Motore che ogni tanto fa fatica a mettersi in moto

Discussione in 'Ad Iniezione' iniziata da Carpa75, 16 Marzo 2017.

  1. Salve a tutti ragazzi. Ho la mia bellissima 75 1.8 ie da tre settimane ma da un paio di giorni capita che ogni tanto a caldo il motore faccia fatica ad avviarsi. Per farla avviare subito devo spegnere il quadro e riaccenderlo e poi parte normalmente. La mattina invece, a freddo , parte tutte le volte immediatamente e senza problemi. Premetto che la macchina prima che la prendessi io é stata utilizzata pochissimo(quando l'ho presa io aveva le gomme con dot 2005 ancora nuove), quindi stavo pensando che mettendo benzina nuova si sia smossa della morchia nel serbatoio e che mi stia lentamente mandando a quel paese la pompa. Gli unici lavori che ho fatto al motore sono stati il termostato nuovo (fatalità fatto 2 giorni fa) e il termocontatto della ventola. Voi che ne pensate? Intanto vi ringrazio e vi auguro buona giornata
     
    A Moras Valter piace questo elemento.
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Minimo irregolare e strappi a freddo Ad Iniezione 4 Ottobre 2019
    Potenza motore Euro 2-3 vs Euro 6 Ad Iniezione 24 Luglio 2017
    motore turbo su 1600ie Ad Iniezione 18 Giugno 2014

  3. Ciao, io proverei a cambiare il filtro della benzina e poi in caso la pompa della benzina
     
  4. E' una delle cose che farò a breve. Spero vivamente che sia solo il filtro e non la pompa. Però l'unica cosa che non mi spiego è che la mattina parte subito... In genere me lo fa se faccio una sosta di circa 20 minuti dopo aver guidato un bel po... se fosse la pompa della benzina non dovrebbe farmelo anche a freddo sopratutto se la macchina è rimasta ferma diverse ore? Prima ho portato dentro la macchina dopo che è rimasta ferma tutto il pomeriggio ed è partita subito. Però ho notato una cosa alquanto strana: appena comperata la macchina quando stava al minimo la lancetta del contagiri stava circa su 800-900 giri/min adesso invece sta vicino alla posizione di riposo e spesso si appoggia al piolo... questo comportamento anomalo del contagiri potrebbe essere collegato in qualche modo a quello che sta succedendo alla macchina? (tipo qualche sensore che se ne sta andando all'altro mondo)
     
  5. Il ragionamento che fai è ineccepibile, eventuali problemi della pompa si manifesterebbero anche a freddo...
    Cambiare il filtro non fà male anche se credo non dipenda da questo.

    Il fatto che la lancetta del contagiri sia tendente a zero può dipendere dalla valvola addizionale aria che si è sporcata e non lavora bene, condizione che in certi casi può rendere difficoltoso l'avviamento. Comunque c'è dell'altro....

    Cosa intendi che fatica a partire? Devi insistere con il motorino o lo stesso fà fatica a far girare il motore termico?
     
  6. Devo insistere con il motorino di avviamento e molte volte non si avvia... Quindi spengo il quadro, giro di nuovo la chiave e la macchina parte subito.. La valvola addizionale dove si trova? É possibile pulirla? Comunque i problemi sono apparsi quando ho sostituito il termostato. Non penso dipenda da quello visto che é un componente meccanico ma penso che abbia evidenziato il problema.
     
  7. La prima cosa che mi vien da pensare è che con il termostato nuovo finalmente il motore raggiunga la temperatura ideale e che il carburante a caldo possa evaporare.

    Non dovrebbe essere il tuo caso ma a me è capitato in alcuni casi che il difetto fosse nel blocchetto di avviamento difettoso e pur facendo girare il motorino non desse corrente alla centralina...

    La valvola addizioanale (VAE) aria la dovresti trovare a by pass del corpo farfallato, facilmente smontabile e lavabile con benzina o altro pulitore...
     
  8. Avevo pensato anche io che la benzina stesse evaporando nel rail benzina... però mi chiedo come sia possibile una cosa del genere... in teoria se questo problema è determinato dal calore allora tutte le 75 1.8ie dovrebbero avere questo inconveniente... Comunque prima sono andato a curiosare nel vano motore e ho notato un sensore a ridosso di una puleggia attaccata all'albero motore (per capirci ha una corona dentata e c'è un sensore che legge gli spazi vuoti) completamente pieno di morchia. Domenica proverò a pulirlo insieme alla valvola addizionale dell'aria e magari visto che ci sono pulisco anche il collettore di aspirazione che è bello pieno di olio. M@urizio per vedere come funziona il blocchetto di avviamento posso effettuare qualche test? Se si come? Intanto ti ringrazio per i consigli. :)
     
  9. Un modo semplice per rilevare un difetto del blocchetto è prestare attenzione alle spie di bordo... se si spengono quando la chiave è in posizione AVV ci sono buone probabilità che non funzioni a dovere... (metodo empirico).
    Altrimenti misurare la tensione sul positivo della centralina d'iniezione nel momento in cui stà girando il motorino d'avviamento (metodo scientifico :)).

    Un'avvisaglia che il blocchetto funziona male è dato dal fatto che il motore si avvia improvvisamente riportando la chiave dalla posizione "avviamento" a quella di "accensione".
     
  10. Il sensore di cui parli è quello di fase e numero di giri.Se fosse quello il problema si verificherebbe sia a caldo che a freddo.Escluderei la pompa carburante per lo stesso motivo.Semmai prenderei in considerazione il discorso di Maurizio del nuovo termostato.Cambiandolo il motore raggiunge la temperatura di esercizio correttamente,potrebbe trattarsi del sensore temperatura che non comunica correttamente con la centralina.In questo caso pero' oltre alle difficolta' di avviamento avresti un funzionamento irregolare a tutti i regimi a motore caldo.Miscela ricca.
     
  11. Io quando giro la chiave per accendere il quadro la macchina fa il check di tutte le spie e dopo qualche secondo si spengono tutte salvo il caso che ho il freno a mano tirato e quindi l'arc provvede ad avvisarmi. Solo quando si sono spente tutte avvio la macchina. Quindi secondo il metodo empirico dovrebbe funzionare correttamente. Comunque non guasta utilizzare il metodo scientifico