Liquido raffreddamento:cambiarlo?

Discussione in 'JTD e JTDm' iniziata da nino 78, 28 Novembre 2008.

  1. Un saluto a tutti,volevo chiedervi se è consigliabile e quando o dopo quanti anni lo è,cambiare il liuido di raffreddamento,quindi svuotare tutto il circuito,magari usare qualche prodotto per la pulizia se ne esistono e poi riempire con il liquido nuovo.La mia 156 ha 4 anni e mezzo,non so se sia utile,ma pensandoci su forse si.Che ne pensate?:decoccio:
     
  2. Sto caricando...


  3. Re: Liqido raffreddamento:cambiarlo?

    Per Nino 78; per vedere se il liquido è ancora in buone condizioni devi solo esaminare il colore del liquido e le condizioni della vaschetta di espansione, mi spiego meglio: se riesci dall'esterno, guardando a vista la vaschetta di espansione a riconoscere chiaramente il colore del liquido che vi è dentro, il liquido è ancora efficente.
    P.S. attenzione, per colore intendo verde-blu- rosso, se inveca vedi una tonalità intorno al marrone è sinonimo di acqua arrugginita vale a dire liquido inefficente e dannoso per il motore;sostituire immediatamente.
     
  4. Re: Liqido raffreddamento:cambiarlo?

    Il mio consiglio è che dopo i 4 anni conviene sostituirlo anche perhè avevo letto da qualche parte (mi sembra su quattroruote) che lo consigliavano indipendentemente dai km percorsi. Io quando ho fatto fare la cinghia, visto che mi sono fatto cambiare anche la pompa dell'acqua, gli ho fatto sostituire anche il liquido di raffreddamento.
    Ciao.
     
  5. Re: Liqido raffreddamento:cambiarlo?

    Il colore è sempre lo stesso,sul blu-verde,infatti qualche tempo fa ho rabboccato un pò di paraflù già pronto all'uso proprio di quel colore.Mi sa che quello che c'era dentro era lo uguale.Ma posso farlo ioda solo il cambio?Devo forse togliere il tubo del radiatore?:decoccio:
     
  6. Re: Liqido raffreddamento:cambiarlo?

    Secondo me vale quello che ha detto IPOIDE, il liquido a meno che non sia visibilmente deterioreto non vale la pena cambiarlo, la mia esperienza si basa su auto con piu di 10 anni, sempre con lo stesso liquido (rabboccando quando serviva).
    Anche un qualsiasi meccanico lo puo confermare, solo che, se vede il cliente deciso a cambiarlo, non obbietta, perchè sono liquidi che li fanno pagare bene.
    ciao.
     
  7. Re: Liqido raffreddamento:cambiarlo?

    Secondo me vale la pena cambiarlo almeno ogni 4 anni, meglio ancora se secondo quanto indicato nel libretto di uso e manutenzione. Anche se visibilmente sembra ancora "pulito" potrebbe comunque non offrire una buona protezione antigelo o anticorrosione, oppure alla lunga potrebbe contribuire alla formazione di residui nel circuito di raffreddamento.
    Inoltre in questo modo sei certo della marca/tipo di liquido utilizzato e potrai rabboccarlo senza timore di mischiare dei liquidi non compatibili fra loro.
     
  8. Re: Liqido raffreddamento:cambiarlo?

     
  9. Re: Liqido raffreddamento:cambiarlo?

    Salve. Di solito il liquido di raffreddamento va sostituito ogni due anni indipendentemente dai Km. Mi sembra di averlo letto sul manuale di uso e manutenzione.
    Non ci vuole molto a sostituirlo; basta staccare il tubo infertiore che porta al radiatore. Nel fare questo io di solito prima di reimmettere il nuovo liquido aggiungo acqua e faccio andare un pò il motore. Una specie di "lavaggio". Al termine ripeto l'operazione di scarico.
    Io utilizzo il "paraflù" diluito al 50% con acqua.
     
  10. Re: Liqido raffreddamento:cambiarlo?

    Solo acqua?Non c'è qualche prodotto che pulisce tutto il circuito?Oppure,esiste un additivo da aggiungere al liquido?:cool001:
     
  11. Re: Liqido raffreddamento:cambiarlo?

    No io uso acqua e basta. Non ti consiglio di usare altro. Se hai sempre usato liquido antigelo, non possono esserci formazioni calcaree o ruggine. La funzione del liquido è proprio questa. In massima parte è costituito da glicole etilenico il quale fa ion modo da innalzare il punbto di ebollizione ed abbassare il punto di congelamento dell'acqua (proprietà ebullioscopiche e crioscopiche delle soluzioni).
    Usare acqua semplice infatti provoca formazioni calcaree, ruggine (il colore marrone cui accennava qualcuno) oltre ad esporre il motore a rischi di congelamento.
    Se la temperatura scende di molto sotto lo zero, l'acqua ghiaccia ed aumenta di volume; aumentando di volume e solidificando nel radiatore e nel motore porterebbe a rotture certe.

    La formulazione è chiaramente complessa; oltre al glicole vengono aggiunte sostanze detergenti, antischiuma anticalcare ecc...
    Cambiarlo ogni 2-3 anni non può che far bene. Poi ti ripeto è una cosa semplice da fare.
    Solo una cosa; essendo il liquido ecotossico nel fare questa operazione recuperalo e consegnalo ad un meccanico per lo smaltimento corretto. Non gettarlo nelle piante o nelle fogne.
    Ciao.