Q4 o non Q4

Discussione in 'Preventivi - Consigli Acquisti' iniziata da andrea07pr, 29 Ottobre 2017.

Tag (etichette):
?

q4 o non q4?

  1. q4

    53.8%
  2. posteriore

    46.2%
  1. Se uno ha disponibilità economica, sempre meglio propendere per il Q4, tanto più che in questo caso interviene solo quando serve. Quindi a parte il costo maggiore l'unica cosa peggiorativa...è il maggior peso dell'auto, ma gli organi meccanici in movimento con relativi attriti...sono quelli di una trazione su due ruote. E...se si perde aderenza, la differenza è sostanziosa!
     
  2. anche se la trazione non è attiva, comunque i semi assi anteriori e il differenziale anteriore vengono trascinati dalle ruote, è la frizione che collega il differenziale anteriore al albero di trasmissione che è scollegata non i semiassi
    comunque oltre al peso ci sono anche 15mm in più di altezza da terra e forse (ma magari mi sbaglio) un raggio di sterzata leggermente peggiore
    comunque la cosa più importante per l' aderenza sono i pneumatici non la trazione, puoi averne anche 20 di ruote motrici ma se il contatto pneumatico-suolo non è garantito non servono a nulla.
    e poi che aderenza vuoi perdere con 200cv e controlli elettronici non disattivabili? mi pare di aver capito che per far perdere aderenza su asfalto con le versioni "normali" bisogna farlo apposta
    cioè non stiamo parlando della quadrifoglio in race
     
    A 123viaaa, -Nemo- e rickrd piace questo elemento.
  3. Si in effetti a quegli attriti non ci avevo pensato, grazie, meglio di una trazione permanente, ma non uguale ad una a due ruote.
    In quanto all'aderenza, mi riferivo al fatto che passa i fine settimana sulla neve, non ad una perdita di aderenza su asfalto.
     
  4. allora pneumatici invernali + modalità A + acceleratore, freno e sterzo azionati delicatamente e non c' è niente da temere
     
    A enrico_ge e FF6862016 piace questo messaggio.