterebbe che tutti, ma tutti non pagassimo una mazza.


    perchè se sono due o tre a non pagare, ti vengono a prendere singolarmente con cartelle esattoriali e pignoramenti

    per questo gli Onesti pagano.
     
  5. re: Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 anni

    non hai chiaro il mercato... qui da me fuoristrada, pickup e panda 4x4 ultraventennali a bizzeffe... una per famiglia... io stesso ho un hilux del 91 che mio padre usa ogni giorno... e queste sono solo le "seconde auto da montagna"... se poi andiamo a pescare tra "le seconde auto da città" troveremo un'infinità di panda prima serie, y10 etc etc che ancora girano... e no... una macchina di 25 anni con la manutenzione non è più sicura di una matiz 2014... e poi kmq... vuoi gli sgravi fiscali per un'auto da collezione??? ci vai solo ai raduni... se vuoi usarla tutti i giorni per andare a lavoro è solo un tentativo di risparmiare sul bollo aggirando la legge... come premesso io stesso ho sfruttato fino a oggi la vecchia normativa con l'hilux... ma ritengo obbiettivamente che la situazione non era più sostenibile ed era da normare meglio... mah della riforma del lavoro non si è lamentato nessuno!!! dateci sicurezza economica invece di togliercela... il bollo poi lo paghiamo volentieri!!!
     
  6. re: Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 anni

    La verità è che sono 20anni che uno paga e ancora non sono contenti.

    saremmo costretti a demolire le "Classiche" e, (sempre se ci sono i soldi), comprarne di nuove.

    In modo tale da indebitarci pagare rate e fare gli schiavi per pagarle pagare i mutui e le rate.

    con il risultato che le banche ingrassano, i politici pure, e la fiat vende piu macchine e intanto si trasferisce all'estero.

    e noi che non contiamo una mazza continuamo a spaccarci la schiena con 2 o tre lavori magari sottopagati e precari

    come quei pescherecci traballanti "un po' così" in mezzo all'Atlantico in balia delle onde.

    "chi ha sky o DMAX conosce quel programma della Pesca in alto Mare".


    questa è l'Italia
     
  7. re: Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 anni

    Beh questo è un altro discorso korm... Se loro sprecassero meno soldi... Se gli italiani non evadessero le tasse etc etc pagheremo sicuramente meno di bollo... Come di IRPEF... Tari... Tasi... INPS... Etc etc ma qui il discorso diventa troppo vasto e OT... Però il bollo rispetto ad altre tasse e abbastanza equo... Poi se tutti vogliono i 2000 solo per andare al bar caxxi loro... Gli sfizi si pagano... È più ingiusto che io lavori con la mia macchina per 6 giorni a settimana e mi facciano scaricare solo il 20% del costo.. Come se ne lavorasse meno di 1... Mi facciano scaricare quello che spendo realmente e di bollo gli pago il doppio!!! Scusate la divagazione!!!
     
  8. #18bobkelso,28 Dicembre 2014
    Ultima modifica: 28 Dicembre 2014
    re: Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 anni

    ..mha..non so da te..qui da me y10, panda prima serie, etc..
    ..sparite..una marea di auto sui 7-15 anni da piccole a grandi,
    in evidente stato di scarsa mautenzione (portiere raddrizzate
    a martellate, ritocchi vernice artigianali, gomme tirate sino all'ultimo)
    causa crisi economica e costi manodopera lievitati..in certe città un po'
    alla volta ci si sta ridimensionando, nel senso che il passo successivo
    è tornare ai mezzi pubblici come nei paesi esteri
    (dove i mezzi funzionano e l'auto non è un obbligo)

    ..qui quelle più vecchie, malconcie o ben tenute, le hanno rottamate in massa:
    - consumavamo troppo,
    - costavano in manutenzione,
    - con i blocchi del traffico non le potevi usare..
    - con davvero pochi euri trovi degli usati recenti più validi
    se l'intenzione è spremerli con poche spese..

    tra l'altro passare in continuazione ad auto nuove
    o seminuove ora è economicamente conveniente per il privato
    (e per chi le produce) ma dal punto di vista ecologico della collettività
    non è così valido come si crede, produrre un auto nuova inquina
    quanto o più del resto della sua vita su strada, se non costasse
    uno sproposito in manutenzione sarebbe meglio farle durare un po'
    queste auto (mantenendole in perfetta efficenza sia chiaro)..
    ..già un euro 2 a benzina è ottima come emissioni..
    ..invece un diesel nuovo di pacca è un veleno su strada,
    si sapeva da anni ma solo adesso l'idea sta girando (vedi ora in francia),
    anni fa prima hanno spinto tutti a passare al diesel con un costo carburante
    favorevole per far cambiare l'auto un'altra volta anche se era seminuova
    e ora qui in pianura padana l'aria è inquinati a livelli indecenti..
    ..poi la mia 33 a carburatori è verò non era così ecologica
    ma intanto non era diesel e poi la ho passata a gpl..

    ultraventennali qui in strada ne vedo molte poche e sono 9 su 10
    tipologia di interesse storico/da appassionato complicate
    da mantenere (per capirsi 33/75 se parliamo di alfa)

    ..poi se giri con gomme, pastiglie, tamburi, braccetti, ammortizzatori,
    usurati per risparmiare l'annata dell'auto conta poco..
    ..dopo i primi 60.000km inizia la manutenzione periodica..

    ..per me le ventennali sono più pericolose solo per il guidatore
    (sono meno robuste e senza airbag), e per assurdo in caso di impatto
    favoriscono la sicurezza di altre auto moderne che sono 20-30% più pesanti,
    che assorbiranno meno decelerazione relativa..

    ..l'unico step evolutivo forse considerevole per la sicurezza
    reciproca in strada per me è l'abs, ma molte auto semirecenti ancora
    non lo avevano di serie per cui anche qui non ci vedo tutta questa smania
    a liberarsi delle storiche..e poi allora cosa facciamo, buttiamo anche le
    trentennali perchè non hanno abs e esp?

    ..oppure affrontiamo il problema serio delle assicurazioni fasulle?
     
  9. re: Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 anni

    facciamo pagare il bollo a tutti e via... l'auto storica dopo tutto è un lusso no? sei esente se la lasci ferma o vai solo ai raduni... se la usi tutti i giorni lo paghi e ciccia!!! come sempre non siamo stati in grado di rispettare una legge che aveva buoni propositi... come ho già detto... a questo punto meglio abolirla!!!
     
  10. #20bobkelso,28 Dicembre 2014
    Ultima modifica: 28 Dicembre 2014
    re: Legge di stabilità 2015, introdotto Bollo auto per auto tra i 20 ed i 30 anni

    Si sono d'accordo, a me pagare il bollo sulla seconda auto anche se vintage
    mi scoccia un po' ma mi sta bene, come dici tu è un lusso, però mi sta bene
    pagarlo su auto che circolano..non su auto ferme in garage o da restaurare..
    (l'hobby di mio padre in pensione)..sennò azzoppi il settore restauro/collezionismo..
    ..e soprattutto non cambiare la norma da un mese all'altro..è il modo
    migliore per far danni a prescindere in economia..

    ..a esagerare mi sarebbe stato bene anche togliere il bollo e ricaricarlo
    sui carburanti, così auto sprecone o grosse (lussuose) pagavano la loro parte
    e i cimeli di famiglia ferme in garage o usate poco stavano in pace..
    (..e se sui carburanti ci ricaricavi anche la componente ecologica
    il diesel diventava antieconomico, tutti a benzina o gpl metano)

    ..o bastava spostare la soglia in modo progressivo (ad es inizialmente
    da 20 a 25 anni) per dare il tempo chi aveva auto di parziale interesse
    di dedicere cosa farne o tenere le migliori o venderle all'estero invece di pressarle..
    ..è stato calcolato un danno economico all'indotto (carrozzieri, meccanici, etc..)
    che supera di ordini di grandezza il supposto recupero di gettito con il bollo..
    anche queste son considerazioni che andrebbero tenute da conto in tempi di crisi
    invece di fare novità tanto per dire ho fatto una novità (magari una cazzata..)

    ,,vabbè grazie per la "chiacchierata"..ancora mi devo sfogare per sta storia..mho stacco..ciao!
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Legge pneumatici invernali circolare MdT 1014 Codice della Strada - Fisco 15 Maggio 2014
Disegno di legge su codice della strada Codice della Strada - Fisco 14 Luglio 2009
Fari allo xenon, la legge cosa dice? Codice della Strada - Fisco 5 Settembre 2008