Power ceramic

Discussione in 'Additivi, Olii, Carburanti' iniziata da tigre bianca, 25 Dicembre 2017.

  1. Ciao a tutti. Sto pensando di mettere il power ceramic nel mio 155 2.0 16v... Voi lo avete mai provato nei motori ts?
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Benzina Q8 Hi- Perform 100Ottani: Degna sostituta della "V- Power" Additivi, Olii, Carburanti 4 Aprile 2016
    Nuovo Motul 8100 X-Power 10W-60 Additivi, Olii, Carburanti 21 Luglio 2015
    Shell V Power addio, quale benzina pregiata in sostituzione ? Additivi, Olii, Carburanti 22 Aprile 2014

  3. Evitalo assolutamente !!!!!!!
    Dopo 30.000 km dal suo utilizzo sia sulla Rover che sulla Toyota
    non avevo più compressione ....
    Alla Toyota (che ne valeva la pena) avevo deciso di rifarle il motore
    ed ho visto come erano diventati i cilindri con quell'additivo ;
    praticamente il Nitruro di Boro ( che è il componente dell'additivo
    chiamato ceramico ) stucca di fatto il reticolo di lubrificazione che
    è quella rigatura a rete presente sui cilindri necessaria a trattenere
    l'olio sulle pareti del cilindro e viene a mancare la lubrificazione .
    Le pareti del cilindro diventano come cromate ma sui motori a 4 tempi
    quel reticolo è indispensabile per una buona lubrificazione , senza di quello
    l'usura è esagerata .
    Lo stesso problema si presenta con tutti quegli additivi che si fissano
    termicamente , quelli a base di teflon invece arrivano addirittura ad intasare
    i condotti di passaggio dell'olio , gli unici che non danno problemi sono quelli
    che rimangono in sospensione nell'olio come le micoparticelle di carbonio
    presenti già nel Bardahl e nel Motul .
    C'era una discussione in cui si parlava di questi additivi tempo fa nel forum ....
     
    A mauretto 60 piace questo elemento.
  4. Wow. Dici veramente? Io uso bardhal e dei più buoni ma volevo integrare con additivo ma a questo punto.... Bo. Ogni tanto uso additivo per benzina cioè ottani o ossigenazione e devo dire di sente molto. La benzina 100 ottani è un mutuo. Quindi me lo sconsigli.
     
  5. Il boro dovrebbe lavorare solo dove vi è atrito, quindi solo sulle canne, e bronzine.
    Sei sicuro che il boro ha chiuso dei fori/passaggi di olio ?
    Hai delle foto.
    Ciao
     
  6. Assolutamente , io ho già rovinato 2 motori con quell'additivo ....
    Va bene se devi farci delle corse perchè abbassa notevolmente gli attriti ma chi corre
    smonta e revisione sovente il motore .
    Gli elevatori di ottani sono tutt'altra cosa , un maggior numero di ottani serve a ritardare
    l'innesco della miscela nella camera di scoppio , iniezione ed innesco (scintilla) sono
    sempre anticipati rispetto al Punto Morto Superiore quindi lo scoppio inizia prima che il
    pistone abbia raggiunto la fine della corsa in compressione per permettere che tutta la
    miscela aria/benzina possa bruciare prima dell'inizio della fase di scarico , un innesco
    ritardato del comburente avviene quando il pistone è più vicino alla fine della sua corsa
    quindi frena meno la risalita del pistone .
    Con un maggior numero di ottani si incendia dopo ma brucia più velocemente , gli
    effetti li noterai sicuramente di più d'estate che d'inverno considerando che con il clima
    estivo la temperatura più elevata favorisce un innesco anticipato e la minor percentuale
    di ossigeno nell'aria rispetto al clima invernale allunga il tempo di conbustione , si parla
    di centesimi di secondo che influiscono però notevolmente considerando le velocità
    in cui avvengono i cicli di un motore a scoppio .
     
    A tigre bianca piace questo elemento.
  7. No , il boro ( come avevo scritto ) mi aveva eliminato le microrigature sul cilindro
    che servono a trattenere l'olio , è con il teflon che sulla Corolla mi aveva tappato
    i canali dell'olio .
    Per i danni che mi aveva fatto il boro ( vale anche per il tungsteno ed altri additivi che
    si fissano termicamente ) purtroppo non credo di aver più quelle immagini delle pareti
    dei cilindri visto che il motore alla Paseo me lo aveva smontato il meccanico in officina ,
    le immagini dei condotti dell'olio tappati dal teflon sui castelletti degli alberi a camme
    le dovrei avere ancora sul PC di casa , domani magari vedo di tirarle fuori .
     
  8. Usati per molto tempo sulla 145 1.4 Twin Spark sia sintoflon che ceramic power è mai avuto problemi. 165.000Km solo benefici.

    L'effetto di rivestimento delle microcreste della superficie della canna é risaputo. É lì che si sviluppa lattrito e l'usura ..

    Che poi andrebbe verificato se é stato realmente l'additivo a riempire le rigature delle canne dei cilindri.. Su alcuni motori case costruttrici lavorano già di serie le canne dei cilindri lappandole e cromandole a specchio.

    Ovviamente prima di usare qualunque additivo, andrebbero effettuati diversi trattamenti con additivi pulenti. Cambi oli ogni 8.000 massimo 10.000km

    Nel mio Mai avuto problemi
     
  9. Mi sembra che abbiamo usato più adittivi insieme.?
    Il teflon e risaputo che degrada, e va a tappare i piccoli fori.
    Che poi magari il boro ha dato il colpo di Grazia,.......Ma non credo il boro rimane il sospensione al olio, e lavora solo dove viv e attrito.
    Sono 4 anni che uso il boro sulla moto,
    Mai avuto problemi, magari è un motore più semplice del Jtdm, o motore alfa,
    E non ho fatto il lavaggio del motore.

    Giustamente bisognerebbe capire esattamente , come abbiamo usato
    I prodotti.
    Cmq io uso il boro solo in caso estremo,
    Non lo uso per fare esperimenti.
    Ciao
    .
     
  10. Mmmmmm. Come sempre pareri e test diversi. Non so che fare. Forse quindi è meglio non rischiare? Cioè da cosa potrei capire se conviene usarlo? Quindi gli ottani me li consigliate e li prenderò ma per il trattamento olio quindi basta un olio buono?
     
  11. Forse non mi sono espresso bene , i vari additivi li ho usati su motori diversi e mai mischiandoli .
    CPL usato su Rover 220 e su Toyota Paseo
    Teflon Su Toyota Corolla
    Sono andato a rivangare discussioni di 7 anni fa in cui se ne era largamente discusso e la più completa
    che ho trovato è questa , eravamo già noi a discuterne .

    additivi anti-attrito per olio motore

    Non sono però riuscito a trovare la discussione in cui M@urizio aveva postato una foto
    di un cilindro dopo un uso prolungato con il CPL .

    Inizialmente ne ero entusiasta anche io per le prestazioni che dava ma dopo 40/50k km ho trovato
    il conto da pagare .

    Per quanto riguarda il teflon se lo volete usare smontate prima il motore e rimontatelo
    lavandolo a fondo in modo che ritorni pulito come se fosse nuovo , altrimenti il teflon si
    mischia con i sedimenti che non si scaricano mai completamente , neanche con gli
    additivi pulenti ed i risultati sono questi :

    foto Power ceramic - 1
    foto Power ceramic - 2
    Io vi ho dato il mio consiglio per le esperienze che ho avuto poi ognuno
    è libero di fare le proprie esperienze da solo ;)