MOTORIZZAZIONE GIULIA DIESEL: 150/160cv O 180/190cv?

nicolapierini

Alfista principiante
30 Gennaio 2021
36
11
9
Regione
Toscana
Alfa
non la possiedo
In parte la coppia maggiore dell'AT8 viene "persa" all'interno del cambio, che però rimane più fulmineo.
Ricordo anche che, questioni legali a parte, sono la stessa identica macchina solo con un terminale di scarico in più..

Ho preso la 160 perché usata ho trovato quella nell'allestimento Executive che aveva praticamente tutto ciò che sarebbe stato scomodo/oneroso aggiungere dopo, però avrei preferito la 190 per fare il somaro ogni tanto :p

Giusto, la questione scarico in più ha una certa importanza, per quanto mi riguarda; anche se, dovessi trovare una Sprint avrei il giusto equilibrio prezzo-motore-estetica 🤙🏽

Il doppio terminale e’ intrigante e per me sarebbe stata una rinuncia non averlo.
Fortunatamente la sprint ha il doppio anche sul 160, ergo..,

Quindi ti sei preso una Sprint?

con 150 hp fare i 220/h e 0/100 in 8 secondi non dovrebbe deludere nessuno. Se non basta, non esitare a salire di target. Per me comunque molto soddisfacente. i 30hp in piu del 180 si sfruttano solo x divertirsi, nella guida quotidiana siamo li.

Certo, sicuramente non mi deluderebbero. Ed Ho capito che i 30cv in più si fanno sentire solo ad alti regimi, il che può andare bene.
 

nicolapierini

Alfista principiante
30 Gennaio 2021
36
11
9
Regione
Toscana
Alfa
non la possiedo
Io ho la 180 manuale da un anno, solo soddisfazioni, come consumi se la si guida in relax fa tanta strada con un pieno. Quando serve la spinta basta mettere in D e via. La grossa differenza si sente anche tra tra la N e la A ( si addormenta a beneficio dei consumi). L’ho presa con il manuale un po’ per abitudine, un po’ perché tra un po’ non se ne vedranno più così allestite. Per il resto grande grande macchina, ogni giorno me la guardo con occhi da innamorato, bilanciamento fantastico, tenuta superlativa, sterzo FAVOLOSO ( ho guidato di tutto) non c’è storia, la precisione di Giulia non ha rivali. Ho realizzato un sogno, ti auguro lo stesso.

Senz'altro attualmente la Giulia è il mio sogno "materiale" più grande, spero anche io di potermela permettere in un futuro non troppo lontano!
Per quanto riguarda le modalità di guida, in D è una favola, molto nervosa, ed anche io ho avvertito la stessa sensazione fra N e A... Quasi mi sono imbarazzato per la sua pigrizia in A 😂
Per il poco che l'ho potuta guidare confermo che la dinamica di guida è spettacolare.
Come consumi sei in linea con gli altri utenti?
 

nicolapierini

Alfista principiante
30 Gennaio 2021
36
11
9
Regione
Toscana
Alfa
non la possiedo
Io ho una 150cv manuale di cui sono tutt‘ora molto soddisfatto, nel tuo caso andrei di 180 manuale un po’ perché continua a piacermi questa tipologia di cambio ed un po’ perché dopo più di tre anni mi piacerebbe avere quei 30cv in più da sfruttare più in alto, sotto i 3000 giri la spinta è praticamente identica. Le cambiate sul’AT8 sono “perfette” e fulminee rendendo la marcia così regolare che quando ho provato lo Stelvio 210cv mi sembrava per assurdo che avesse meno spinta della mia, ovviamente solo una sensazione ma abbastanza da renderla meno “emozionale” per i miei gusti.
La coppia è ben più alta sull’AT8 anche se poi qualcosa si va a perdere tra il peso superiore (70kg, come viaggiare costantemente con un passeggero in più) e la minore efficenza del convertitore anche se non paragonabile al passato, infatti le prestazioni cronometriche non danno un vantaggio esagerato all’AT8 in versione originale; il discorso cambia per i fan della mappatura dove l’automatico permette dei margini sconosciuti per la manuale.
Capitolo costi:
-il bollo tra le due potenze vale un pieno
-i consumi si equivalgono tra tutte e due le potenze perché i motori sono identici, la 180 in teoria dovrebbe consumare di più ma se poi si spreme tutto dalla 150 il succo non cambia
-idem tra le due trasmissioni, l’automatica in teoria dovrebbe consumare di più a causa del peso e del convertitore ma dato che negli ultimi anni ne è stato affinato il suo blocco e dato che ci si ritrova ad avere costantemente il rapporto giusto anche qui siamo più o meno alla pari
L’uso che faccio della mia Giulia è per il 90% nel weekend e senza stress da traffico, fattore importante che mi pemette di mettere in secondo piano il fattore “comodità“

Senz'altro se dotata di cambio manuale può coinvolgere maggiormente nella guida, però posso dirti che anche con AT8 in modalità manuale qualche soddisfazione in scalata e gas sull'acceleratore sono riuscito a togliermela; le tue considerazioni sono davvero molto interessanti ed esaustive, però credo che anche volendo non avrò modo di scegliere quando arriverà il momento, in quanto se tutto va come deve andare, mi si presenterà la possibilità concreta di metterla in garage nel 2023/2024, pertanto sull'usato troverò soltanto 160CV con 2/3 anni sulle spalle che se non sbaglio sono disponibili solo con AT8.
 

beppe_qv

Super Alfista
8 Gennaio 2018
2,404
1,989
164
Torino
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia
Motore
2.2 Turbo 150cv AT8 Super
Beh è un discorso ampiamente trattato e molto soggettivo.
Personalmente il genere di auto che è la Giulia, per quanto sia considerata una driver's car, l'automatico dovrebbe essere la scelta obbligata.
Toglie praticamente nulla ed aggiunge tanto, è più una questione soggettiva e mentale.

Detto questo, le sensazioni di guida passando dalla 150cv alla 180cv per me sono state le medesime. In uso normale differenza inesistente, spingendo i 30cv in più in alto si sentono ma neanche così tanto se non nelle accelerazioni insistite specie ad elevata velocità. E, almeno per i miei canoni, sono piuttosto "piatte" entrambe, si guidano meglio sfruttando la coppia ai regimi intermedi che la potenza ai regimi elevati.

Purtroppo trovo piatta persino la mia che non è neanche stock ma alla fine ci metti una pietra sopra e te la godi così com'è apprezzando altre cose.

Personalmente ti consiglio l'automatico, indipendentemente dalla motorizzazione. E cercane una bene accessoriata come vuoi tu perché è vero che tutto si può mettere dopo ma costa e non sempre il risparmio ne vale la pena.
 

nicolapierini

Alfista principiante
30 Gennaio 2021
36
11
9
Regione
Toscana
Alfa
non la possiedo
Beh è un discorso ampiamente trattato e molto soggettivo.
Personalmente il genere di auto che è la Giulia, per quanto sia considerata una driver's car, l'automatico dovrebbe essere la scelta obbligata.
Toglie praticamente nulla ed aggiunge tanto, è più una questione soggettiva e mentale.

Detto questo, le sensazioni di guida passando dalla 150cv alla 180cv per me sono state le medesime. In uso normale differenza inesistente, spingendo i 30cv in più in alto si sentono ma neanche così tanto se non nelle accelerazioni insistite specie ad elevata velocità. E, almeno per i miei canoni, sono piuttosto "piatte" entrambe, si guidano meglio sfruttando la coppia ai regimi intermedi che la potenza ai regimi elevati.

Purtroppo trovo piatta persino la mia che non è neanche stock ma alla fine ci metti una pietra sopra e te la godi così com'è apprezzando altre cose.

Personalmente ti consiglio l'automatico, indipendentemente dalla motorizzazione. E cercane una bene accessoriata come vuoi tu perché è vero che tutto si può mettere dopo ma costa e non sempre il risparmio ne vale la pena.

Grazie per l'attenzione. Come ho scritto sopra, nel giro di 2/3 anni le 150cv avranno sulle spalle degli anni e quindi non le prenderò in considerazione, per cui andrò sulle 160 che se non erro vengono commercializzate solo con cambio automatico.. se anche mi passasse per la testa l'idea di prenderla manuale, non potrei.

Per gli accessori e dotazioni sono molto fissato, per cui certamente vorrei non farmene mancare molti: la cercherò con cerchi da 18 (o 19), vetri posteriori oscurati, doppio scarico e cornice dei vetri scuri, sedili ribaltabili, pad al volante, infotainment 8,8".
 

nicolapierini

Alfista principiante
30 Gennaio 2021
36
11
9
Regione
Toscana
Alfa
non la possiedo
Comunque visto quel che mi dite, inizio a pensare che il concessionario dove ho provato la 150cv si sia sbagliato e mi abbia fatto testare una 136cv.
 
  • Like
Reactions: snaiper73

snaiper73

Utente Premium: Quadrifoglio Verde
15 Febbraio 2016
414
534
139
47
Lussemburgo
Regione
No Italy
Alfa
Giulia
Motore
2.2 180 cv MT6
Senz'altro attualmente la Giulia è il mio sogno "materiale" più grande, spero anche io di potermela permettere in un futuro non troppo lontano!
Per quanto riguarda le modalità di guida, in D è una favola, molto nervosa, ed anche io ho avvertito la stessa sensazione fra N e A... Quasi mi sono imbarazzato per la sua pigrizia in A 😂
Per il poco che l'ho potuta guidare confermo che la dinamica di guida è spettacolare.
Come consumi sei in linea con gli altri utenti?
Direi di si, in modalità Addormentata in autostrada sono riuscito a coprire ottime distanze con un pieno.
 
  • Like
Reactions: nicolapierini

AsdasdGiulia

Super Alfista
7 Marzo 2017
4,076
4,896
164
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia
Motore
2.2 150cv mt6
Senz'altro se dotata di cambio manuale può coinvolgere maggiormente nella guida, però posso dirti che anche con AT8 in modalità manuale qualche soddisfazione in scalata e gas sull'acceleratore sono riuscito a togliermela; le tue considerazioni sono davvero molto interessanti ed esaustive, però credo che anche volendo non avrò modo di scegliere quando arriverà il momento, in quanto se tutto va come deve andare, mi si presenterà la possibilità concreta di metterla in garage nel 2023/2024, pertanto sull'usato troverò soltanto 160CV con 2/3 anni sulle spalle che se non sbaglio sono disponibili solo con AT8.
Sicuramente il coinvolgimento è molto diverso, nel bene e nel male, ma c’è. Come hai detto il problema per te non si pone, le ultime manuali sono prodotte nel 2019 per cui troppo lontano per le tue necessità.
Nonostante ora come ora non disdegnerei il 180cv, i 30cv in più si sentono se non dopo i 3000giri, dato che ti rivolgi all’usato al posto del livello di potenza ti consiglierei di privilegiare lo stato dell’auto, le garanzie e qualche accessorio irrinunciabile, poi se ci sono i cv i più, meglio, tanto costano poco di bollo e consumi.

Comunque visto quel che mi dite, inizio a pensare che il concessionario dove ho provato la 150cv si sia sbagliato e mi abbia fatto testare una 136cv.
Le 136cv sono piuttosto rare ma non lo posso escludere, ma credo che le tue impressioni siano più dovute al cambio che hai utilizzato che alla differenza di potenza, pur non volendo si torna nuovamente lí, la trasmissione automatica rende la marcia più regolare togliendo un po’ di vivacitá (rimane un cambio a convertitore e rotismi epicicloidali) anche se la sua progressione e velocità gli da comunque ragione al cronometro, avessi provato quei due modelli a trasmissioni invertite te ne saresti reso maggiormente conto. Alla luce di ciò ribadisco non escludere una 150-160cv a priori, la tua prova potrebbe essere stata falsata.
Aggiungo poi che sembrerebbe che le nuove 160-190 abbiano perso qualcosina a causa del ciclo WLTC e dell’Euro 6D che si sono portati dietro tutto il peso l’apparato AdBlue e nuove strozzature, se per te l’ultima omologazione antinquinamento non è un obbligo vale la pena anche guardare un po’ più indietro nel tempo.
Tra tre anni poi può cambiare il mondo...
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: nicolapierini

nicolapierini

Alfista principiante
30 Gennaio 2021
36
11
9
Regione
Toscana
Alfa
non la possiedo
Sicuramente il coinvolgimento è molto diverso, nel bene e nel male, ma c’è. Come hai detto il problema per te non si pone, le ultime manuali sono prodotte nel 2019 per cui troppo lontano per le tue necessità.
Nonostante ora come ora non disdegnerei il 180cv, i 30cv in più si sentono se non dopo i 3000giri, dato che ti rivolgi all’usato al posto del livello di potenza ti consiglierei di privilegiare lo stato dell’auto, le garanzie e qualche accessorio irrinunciabile, poi se ci sono i cv i più, meglio, tanto costano poco di bollo e consumi.


Le 136cv sono piuttosto rare ma non lo posso escludere, ma credo che le tue impressioni siano più dovute al cambio che hai utilizzato che alla differenza di potenza, pur non volendo si torna nuovamente lí, la trasmissione automatica rende la marcia più regolare togliendo un po’ di vivacitá (rimane un cambio a convertitore e rotismi epicicloidali) anche se la sua progressione e velocità gli da comunque ragione al cronometro, avessi provato quei due modelli a trasmissioni invertite te ne saresti reso maggiormente conto. Alla luce di ciò ribadisco non escludere una 150-160cv a priori, la tua prova potrebbe essere stata falsata.
Aggiungo poi che sembrerebbe che le nuove 160-190 abbiano perso qualcosina a causa del ciclo WLTC e dell’Euro 6D che si sono portati dietro tutto il peso l’apparato AdBlue e nuove strozzature, se per te l’ultima omologazione antinquinamento non è un obbligo vale la pena anche guardare un po’ più indietro nel tempo.
Tra tre anni poi può cambiare il mondo...

Il tuo ragionamento non fa una piega, probabilmente ecco la spiegazione più corretta per giustificare le mie sensazioni.
Certamente prediligerò lo stato dell'auto e le dotazioni piuttosto che il motore... Se il momento giusto fosse il 2023, potrei rivolgermi ad auto immatricolate nel 2020/2021, quindi già MY2020 (che ritengo abbastanza avanti rispetto alla versione d'esordio); dovrò cercare qualcosa sui 23/24k, dato che la mia auto attuale al tempo avrà purtroppo un valore di 6/7000€.

Per la questione inquinamento, il problema non mi riguarda perché non abito (e spero non abiterò) in un centro cittadino; ciò non toglie che per una ragione o per l'altra magari mi troverò a trattare una più datata 150cv..
 
  • Like
Reactions: AsdasdGiulia

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente