Scheda tecnica Giulietta spider 1959 PRIMA SERIE

Onestamente più che competenza a me sembra un lavorare alla cavolo!!! Purtroppo ci sono molti settori, anche fuori dal mondo auto, in cui alcuni Impiegati, scaldano la sedia e basta, fregandosene delle persone che hanno bisogno.- Comunque ti auguro che questo casino si risolva in maniera positiva.-

Facci sapere l'evolversi della faccenda, ormai la cosa incomincia ad avere dell'incredibile.- In bocca al lupo:).-

...ma infatti correggo l'ultima mia frase:

W LE PERSONE CHE LAVORANO CON COMPETENZA E DEDIZIONE!!!

...Ad maiora!
 
incredibile!! facci sapere... ma poi i dati di omologazione IGM... quali sarebbero?
 
incredibile!! facci sapere... ma poi i dati di omologazione IGM... quali sarebbero?

Guarda, quando sono arrivato a leggere "chiusa", il sangue agli occhi m'ha fatto perdere la lucidità! ;)
Mi sembra di ricordare la scritta "esemplare unico" e poi una serie alfanumerica, suppongo che sia la stessa soluzione che la Motorizzazione ha adottato per i documenti di un esemplare che avevo contattato durante le mie ricerche.
...tra una settimana ti saprò dire... Salvo imprevisti ortografici...!
 
ANNUNTIO VOBIS, GAUDIUM MAGNUM, HABEMUS...
...CARTAM CIRCOLATIONEM CORRECTAM!!!


(...anche se al PRA, dopo che ho spiegato la "storia", è venuto fuori il termine "cabriolet"... Mah! ...Va bhè, ora sotto con la revisione!)
 
....i dati di omologazione IGM... quali sarebbero?
 
....i dati di omologazione IGM... quali sarebbero?

Ah, già, scusami DiremaWeb, confermo quanto avevo intravisto la settimana scorsa: EU (esemplare unico) e una serie alfanumerica, a seguito dell'accertamento del CRSPAD di Roma (l'Ing. che ha visionato l'auto) ...niente codice d'omologazione in vigore nel 1959! ...formula, secondo me "sbrigativa", che le varie Motorizzazioni (e i loro reparti specifici, tipo il Centro prove di Roma, adottano per questo tipo di veicoli con una storia, per così dire, "ingarbugliata"!)

(resto dell'idea che se avessero fatto un paio di telefonate ad Arese o a Torino, dall'alto della loro "autorevolezza", nel giro di poche settimane, per prenderla anche alla lunga, la questione sarebbe stata risolta senza tutti questi "strascichi" che ho dovuto sopportare...!)

La curiostà, però, resta: se riuscissimo a trovare un esemplare dei primi mesi del '59, e a farlo iscrivere al forum, magari con i documenti originali...! ...forse, sto "maledetto" codice d'omologazione, salterebbe fuori! ;)
 
Scusa ma......Ti confermo che all'epoca NON c'erano IGM o DGM ( omologazioni ) quindi per rilasciare ora una carta di circolazione "meccanizzata " ( stampata da terminale ) devono per forza inserire un codice KMEU....UPM RM ( Ufficio Roma ) oppure KMEU....UPCR ( Cremona ) e così via in base all'Ufficio Provinciale della Motorizzazione presso il quale si va a fare il collaudo o che rilascia la carta di circolazione .
Può anche capitare che fai il collaudo a Milano e mettono il codice di omologazione di un esemplare unico (EU) immatricolato qualche anno prima in un altro Ufficio Provinciale , questo accade se da una ricerca sul Terminale trovano un veicolo con le stesse caratteristiche : in questo modo non devono stare ad inserire nuovamente tutto , mettono il codice ed in automatico escono tutti i dati .

Alla luce di quanto sopra anche se trovassi una macchina con ancora il suo vecchio libretto , oppure l'Alfa Ti fornisse una scheda Tecnica dell'Auto , NON risolveresti nulla !! perchè sopra sicuramente non ci sarà scritta nessuna omologazione IGM o DGM , dunque non potrebbero comunque inserire nessun codice per inserire il veicolo nell'Archivio nazionale e stampare la carta di Circolazione , devono comunque dargli un nuovo codice o trovare una macchina simile e dargli quel codice.

Spero di essermi spiegato .
 
Scusa ma......Ti confermo che all'epoca NON c'erano IGM o DGM ( omologazioni ) quindi per rilasciare ora una carta di circolazione "meccanizzata " ( stampata da terminale ) devono per forza inserire un codice KMEU....UPM RM ( Ufficio Roma ) oppure KMEU....UPCR ( Cremona ) e così via in base all'Ufficio Provinciale della Motorizzazione presso il quale si va a fare il collaudo o che rilascia la carta di circolazione .
Può anche capitare che fai il collaudo a Milano e mettono il codice di omologazione di un esemplare unico (EU) immatricolato qualche anno prima in un altro Ufficio Provinciale , questo accade se da una ricerca sul Terminale trovano un veicolo con le stesse caratteristiche : in questo modo non devono stare ad inserire nuovamente tutto , mettono il codice ed in automatico escono tutti i dati .

Alla luce di quanto sopra anche se trovassi una macchina con ancora il suo vecchio libretto , oppure l'Alfa Ti fornisse una scheda Tecnica dell'Auto , NON risolveresti nulla !! perchè sopra sicuramente non ci sarà scritta nessuna omologazione IGM o DGM , dunque non potrebbero comunque inserire nessun codice per inserire il veicolo nell'Archivio nazionale e stampare la carta di Circolazione , devono comunque dargli un nuovo codice o trovare una macchina simile e dargli quel codice.

Spero di essermi spiegato .

Ti sei spiegato benissimo! (se lo sapevo ti avrei portato con me a parlare col "tecnico"...! ;) )

Ok, questo lo sappiamo io e te, sicuramente più informati data la passione... Ma immagina di parlare con un "muro di gomma" ottuso e fermo nelle proprie convinzioni sbagliate... E immagina che sei tu, privato cittadino che nella vita fai tutt'altro, che ti devi arrovellare il cervello e perdere tempo per cercare documenti, trovare prove inconfutabili, etc etc

...ribadisco: con un paio di telefonate, "i tecnici", avrebbero potuto risolvere l'arcano in poche settimane, NON IN TRE ANNI!!!

Saluti Miclanci
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
X