Semiasse sinistro 1,9jtd 115CV

Discussione in 'Sospensioni - Assetto - Sterzo' iniziata da nicoalfa156, 11 Gennaio 2008.

  1. Ciao a tutti. Mi ritrovo a farvi una domanda che è più una curiosità. L'altro giorno ho portato la macchina dal gommista a fare equilibratura e convergenza, e una volta sollevata sul ponte ho notato che il semiasse sinistro tra i due giunti presenta un manicotto di gomma pressofusa, che sul destro non c'è. Qualcuno sa dirmi cos'è e e cosa serve visto che il semiasse e una barra di acciaio diritta senza alcuno snodo? Grazie e ciao a tutti.:decoccio:
     
  2. Sto caricando...


  3. Ciao, dovrebbe essere uno smorzatore di vibrazioni. Di solito si applicano per ridurre le vibrazioni sui semiassi più lunghi.:grinser002:
     
  4. ciao nico,

    ma avverti dei rumori insoliti per caso?
     
  5. Si, ed è proprio questo che mi preoccupa. Durante la marcia da 90 Km/h in su sento un rumore di rotolamento (uuuuuuuuu....) accompagnato da un leggera vibrazione in fase di accellerazione. Io credo sia duvuto a qualche semiasse o giuto. Il rumore sembra provenire proprio all'altezza del cambio. Ho fatto vedere la macchiana al mecc. che ha escluso un problema ai cuscinetto delle ruote, e mi ha detto di aspettare ancora un pò in modo che si accentui per definire meglio l'origine del rumore. Il problema è che camminando su strade con fondo liscio il si avverte notevolmente, come anche quando si viaggia in autostrada. Il mecca ha anche aggiunto che potrebbe dipendere dal differenziale. Sarei intenzionato ad aprire le cuffie ed ingrassare nuovamente i giunti, che ne dici? Posso escludere con certezza che il problema sono le ruote in quanto a volte avverto il rumore anche a basse velocità (30km/h), e sembra di avere un sassolino nei pneumatici che si aggiunge all'uuuuuuu... che ovviamente si avverte meno a quella velocità. Ciao e grazie.
     
  6. Apri la cuffia del semiasse Dx (guardando la macchina da dentro), quella che sta circa a metà. Riempi la crocera di grasso per giunti omocinetici e poi rimonta la cuffia. Dovrebbe migliorare.
    ciao
     
  7. grazie 1000 x il consiglio, proverò appena possibile
     
  8. Scusa Pietro, volevo chiederti una volta rimosse le fascette originale dalle cuffie, che tipo di fascette hai messo?
     
  9. le stesse. le apri allargando leggermente la piega quel tanto che basta a farle sganciare, e poi le richiudi stringendo la piega con un tronchesino o una tenaglia.
    ciao
     
  10. Ciao Pietro. ho fatto la prova che dicevi tu, ho riempito tutti e 4 i giunti con del grasso x giunti, ma non è cambiato nulla, il rumore è rimasto uguale. Ho provato a richiudere le cuffie con le sue fascette, ma non ci sono riuscito, quindi sono andato da un autoricambi ed ho comprato le fascette apposite (quelle in metallo), ma non riesco a stringerla molto e di conseguenza su una ruota mi sono ritrovato l'interno di un cerchio tutto imbrattato dal grasso fuoriuscito. La cuffia però è rimasta nella sua sede (non è spaccata). Volevo chiederti se sai se esistono delle fascette tipo quelle in plastica con una chiusura più facile. Graie e ciao
     
  11. Devi usare fascette metalliche di qualità. Di solito hanno la testa dove si avvita a dado per cui le puoi stringere forte con una chiave. Comunque il fatto che sia uscito il grasso è dovuto sicuramente al fatto che ne hai messo troppo. Il grasso fa pressione ed esce. Non c'è modo di tenerlo, anzi se non riesce ad uscire ti fa scoppiare la cuffia.
    Ma hai ingrassato solo i giunti o anche la crocera che sta a metà del giunto dx?
    Ciao