Restauro Alfa 75 3.0 V6

Discussione in 'Restauri e Modelli particolari' iniziata da Obo93, 29 Dicembre 2015.

  1. Ormai è passato un mese dal mio acquisto, ed ho avuto modo di apprezzarne i pregi e di trovare i difetti.
    Dal solito tendichinghia che perde olio, alla ruggine dei passaruota....questi sono i problemi più grossi (almeno spero:fragend008: ), e poi ce ne sono altri di lievi entità.
    Definirlo un restauro forse è un pò esagerato: però voglio sistemarla al meglio!

    I passaruota posteriori arrugginiti li sistemerò appena farà un clima decente per stare fuori....e poi i bracci anteriori vorrei smontarli-sabbiarli-riverniciarli-cambiare i silent block ecc....La marmitta anche fa pena:smiley_001:...la rivernicerò tutta sempre del suo colore ovviamente! E anche i cerchi! (se trovassi dei cerchi speedline meglio!)
    Tanti difetti qua è la quindi: da segnalare anche che frena davvero poco (ho visto che è un difetto delle 75, ma la mia non frena niente!!), che tende a destra, e che siccome dovrebbe avere l'assetto ribassato (sospensioni koni gialle in foto) tocca la marmitta...

    Nonostante ciò guidarla è davvero un piacere: ti da delle sensazioni incredibili, mai provate prima (effetto placebo?!?!:lachen001:) e poi il motore...:auto003:
    Davvero è sempre un piacere guidarla:Joker::eclipsee_steering:
    e poi il pieno lo fai con gioia!!!:lachen001:



    Dovrei riuscire a fare tutto da solo tranne la parte meccanica (tra qualche giorno la porto al meccanico per il tendicinghia e per cambiare la frizione), anche se, addirittura pensavo anche quello di tentare di farlo fai da te (ho letto però da qualche parte che il busso è un motore a cui bisogna dare del lei:hail:...)


    Vi metto un pò di foto della mia bestiola, e vi chiederò consiglio per farla brillare come un tempo:eclipsee_Victoria:
     

    Files Allegati:

    A kormrider, ziopalm e Auguy78 piace questo elemento.
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Restauro Alfa 75 20 TS ASN Restauri e Modelli particolari 27 Novembre 2018
    restauro specchietti retrovisori alfa 75 asn turbo t.s. Restauri e Modelli particolari 23 Ottobre 2015
    restauro alfa 75 1.8 turbo america Restauri e Modelli particolari 22 Dicembre 2011

  3. Re: Restauro 75 V6!!!!

    Bella,per i cerchi,magari a te non piacciono troppo,ma sono un vero must sono i mitici Ronal,molto ambiti in Svizzera e in Francia,per il resto è una versione che ti darà tante soddisfazioni.
     
    A kormrider piace questo elemento.
  4. Re: Restauro 75 V6!!!!

    ora che mi parli bene dei cerchi, mi piacciono molto di più!:)
    Penso proprio che manterrò questi, dato che costa molto cambiarli:SuSu:
    I soldi meglio investirli in lavori più importanti...

    Per quanto riguarda le sospensioni koni gialle, qualcuno ha esperienze in merito?
    Io vorrei che la macchina tenesse bene la strada, e che magari migliorino anche la frenata (ho letto che con quelli originali, la macchina si corica troppo...)
    però mi risulta troppo bassa da terra, tanto che la marmitta mi tocca, e si è ammaccata (vedi foto 8)

    Si possono regolare in altezza o sono scarichi? oppure non saprei...da qualche parte mi sembra di aver letto che l'altezza dell'avantreno e possibile regolarla "ruotando i dentini" o una cosa del genere! Si tratta forse della barra che va dentro il braccio, nella foto 7?
     
  5. Re: Restauro 75 V6!!!!

    i Ronal hanno l et 25 quindi ora hai anche la carreggiata piu larga
     
  6. Re: Restauro 75 V6!!!!

    Dalle foto non si capisce troppo bene a che altezza da terra si trova la carrozzeria,sulle transaxle gli ammortizzatori non hanno la funzione di regolare l'altezza da terra ma solamente di frenare la corsa gestita dalle barre di torsione anteriori e dalle molle posteriori,all'anteriore la posizione delle barre,quelle che entrano nei trapezi e a metà pianale nei traversoni in lamiera è quella che determina l'altezza da terra,alle due estremità della barra vi è una lavorazione chiamata millerighe che si incastra nelle rispettive sedi,con la corretta procedura di allineamento si ottengono variazioni sotto carico di 1,5/2 cm,mentre al posteriore si può solamente intervenire accorciando o sostituendo le molle per abbassare il pianale.
    I Koni gialli sono degli ottimi ammortizzatori,partono dalla minima regolazione già decisamente duri rispetto agli ammortizzatori di serie,che assieme a quelli della versione Turbo sono più duri rispetto a quelli delle altre versioni.
    Sugli ammortizzatori puoi solo regolare la durezza sia di compressione che di estensione,questo devi farlo tu a seconda del tuo stile di guida e devi fare qualche prova prima di trovare la configurazione ideale,si deve staccare l'ammortizzatore,solitamente da sotto e comprimerlo a fondo corsa,in questa posizione,facendoti aiutare a tenere lo telo fermo con una chiave da 8mm se non ricordo male,ruoti il corpo dell'ammortizzatore fino a sentire l'incastro e una certa resistenza del dispositivo di regolazione,avviti ed indurisci ,sviti ammorbidisci,sulla mia prediligendo un anteriore più frenato avvitai di circa la metà dei giri a disposizione e al posteriore di 1/4,devi però avere le componenti elastiche delle sospensioni in ordine,quindi i vari tamponi e gommini,compresi quelli di fissaggio delle barre antirollio devono esserein ottime condizioni altrimenti ti ritroverai a delfinare sui tratti in rettilineo e a combattere con una vettura sgusciante sotto carico in curva.
    Suggerirei di verificare queste codizioni,poi prendere un po di feeling con la guida della 75 ed infine fare gli aggiustamenti del caso,molto usati anche gli ammo Biltein B6 e B4,non è detto però che non ritorni agli ammortizzatori originali che come detto devono essere specifici per la V6 o per la Turbo,con ammo rigidi la vettura diventa più scorbutica da guidare,anche se Ihmo più divertente,però sai ,quando porti a spasso la nonna o la pro zia,il rischio di far cadere la dentiera è elevato :lachen001:
     
  7. Re: Restauro 75 V6!!!!

    Grazie mille ragazzi:)


    Posterò una foto per vedere se si capisce se è ribassata!

    Smonterò i quadrilateri, così li gratto e li rivernicio, e ne approfitterò per cambiare l'altezza...
    ...visto che ci sono cambiavo le testine e avevo intenzione di montare i famosi "Power flex" (ne parlano tutti bene).
    Dovrei riuscire a farlo a casa senza chiedere ai meccanici.

    Ho letto altri post. dove si parla di assetto e ho trovato il video famoso, che mi tornerà utile!!e anche gli spaccati....
    https://www.youtube.com/watch?v=4a5UHyMb_fw

    Mi metterò al lavoro non appena il meccanico mi cambia la frizione e mi revisiona il tendicinghia...gli ho chiesto pure di controllare il rapporto di compressione.

    VI terrò aggiornati:decoccio:
     
  8. Re: Restauro 75 V6!!!!

    Mmm quei cerchi piacciono molto pure a me.
    Se vuoi scambiarli con conguaglio, ti darei i miei originali con Continental nuove.
     
  9. Re: Restauro 75 V6!!!!

    eh eh:lachen001:
    Me li avete fatti rivalutare!!


    Vi posto altre foto....secondo voi a occhio è ribassata?
    e poi ho fotografato una molla posteriore...e si vede una fascetta!! Indica che mi hanno tagliato le molle originali??

    Mi sa che mi aspettano parecchi lavori da fare...
    :all_coholic:
     

    Files Allegati:

    • foto Restauro Alfa 75 3.0 V6 - 17
      1.jpg
      Dimensione del file:
      99.6 KB
      Visite:
      879
    • foto Restauro Alfa 75 3.0 V6 - 18
      2.jpg
      Dimensione del file:
      95.7 KB
      Visite:
      687
    • foto Restauro Alfa 75 3.0 V6 - 19
      3.jpg
      Dimensione del file:
      99.8 KB
      Visite:
      612
    • foto Restauro Alfa 75 3.0 V6 - 20
      molla.jpg
      Dimensione del file:
      63.5 KB
      Visite:
      393
  10. Re: Restauro 75 V6!!!!

    Da come hai fatto le foto pare bassa dietro,devi farle di lato facendo vedere lo spazio che intercorre tra il pianale e il terreno ;)
     
  11. Re: Restauro 75 V6!!!!

    però è davanti che mi tocca...quel pezzo di marmitta subito dopo i collettori (vicino alla coppa dell'olio)
    la coppa dell'olio è distante 11cm da terra, mentre la marmitta 9 (ora che è ammaccata....prima magari era anche 8!)