Scaldare auto

CONDORALFA75

Alfista Megalomane
27 Luglio 2011
3,079
2,142
181
SV
Regione
Liguria
Alfa
75
Motore
1.8 indy
Ciao a tutti, volevo chiedervi consigli su come scaldare la mia 75 1.6 a carburatori… c’è chi dice che si può partire a freddo e dopo circa 1 km poterla iniziare a scannare o chi consiglia di andare anche 7/8 km a bassi regimi prima di portarla su di giri… voi cosa consigliate?
personalmente ti consiglio di farla girare al minimo almeno due minuti, se poi gira di più non è male di sicuro... dopodichè viaggia a bassi regimi per almeno quattro o cinque km in modo da far assestare il tutto e poi puoi iniziare a divertirti.
sulle Alfa con quelle motorizzazioni è sempre meglio far scaldare bene il tutto e mai partire appena messa in moto.
Le lancette conviene sistemarle in modo da avere sempre un dato di riferimento quanto più preciso, mentre quello meno preciso ma comunque utile è aprire il riscaldamento e quando senti che la temperatura in entrata è valida puoi aumentare un pò i giri ma sempre senza arrivare mai al massimo finchè non hai percorso i km di prima.
Se invece la temperatura esterna è molto bassa fai qualche km in più.
 

CONDORALFA75

Alfista Megalomane
27 Luglio 2011
3,079
2,142
181
SV
Regione
Liguria
Alfa
75
Motore
1.8 indy
Non ha nessun senso scaldare al minimo. Meglio in movimento senza accelerare troppo. Si scalda prima senza fare danni alla catena dii distributore. Il motore a carburatori a freddo al minimo non gira costante come un iniezione. Il continuo variare di giri è dannoso per la catena
non concordo sul non scaldare al minimo, quei motori hanno bisogno di scaldarsi e l'olio deve raggiungere la giusta viscosità, nel caso del 10/40 bisogna attendere almeno 30 secondi, quindi mettere subito in movimento non è consigliabile.
Più che problemi con la catena al minimo si possono avere problemi di carburazione, è sicuramente consigliabile tenere il motore sui 1000/1100 giri da fermo.
 

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
15,598
4,692
181
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
personalmente ti consiglio di farla girare al minimo almeno due minuti, se poi gira di più non è male di sicuro...

Io non sono del tutto d'accordo la rotazione del motore al minimo, soprattutto con auto a carburatori, non è consigliata in quanto l'eventuale carburante non ccombusto trafila dai cilindri e và ad inquinare il lubrificante.

Meglio partire subito (giusto una decina di secondi per mettere in circolazione l'olio) e poi procedere con un pò di cautela.
 

CONDORALFA75

Alfista Megalomane
27 Luglio 2011
3,079
2,142
181
SV
Regione
Liguria
Alfa
75
Motore
1.8 indy
Io non sono del tutto d'accordo la rotazione del motore al minimo, soprattutto con auto a carburatori, non è consigliata in quanto l'eventuale carburante non ccombusto trafila dai cilindri e và ad inquinare il lubrificante.

Meglio partire subito (giusto una decina di secondi per mettere in circolazione l'olio) e poi procedere con un pò di cautela.
sul carburatori concordo che non bisogna farlo girare al minimo, difatti consiglio di tenerlo sui 1000/1100 giri (e anche un pò di più) però personalmente ho sempre scaldato quei motori almeno due minuti da fermo, dopodichè si parte con calma...
diciamo che ognuno ha le sue valutazioni e sono tutte giuste e tutte sbagliate, ed è il bello di scambiarsi opinioni.
 

Sandruzzu

Alfista Megalomane
17 Aprile 2020
1,307
1,685
174
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia
Motore
1,3
Altre Auto
Fiat 1100,mercedes 300 ce, mercedes 300 gd,
Io non sono del tutto d'accordo la rotazione del motore al minimo, soprattutto con auto a carburatori, non è consigliata in quanto l'eventuale carburante non ccombusto trafila dai cilindri e và ad inquinare il lubrificante.

Meglio partire subito (giusto una decina di secondi per mettere in circolazione l'olio) e poi procedere con un pò di cautela.
Ma... al minimo un bialbero a carburatori da freddo non ci sta....anche se lo preghi in cinese....anzi proprio partendo subito trafilerebbe benzina, poiché per forza di cose per mettersi in movimento si dovrà variare più volte la porzione di acceleratore, mettendo in funzione la pompa di ripresa....così mandando forzatamente benzina in un motore ancora freddo ,causando mancate accensioni....io ho sempre scaldato a 1000/1200/1400 g/m progressivamente a regime costante fino a 45/50 gradi e poi tutto il resto fino a temperatura di esercizio...fino ad ora in 30 anni e chissà quante accensioni.... nessun problema
 

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
15,598
4,692
181
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Ma... al minimo un bialbero a carburatori da freddo non ci sta....anche se lo preghi in cinese....
Come fai a sostenere che al minimo e a freddo il bialbero non stà in moto?

E' uno dei pochi motori a carburaatore che per avviarlo non è necessario "tirare" lo starter, tanto è ricca la miscela. o_O
 
  • Like
Reactions: Sandruzzu

ALFA perSempre

Alfista Megalomane
26 Aprile 2019
2,127
1,665
174
Mantova
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia 2016
Motore
200 At8 Q2
Al minimo non ci sta. Non riesci nemmeno con l acceleratore a mano. Devi stare seduto con il piede sull acceleratore.
 
  • Like
Reactions: CONDORALFA75

Sandruzzu

Alfista Megalomane
17 Aprile 2020
1,307
1,685
174
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia
Motore
1,3
Altre Auto
Fiat 1100,mercedes 300 ce, mercedes 300 gd,
Come fai a sostenere che al minimo e a freddo il bialbero non stà in moto?

E' uno dei pochi motori a carburaatore che per avviarlo non è necessario "tirare" lo starter, tanto è ricca la miscela. o_O
Son d'accordo solo con i solex é indispensabile la messa in moto con starter....ma una volta avviato devi per forza tenerlo sopra i 1000
 
  • Like
Reactions: CONDORALFA75
ADVERTISEMENT

Sandruzzu

Alfista Megalomane
17 Aprile 2020
1,307
1,685
174
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia
Motore
1,3
Altre Auto
Fiat 1100,mercedes 300 ce, mercedes 300 gd,
Al minimo non ci sta. Non riesci nemmeno con l acceleratore a mano. Devi stare seduto con il piede sull acceleratore.
Il minimo si intende 800 giri ed appunto non lo tiene...con l'acceleratore a mano la procedura é un po particolare e sensibile....
Con il piede stabilisci la porzione...poi " tirando" il pomello appena appena dará resistenza ovvero appena aver superato l'azione del nostro piede..si ruoterà il pomello così bloccandolo in posizione....questo in 105
 

CONDORALFA75

Alfista Megalomane
27 Luglio 2011
3,079
2,142
181
SV
Regione
Liguria
Alfa
75
Motore
1.8 indy
Come fai a sostenere che al minimo e a freddo il bialbero non stà in moto?

E' uno dei pochi motori a carburaatore che per avviarlo non è necessario "tirare" lo starter, tanto è ricca la miscela. o_O
in effetti Sandruzzu ha ragione, quando il motore è freddo tende a spegnersi quindi è meglio tenere il piede sull'acceleratore.... dopodichè concordo con te che è ben difficile che si debba usare lo starter per accenderle anche se sono ferme da tanto tempo...
 
  • Like
Reactions: M@urizio

Seguici su Facebook

ADVERTISEMENT