additivi anti-attrito per olio motore

Discussione in 'Additivi, Olii, Carburanti' iniziata da subzero53, 5 Dicembre 2010.

  1. Salve a tutti,l'interrogativo in questione riguarda appunto l'utilizzo del famoso liquido ceramico del quale,informandomi,ho saputo esserci parecchie sottomarche e sottoprodotti ma soltanto uno essere l'originale Ceramic power liquid.
    Ho sostituito da poco l'olio (circa 5000 km) alla mia 156 1.9 jtdm 16v 150cv,ed ora nn saprei se utilizzare il classico cpl diesel o il cpl evolution.
    Spero che qualcuno prima di me l'abbia utilizzato e mi possa indirizzare sulla tipologia più indicata...ciao a tutti!
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Additivo per carburante Additivi, Olii, Carburanti 19 Ottobre 2018
    Additivo gasolio Giulietta Additivi, Olii, Carburanti 7 Settembre 2018
    Additivi Valena-SV Additivi, Olii, Carburanti 9 Agosto 2017

  3. eccomi..allora ho provato il ceramic sulla mia gt 150 cv..ne ho sentite tante ma alla fine l'ho preso perchè tempo fa in pista molte auto del vecchio cvti..campionato italiano vetture turismo lo impiegavano e i vari preparatori ne parlavano benissimo..all'epoca avevo già buttato soldi sulla mia opel kadett gsi 8v e nn me la sono sentita di provare sto liquido a oltre 70mila lire. ora l'ho fatto..anzi..ho esagerato! ho preso la confezione x motori 2500 cc, messo quasi tutto (il resto nella mia benelli tnt 1130 va ene anche se x diesel) cn motore caldo ecc ecc fatti i 500 km x avere risultato,...e risultato arrivato!! tutto e + fluido semba assenza di resistenza meno rumori e ora capiro se meno consumi..di sicuro un po di prestazione in più...
     
  4. additivi ceramici per olio motore

    Mi incuriosisce il ceramic liquid power.. Da quel che ho capito, aggiunto all'olio motore crea uno strato che diminuisce notevolmente gli attriti degli organi (pistoni,cilindri,alberi a camme,ecc...) il motore rende di piu? qualcuno mi da delle info sul suo reale funzionamento? Esperienze dirette e cambiamenti osservati?
    Sul delicato 2.0 jts darebbe noie?
    Un grazie a tutti coloro vorranno darmi delle dritte!
     
  5. Per me non da benefici, l'olio ha il compito di lubrificare le parti metalliche creando un "velo da galeggiare" e non strisciare due organi meccanici che intanto si stemprerebbero per via di alte temperature che si creerebbero, poi un motore è stato assemblato accoppiando le tolleranze, cioè avere i soliti giochi anche se i pezzi sono leggermente più grossi o più piccoli nella serie di costruzione...
    Quello che ci resta è d trovare l'olio che è denso il giusto che serve da non consumarlo tutto ritrovandolo negli scarichi e così sarebbe troppo fluido, però neanche troppo denso che altrimenti avrebbe un veloce logoramento del motore.
     
  6. sinceramente io l'ho usato sulla 147 jtd e molti amici sulle loro auto e di benefici ne abbiamo avuti ma si tratta sempre di poca cosa ma personalmente era piu fluida e meno ruvida anche da fredda e prestazionalmente era piu pronta . non so se la testa giochi la sua parte ma si sente ma il motore era nuovo. molti li usano su motori kilometrati e dicono che senza sono un disastro ma ognuno la vede diversamente. e comunque un buin olio cambiato piu spesso credo risolva tutto. sul jts sinceramente ci stavo pensando anche io di metterlo anche per le valvole che mi hanno detto che sono delicate. se sapete qualcosa sono molto interessato. sul jts tutti mi consigliano gli ottani perche va meglio il motore. li ha anche la power ceramic.
     
  7. allora vale pane di approfondire :rolleyes:

    Ho trovato questo video e sotto i commenti degli utenti, una Punto Gt aveva i tubi di circolazione olio nel turbo ostruti dalla ceramica...
    http://www.youtube.com/watch?v=rSariLkphkM
     
  8. secondo me si. ad un raduno ho avuto l'onore che la suddetta ditta ci ha mandato dei campioni di ottani e delle prove di power cwramic per olio edel diesel e per i benz turbo ed e' li che li ho provati. mi hanno mandato 70 fiale in regalo per farle provare con adesivi e istruzioni. per quanto mi riguarda sono stati veramente dei signori. ho ancora email e il num del titolare .

    - - - Aggiornato - - -

    sevedi le fotodei raduni vedi il loro striscione
     
  9. Analizziamo la ceramica nella meccanica...
    La ceramica è più elastica e più compatta rispetto ai metalli per via della loro composizione mollecolare e in più sono anche più duri tante che vengono usati come abrasivi, però ce ne sono di varie strutture cristalline, tipo abrasivi dolci fino ai più duri usati per rettificare gli alberi motore.
    Però essendo di caratteristica dura sono anche fragili da creare delle cricche nella struttura tipo una parete se sottoposti a sforzi, in questo caso non esiste dato essere della polvere molto fine e non sopportando lo scock termico rimmarà sempre polvere.
    Essendo la ceramica inerte cimicamente ci sono tipi che non ossidano tipo il corridone o hanno una lenta ossidazione come il carburo di silicio anche se è più duro, quindi anche quì bisogna conoscere di che tipo di ceramica si sta parlando.
    In linea di massima essendo composto da diversi materiali non è omogeneo però potrebbe essere usato come nella termomeccanica per sopportare le alte calorie dove il metallo fonderebbe tipo rotori da turbina, recupero di calore dai cicli industiali, ecc...
    Come antiusura impiegati nel taglio, mezzi macinanti insomma dove devono sopportare calorie superiori al metallo e ha una lenta usura dato la durezza.

    E' fatica dimostrarlo, però non ha variato a te e amici giusto?
    Bisognerebbe vedere sulla lontananza...
    Quì il criterio rimanendo sul normale usare oli densi, però ineffetti all'accensione non bisogna tirare subito che l'olio deve riscaldarsi, pechè si fa per parlarne, ma in inverno per colarlo prima certi oli li devi prima riscaldare.
    I JTS hanno la caratteristica di lavorare a temperature più alte quindi molto provabilemente non ci vuole niente che i metalli usati abbiano un basso tasso di carbonio da renderli acciai rapidi ma combinati con altre sostanze, leghe alla fine.
    Consigliano più ottani perchè il motore lavora a 12:1 contro un 10,5:1 come il mio ad esempio e impedisce di detonare, avendo maggiore rapporto di compressione crea il suo fronte di fiamma omogeneo e quindi aumenta anche il rendimento, diciamo che hai un motore da un equilibrio stretto rispetto il mio, perchè hai un alto rapporto di compressione, iniezione diretta e quindi gli ugelli col tempo si ovalizzano e vanno controllati periodicamente, miscele più magre favorendo alte temperature e quindi nel tempo come si sposta l'equilibrio diventa noioso.

    Quì è da capire l'additivo di che ceramica è composto, se ossida e quanto ci impiega, intanto non crea una parete tra cilindro e pistone per fusione, principio usato in passato su olio con presenza di metallo in mezzo per via di un'alta temperatura di fusione, se il fine è quello di legare coi mettalli deve essere una ceramica molto poco inerte e quindi ossida alla svelta col contro avere silicio.
    Il motore è composto da ghisa sferiodale, acciao legato, bronzo che sicuramente sarà una lega nelle bronzine e alluminio e questo additivo ne viene a contatto con tutti questi materiali, penso che si goca sulle dosi e non devono essere abbondandi e se funziona dovrebbe creare quel film da consentire durezza all'atratito e resistenza al calore ma se non funziona ti logora il motore, non è per fare i chimici, ma bisogna conoscere di che ceramica si parla e che materiali abbiamo nel motore...
     
    A turbodiesel piace questo elemento.
  10. hai pienamente ragione ed ero a conoscenza di alcuni di questi elementi ma non so aiutarti. poi ripeto un po si sente ma nel lungo periodo non so .per gli ottani invece non pensavo fossero cosi importanti sul jts. quindi anche gli ottani che da la power ceramic li posso usare tranquillamente al pieno di benz! ?...?.....certo pero' che ho preso un motore che non poteva avere altri diffetti. per ora comunque va benissimo e vi giuro che non pensavo che un motore cosi soffisticato e potente aveva tutti questi problemi. potevano studiarci di piu.
     
  11. Se usi dei additivi per ottanare la benzina vai più tranquillo, comunque anche questo additivo rientra nei motori usurati dove si cerca di detergere e riempire i qualche maniera l'usura...io preferisco sintetico al 100% per sturare tutti i canali per lubrificare e mi limito a controllare la viscosità tramite la pressione olio sul cruscotto e dalla marmitta quanto è inzaccarata, stop.
    E' nato per altre esigenze, metti in conto che io per avere un 14kmt/Lt ci devo metterre del mio tra mappe, debimetro leggero, presa dell'aria, ecc....tu invece hai un motore che mi sembra può arrivare anche a 20 kmt/Lt tranquilli...
    Si potrebbe aprire una discussine propio su lui così coinvolgiamo altri posessori di questo motore nella 156/curiosità