lunotto termico posteriore

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,388
3,106
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
BMW X5; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
wow..... ho sollevato un vespaio senza volerlo..
Non preoccuparti non sei nè il primo nè l'ultimo....
Se fai una ricerca sul forum trovi un sacco di notizie in merito. ;)
 

DARIOLINO737

Alfista principiante
13 Aprile 2018
46
29
19
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia 2016
Motore
2.2 150cv at8
messo ora il caricatore e mi indicava cha aveva bisogno di carica .... NB sono agente di commercio e la mia auto fa una media di 700 km in 5 gg..... pensavo che non avesse mai avuto bisogno di ricaricarla..........
 

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,388
3,106
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
BMW X5; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
. NB sono agente di commercio e la mia auto fa una media di 700 km in 5 gg..... pensavo che non avesse mai avuto bisogno di ricaricarla..........
Non dovrebbe aver bisogno di ricariche nemmeno se la usassi solo il fine settimana, se il circuito hardware (generatore) funziona bene è il software che non è adeguato.
 
  • Like
Reactions: Piezio77

GiovanniTo

Alfista principiante
4 Agosto 2019
93
47
19
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia 2016
Motore
2.2 td 180CV
Altre Auto
BMW 635 Csi
BMW 318 Ci Cabrio
Ma pericolo di cosa.? Se hai gli specchi appannati a meno che non sei appena entrati in galleria con notevole sbalzo termico al 90% avrai anche il lunotto appannato ...quindi dov'è il problema? Accendi il lunotto termico e in 20 secondi hai gli specchi asciutti.....mhaa....

Per appare ripetutamente gli specchi esterni, fino inibire la visibilità, basta una giornata fredda e nebbiosa.
Se lo sbrinamento è attivato solo manualmente e dopo un tot si disattiva, capita di ritrovarsi nuovamente con gli specchi poco visibili e magari te ne accorgi proprio quando servono.
Non puoi fare il raffronto con il lunotto dove, la climatizzazione dell'abitacolo, una volta raggiunta la temperatura di comfort lo rende pulito.
Non avere il consumo di corrente di due resistenze sempre alimentate, ha come risultato un funzionamento scomodo e ripeto, potenzialmente pericoloso in alcuni frangenti: se devo uscire per un sorpasso, se devo fare un cambio di carreggiata o altro, lo specchio mi serve subito, non dopo 20 secondi...
Poi, per chi non usa gli specchi, ovviamente il problema non sussiste.
 

Giannivale

Alfista Intermedio
6 Marzo 2017
174
131
44
Bologna
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.2 180 CV AT8 Super
Altre Auto
BMW serie1, C4 Gran Picasso 2.0 CMP
Questo sembrerebbe confermare un errore software dovuto ad una cattiva gestione dell'IBS.
Non è un errore di software o di gestione se la Giulia sta ferma o fa solo pochi chilometri per via delle restrizioni...
 
  • Like
Reactions: Piezio77

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,388
3,106
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
BMW X5; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Non è un errore di software o di gestione se la Giulia sta ferma o fa solo pochi chilometri per via delle restrizioni...
Una volta avviato il motore la tensione sale immediatamente a valori superiori (14 Volt circa) a quelli di batteria carica (tipicamente nell'intorno dei 12,6 Volt), pertanto la centralina dovrebbe abilitare il funzionamento del lunotto e tutti gli accessori "tagliati".

Se invece la centralina che sovraintende l'IBS non è adeguatamente "istruita" potrebbe comunicare "notizie" anomale.

Ved il'esperienza di Dariolino...;)
 

Diabolik78

Working Progress
14 Gennaio 2018
3,592
10,328
164
Regione
Lazio
Alfa
Giulia
Motore
2.2cc 180cv
Confermo che quando la batteria e piu bassa di tensione il lunotto e gli specchi nn si sbrinano.......ogni tanto una caricata alla batteria e via.....ho montato una porta citek rapida.
20200831_172221.jpg
 
  • Like
Reactions: Giannivale

Giannivale

Alfista Intermedio
6 Marzo 2017
174
131
44
Bologna
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.2 180 CV AT8 Super
Altre Auto
BMW serie1, C4 Gran Picasso 2.0 CMP
Dopo parecchi giorni di inutilizzo e diversi "viaggi" da 3 - 4 km la batteria era a 12,4 volt quando spenta e 13,6 da accesa (valori piuttosto critici anche se, ovviamente, in crescita a motore acceso). Secondo il mio modesto parere è corretto che l'energia non strettamente necessaria alle funzioni più vitali sia tutta destinata alla ricarica.
Con il precedente blocco totale (non serviva il lunotto) dopo aver fatto brevi percorsi per fare la spesa, il giorno che dovevo andare per il cambio gomme non mi si è avviata. Se vogliamo trovare un difetto lo individuerei nella mancata segnalazione di batteria scarica nei giorni precedenti
 
  • Like
Reactions: Piezio77

GiovanniTo

Alfista principiante
4 Agosto 2019
93
47
19
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia 2016
Motore
2.2 td 180CV
Altre Auto
BMW 635 Csi
BMW 318 Ci Cabrio
Sulla vettura che avevo prima, il sistema di carica era simile, e se non la usavo per un tot di giorni, venivano limitate o disabilitate alcune funzioni.
Però, dopo qualche km e dopo uno o 2 avviamenti, tutto tornava nella normalità, avendo a disposizione tutte le utenze/funzioni.
Su Giulia non è bastato un viaggio Torino - Lucca andata e ritorno in giornata per vedere tornare a funzionare lunotto e start/stop...
Secondo me è questo il vero problema del sistema di ricarica: al di sotto di una certa soglia è necessario ricorrere a ricarica esterna.
Almeno questa è la mia esperienza, con tanto di batteria sostituita ad agosto 2019, ibs ad aprile 2020 e 2 alternatori ad agosto 2020.
 

mt09

Alfista Intermedio
1 Gennaio 2020
524
207
44
46
Regione
Veneto
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 Q4 210cv Sport Edition
Tra l'altro, anche le vostre hanno gli specchi che si sbrinano solo quando si accende lo sbrinatore del lunotto?

Su tutte le altre auto che possiedo o che ho posseduto, lo la resistenza negli specchi è sempre alimentata... e mai mi son trovato ad aver necessità di non vedere dietro perché brinati...
Strano su tutte le auto che ho utilizzato io gli specchietti erano comandati dallo sbrina lunotto: Peugeot, alfa, Fiat, seat, Renault, Subaru.
Anche perché avere la resistenza sempre attivata anche d'estate con 30 gradi mi pare uno spreco inutile
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente