Sostituzione pneumatico non riparabile su 4x4

Discussione in 'Sospensioni Assetto e Sterzo' iniziata da Mithi1980, 22 Luglio 2019.

  1. Buongiorno a tutti,

    Spero intanto di aver scelto la giusta sezione del forum.
    A Causa di un chiodo, mi trovo nella condizione di dover sostituire lo pneumatico posteriore destro della mia Stelvio. Il foro si trova veramente al limite tra spalla e battistrada, difficilmente riparabile, il gommista conferma che é necessario sostituire la gomma, e di conseguenza anche la posteriore sinistra.

    Le gomme che mi andrebbe a montare sono di marca diversa dalle anteriori, taglia 235/60/18 W.

    Avendo una trazione 4x4, il mio dubbio riguarda le 2 anteriori. Andrebbero sostituite anche loro per avere 4 gomme identiche? Sarebbe solo consigliabile o obbligatorio?
    Le gomme sono in buono stato, la vettura ha percorso 17000 km e in inverno monto un altro treno.

    Grazie per i consigli,

    Matteo
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Scelta pneumatici Sospensioni Assetto e Sterzo 24 Marzo 2019
    Info su misura pneumatici cerchio 19 Stelvio Sospensioni Assetto e Sterzo 5 Gennaio 2019
    Consiglio pressione pneumatici Sospensioni Assetto e Sterzo 13 Dicembre 2018

  3. Ciao, su asse anteriore e posteriore puoi montare pneumatici di marca differente. Ovviamente devi rispettare le misure indicate sul libretto di circolazione. Salvo notevoli differenze di mescola (e di qualità di gomma) non credo si riescano a percepire nettamente cambiamenti della dinamica di guida. Però qualcuno più esperto potrà darti maggiori dettagli.
    Personalmente, con soli 17000 km non starei a cambiare anche le anteriori. Piuttosto le anteriori le metterei dietro. Dovrebbero consumarsi un po' prima e al primo cambio le metterei uguali a quelle che cambi oggi.
    Vedi tu ;)
     
  4. gli pneumatici possono essere diversi...vanno però in coppia......2 anteriori e 2 posteriori...ovviamente cambi marchio o modello ma non la misura
     
    A Cristian. S piace questo elemento.
  5. Quello che intendevo io ma mi sono incasinato;)
     
  6. Non sono d'accordo sul mettere le più consumate dietro, sia perché quelle dietro su un'auto sostanzialmente a TP si consumano prima, sia perché la fisica dice che davanti hai lo sterzo e puoi controllare, dietro no. Una differenza di aderenza tra i due assi non va mai risolta alleggerendo il posteriore, è pericoloso
     
    A Cristian. S e kormrider piace questo messaggio.
  7. Ciao kymuxy, la regola che hai descritto è giusta. Ma nel caso di @Mithi1980 , le sue gomme hanno solo 17000 km. Una differenza di aderenza sostanziale la sentirebbe solo sotto 1,6 millimetri o alla "tela":). Io gli ho consigliato di mettere le più vecchie dietro proprio per farle consumare un po' prima e poter poi montare al posteriore la stessa marca di quelle che ha sostituito "accorciando i tempi". Questo sempre se è interessato ad avere pneumatici della stessa marca su entrambi gli assi... Altrimenti può pure lasciare tutto così;)
    Poi in effetti, a pensarci bene, se fa ruotare le gomme ant./post. ogni 10000 km tutto sto discorso scema un po'...:oops:
     
    A Cristian. S piace questo elemento.
  8. Grazie a tutti per gli utili consigli. Ne approfitto per chiedere se in linea di massima è prevista la possibilità di aggiungere un ruotino, da posizionare all’interno del portabagagli, nel vano dove alloggia la seconda batteria.

    Buona giornata a tutti!

    MR