Problema accensione Alfa 75 1.6 carburatori

cico98

Nuovo Alfista
7 Dicembre 2008
11
0
1
RM
Regione
Lazio
Alfa
75
Motore
1600
Il problema si è ripresentato ieri sera anche con le candele nuove, pero' alla fine è partita.
Ho notato che specialmente quando la macchina è ferma, basta un giorno, stenta ad accendersi, cosa che non avviene a caldo.
Il vecchio proprietario mi ha detto, quando la accendo, di non toccare la manopola dell'aria (nemmeno a freddo) e di tenere l'acceleratore a metà corsa, sempre premuto fino a che non parte.
Quando parte ho notato che va a due o tre cilindri per pochi secondi poi va bene, secondo voi possono essere i cavi delle candele? ne ho due che sono "nastrati" con il nastro isolante...Oppure i carburatori, che almeno visti dal di fuori sembrano belli sporchetti...
Ciao e grazie:decoccio:
 

Pietro

Staff Forum
Moderatore
Utente Premium: Quadrifoglio ORO
4 Gennaio 2007
6,121
362
136
PD
Regione
Veneto
Alfa
159
Motore
2.0 JTDm
Altre Auto
alfetta 1.6 1^ e 2 serie
alfasud 1.5 TI
Giulietta 1.6
90 2.0 I.E.
75 1.8 INDY
155 2.0 i.e. Super
164 2.0 t.s. Super
156 1.9 JTD 16V. 140 cv
I cavi andrebbero comunque sostituiti.
E i carburatori revisionati, magari sono starati e quindi la miscela non è ottimale per cui a freddo stenta a partire... :D
La batteria è a posto?
 

paolo.tnt

Super Alfista
30 Settembre 2008
1,837
497
136
53
mi
Regione
Lombardia
Alfa
75
Motore
turbo evoluzione1762cc
E' facile che sia basso l'isolamente della parte di alta tensione.Infatti una volta acceso il motore la bassa impedenza causata anche dall'umidita tende ad aumentare per la stessa scarica che scalda e asciuga la parte.Al lavoro uso uno strumento per verificare l'isolamento di apparecchiature elettriche, si chiama Megger e produce tensione continua ( bassa corrente erogata) da 500 a 5000v e capitano situazioni simili dove l'isolamento aumenta leggermente: o cambi i cavi o provvisoriamente puliscili isolali nelle parti che toccano la massa.Attenzione spesso scaricano nelle parti difficili da pulire:ad esempio alluscita della calotta.Smonta la calotta e pulisci la gomma di protezione, i gommini sulle candele (quest ultimi se hanno perso isolamento scaricano dal cavo sul dado della candela, magari non calzarli tutti)
 

cico98

Nuovo Alfista
7 Dicembre 2008
11
0
1
RM
Regione
Lazio
Alfa
75
Motore
1600
Il problema si è ripresentato, allora ho deciso...la porto dal meccanico !!
Adesso sembra che vada bene, solo che il meccanico ha sostituito le lodge 2HL che avevo messo poco tempo fà con delle Bosch Super Plus Yttrium electrode ad una punta.
Gli ho detto delle mie perplessità e mi mha detto che queste candele vanno anche meglio delle lodge.
Ho provato la macchina e sembra che va bene, anzi mi sembra anche meglio.
Che ne dite?:confused::confused::confused:

Ciao:decoccio:
 

Walter33

Nuovo Alfista
24 Aprile 2008
2
0
1
SA
Regione
Campania
Alfa
33
Motore
1.351
Salve,
ho comprato anche io da una persona anziana circa 1 anno fa una 75 1.6 carburatori seconda serie..un gioiello da 105.000km.
Che dire,la macchina va bene se non fosse per il problema dell'accensione.
Quando la macchina entra in fase e gira per 5 minuti nessuno la ferma va benissimo.,ma prima la situazione è triste.
Fa fatica ad accendersi,devo ripetutamente provare a girare la chiave..dopo di che una volta in moto gira anche a me a tre cilindri,se tiro l'aria è come se nn accadesse niente visto che non regge e se tolgo il piede dall'acceleratore si spegne e di nuovo nn vuol mettersi in moto.
Dopo di ché facendola girare un pò sempre con lo stesso gioco (si spegne e si accende a fatica) è come se rinascesse va una bellezza e skizza tremendamente.
Non riesco a capire assolutamente il motivo di tutto questo,considerando che la macchina è stata ferma circa 1 anno e messa in moto solo 1 volta alla settimana(ma stranamente partiva al primo giro di chiave).
Non credo sia un problema di candele perché le ho messe nuove che la macchina andava sempre in moto al primo giro di chiave.
Ripeto prima andava bene,ora si è presentato questo tipo di problema che non riesco a risolvere e capire.
Se qualcuno è a conoscenza di una soluzione mi aiuti...sto diventando pazzo davvero!
Ciao,
Walter.:mad:
 

mauretto

Alfista Megalomane
2 Marzo 2008
3,018
517
166
to
Regione
Piemonte
Alfa
75
Motore
18 turbo qv
:rolleyes: Beh,diciamo che sei sicuro che tutto sia in ordine.e cioè,tensione della catena di distribuzione,fasatura spinterogeno,gioco delle valvole,filtri aria e benzina,quello della benzina è in quella tazza situata sulla carrozzeria nei pressi della pompa benzina,dovresti verificare ancora che il tubetto del depressore non sia screpolato e che il depressore non abbia la membrana rotta,oltre a questo controlla che i collettori in gomma non siano crepati,e non ultimo che i getti della benzina e freno aria non siano sporchi o ossidati,e che i due carburatori siano allineati come apertura delle farfalle, nella mia Giulietta 2,0 una volta ci trovai addirittura un granellino di mattone!!!!:smiley_001:
e credimi,vista l'affidabilità di questo motore,molte volte i proprietari si dimenticavano di fare la manutenzione,o per lo meno non andavano oltre al cambio olio e filtri aria e olio................
Una ulteriore verifica ,da fare con calma e flemma è aprire i coperchi delle vaschette dei carburatori,non sarebbe da stupirsi che vi siano depositi di morchie e anche qualche traccia di acqua di condensa

ciao
Mauro
 
Ultima modifica:

wally11

Nuovo Alfista
25 Gennaio 2010
8
2
4
59
tn
Regione
Trentino-Alto Adige
Alfa
75
Motore
1.6
ciao posseggo una 75 1.6 del 1985 km 110000 da circa 20 anni e da fredda non parte bene solo se la lascio ferma per più di una settimana, altrimenti parte al primo colpo.
Il mio trucco dopo anni di prove è quello di fa girare il motorino a intermittenza senza accelerare per 4-5 secondi alla volta con una pausa di 10 secondi alla volta, quando senti che tenta di partire insisti un pò di più sempre al minimo per poi accelerare per un 20% ad intermittenza e dopo essere partita a 2-3 cilindri entra anche il quarto.
Non usare l'aria anche con temperature di 4 gradi sotto zero, caso mai usala dopo che è parita per far girare meglio il motore durate la partenza.
Una cosa importante che ho trovato è che prima di spegnerla la porto a fare un giretto di 10-15 km giusto per godermela e mantenere pulite le candele, se rimane ferma per più di una settimana (a volte anche per un mese) come mi fermo stacco la batteria (negativo) in quanto solo la memoria dell'orologio ti sacarica la betteria cke se non è al massimo non ti fa partire più la macchina.
spero di esserti stato utile
 
S

simotiesse

Utente Cancellato
Salve,
ho comprato anche io da una persona anziana circa 1 anno fa una 75 1.6 carburatori seconda serie..un gioiello da 105.000km.
Che dire,la macchina va bene se non fosse per il problema dell'accensione.
Quando la macchina entra in fase e gira per 5 minuti nessuno la ferma va benissimo.,ma prima la situazione è triste.
Fa fatica ad accendersi,devo ripetutamente provare a girare la chiave..dopo di che una volta in moto gira anche a me a tre cilindri,se tiro l'aria è come se nn accadesse niente visto che non regge e se tolgo il piede dall'acceleratore si spegne e di nuovo nn vuol mettersi in moto.
Dopo di ché facendola girare un pò sempre con lo stesso gioco (si spegne e si accende a fatica) è come se rinascesse va una bellezza e skizza tremendamente.
Non riesco a capire assolutamente il motivo di tutto questo,considerando che la macchina è stata ferma circa 1 anno e messa in moto solo 1 volta alla settimana(ma stranamente partiva al primo giro di chiave).
Non credo sia un problema di candele perché le ho messe nuove che la macchina andava sempre in moto al primo giro di chiave.
Ripeto prima andava bene,ora si è presentato questo tipo di problema che non riesco a risolvere e capire.
Se qualcuno è a conoscenza di una soluzione mi aiuti...sto diventando pazzo davvero!
Ciao,
Walter.:mad:
fai revisionare i carburatori!:decoccio:
 

75-DHLA40

Alfista principiante
22 Giugno 2009
37
0
6
38
ct
Regione
Sicilia
Alfa
75
Motore
1.6 carbs
Riferimento: Problema accensione Alfa 75 1.6 carburatori

vorrei comprare anche io le bosch WR56 per la mia 75 1.6 a carburatori... come vanno??? mi ero anche rivolto alla Torquemaster e mi hanno detto prezzi per cavi candele e spinterogeno potenziato...qualcuno ha esperienze in merito?
 

mauretto

Alfista Megalomane
2 Marzo 2008
3,018
517
166
to
Regione
Piemonte
Alfa
75
Motore
18 turbo qv
Riferimento: Problema accensione Alfa 75 1.6 carburatori

;) Mah,personalmente ho avuto modo di vedere che su motori di serie non vale la pena di spendere troppi soldi per installare cavi speciali e candele predicate risolutive,un set di cavi originali Bosch costa la metà e fa la stessa funzione :),per le candele le WR56 le ho provate col turbo e devo dire che non vanno male,per il 1,6 forse sono un pelo fredde,al massimo ti borbotterà un pò nei primi chilometri a motore freddo,poi però non dovrebbero dare altri problemi,considera che è una candela suggerita nei motori da corsa,poichè le Lodge oramai sono introvabili e se si trovano sono in gran parte difettose,direi che la WR56 può essere una valida sostituta :).
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente