soluzioni alternative al petrolio

Discussione in 'Ecologia' iniziata da andromaka, 20 Luglio 2008.

  1. Re: L’auto che fa 100 km con un litro di gasolio in commercio nel 2010

    Ne avevamo parlato giusto ieri della macchina ad acqua e casualmente oggi Quattoruote gli dedica un bell'articolo che spiega per bene di che cosa si tratta confermando che, di fatto, un auto che di sola acqua vive non esiste:

    Video - L'AUTO AD ACQUA... CHE NON ESISTE! - News - Quattroruote

    :decoccio:
     
  2. Re: L’auto che fa 100 km con un litro di gasolio in commercio nel 2010

    si ma il costo energetico e inquinante è minore di quello speso con la benzina?
    E' là il problema...
     
  3. ma tanto prima o poi finisce sta benzina!
     
  4. A mio modesto parere questa storia dell'aria compressa è... aria fritta. Non discuto il principio ma l'applicabilità pratica del principio. L'aria compressa possiede solamente energia cinetica che libera al momento in cui si espande passando, pure raffreddandosi, alla pressione ambiente. Al di la del costo e del metodo per comprimere l'aria, ma per dare un minimo di autonomia ad una vettura siffatta l'aria dovrebbe essere contenuta ad elevata pressione in bombole di grosso spessore di parete e quindi di peso notevole e di difficile maneggevolezza. :decoccio:
     
  5. Ragazzi cerchiamo di ragionare: prima di tutto bisogna parlare di rendimento energetico (costo all'origine ed energia prodotta). E' stato gia verificato che la vettura ad aria può percorrere molti chilometri inquinando poco_Ora non ho i dati alla mano ma con 1 euro di energia elettrica per caricare di aria l'auto si possono percorrere parecchie decine se non un centinaio di km.Con 1 euro compri circa 3 kW/ora e per produrre energia elettrica (come per ogni altro impianto energetico) con una centrale elettrica di grande dimensione l'inquinamento e molto basso.La formula del rendimento è Potenza in uscita diviso potenza in entrata.Il valore 1 non si può mai raggiungere altrimenti significherebbe che non ci sono perdite nella trasformazione dell'energia.Per esempio un motore a gasolio puo rendere 0,3 0,4 mentre la caldaia di un condomio puo rendere per dire 0,8 0,9 .Un motore diesel deve bruciare la carica di gasolio in una frazione di secondo mentre una caldaia ha una temperatura comunque alta ma ha tutto il tempo di bruciare tutto.Nel mio condominio si brucia circa 100 litri di combustibile al giorno ma dal comigliolo si puo dire di non vedere uscire nero fumo.Dimenticavo il motore ad aria è semplicissimo, quando è fermo o rallenta non consuma e le bombole sono uguali a quelle del metano con pressione di 200 bar.So che vi erano problemi all'uscita dell aria per la formazione di ghiaccio, ma penso che si possa risolvere.Facendo un altro confronto sul rendimento delle trasformazioni di energia pensate che un trasformatore elettrico piccolo puo rendere 0,8 mentre uno grande di una centrale elettrica 0,99
     
  6. Egregio Signor Paolo.tnt, ho letto e riletto con attenzione i suoi ragionamenti ma devo dire che ci ho capito poco o nulla. :decoccio:
     
  7. si deve pensare una cosa però: tutte le auto che oggi circolano nel mondo usano derivati dal petrolio (Benzina, gasolio,GPL....) o altro come ad esempio il gas.....:rolleyes: chi va in giro a dire che la benzina è finita e dobbiamo cambiare tutte le auto???:p
    Biodiesel: troppo dispendioso rispetto al gasolio normale
    A Batterie: ma l energia per ricaricare come la produci?????
    Alcool: bah tutte le auto sarebbero da riprogrammare;
    Aria: non serve a niente e poi ci vuole sempre energia per ricaricare le bombole;
    quando arriverà il giorno che nessuno troverà un litro di benzina toglieranno qualcosa di decente
     
  8. Auto ad aria compressa: a che punto sono?

    L'argomento era stato inizialmente ospitato nella discussione relativa alle alternative al petrolio. Credo che però meriti uno spazio a se stante. Si potrebbe iniziare con il famoso progetto EOLO, a quanto pare già naufragato, continuando poi con quello dell'italiano Di Pietro (solo omonimo dell'ex PM) che sembrerebbe più innovativo anche se ancora molto lontano dal trasformarsi in una soluzione percorribile. :decoccio:
     
  9. #19045ivan75,27 Ottobre 2008
    Ultima modifica: 27 Ottobre 2008
    Re: Auto ad aria compressa: a che punto sono?

    Non avevo mai letto prima di questi motori ad aria compressa, ma credo come dicono che siano lontani molti anni dalla sua realizzazione, basti pensare che quelli ad idrogeno non li trovi neancora sul mercato( considerando che sono stati creati e provati con successo!) per il momento c'è troppo interesse dietro il petrolio!
     
  10. Re: Auto ad aria compressa: a che punto sono?

    speriamo non facciano mai un'auto ad aria, altrimenti poi ci faranno pagare anche per respirare!!!