vengo dal passato

Ciao a tutti,

dopo molti anni di onorato servizio con 156 (vedere la mia ri-presentazione nell'area apposita) stavo valutando una Giulia come naturale continuazione.

Non sono riuscito a provare una Giulia ma ho avuto modo di provare una Stelvio per un giorno.
Avevo letto nelle varie prove che Giulia e Stelvio sono molto simili e alla fine le uniche differenze rilevanti sono assetto e posizione di guida...
se questo è vero, che delusione!
Dalle prove lo sterzo doveva essere "chirurgico"... (!!!)
non so quali siano gli standard attuali ma la mia vecchia 156 di 400 mila Km con idroguida scassata è tutta un'altra cosa!

In questo periodo, dovendo comprare un'auto per forza (non per scelta) ne ho provate alcune... certo la Stelvio è stata un po meno peggio delle utilitarie di gruppo B ma alla fine sono tutte deludenti, nulla a che fare con la guida, ogni volta quando alla fine risalgo sulla mia 156 provo un senso di sollievo per avere di nuovo tra le mani un volante che ti parla di quello che succede sotto le ruote...
Non è che hai provato uno Stelvio falso fatto in Cina? Scherzi a parte 😊 conosco bene la 156 perché l‘ho avuta per molti anni, grande auto! Ma di certo non all’altezza della mia prima e seconda Giulia.
 
  • Like
Reactions: gigalfa
La 156 era guidabile in una epoca totalmente diversa da oggi, ma oggettivamente non è paragonabile alle auto attuali. Negli anni 60/70 si viaggiava con Fiat 600, 850, 500, 124, 128, 112, banchina... (volutamente cito solo italiane) e si andava ovunque, percorrendo km e km, Nord-Sud e viceversa !! Senza aria condizionata, abs, servosterzo, 4 marce, senza elettronica, levetta "aria" per la messa in moto... è comunque guidavamo con le nostre soddisfazioni. Ma oggi, onestamente non c'è paragone con ieri !
 
ho avuto sia 156 che 159 e la differenza tra le 2 c'è a favore della seconda
la 156 è un'auto agile con una buona tenuta ma non è paragonabile, come handling, alla 159 che è inferiore alla giulia. stelvio è, detta grezza, una giulia rialzata ma cmq ha una tenuta di strada invidiabile, sicuramente maggiore della 156.
 
ho avuto sia 156 che 159 e la differenza tra le 2 c'è a favore della seconda
la 156 è un'auto agile con una buona tenuta ma non è paragonabile, come handling, alla 159 che è inferiore alla giulia. stelvio è, detta grezza, una giulia rialzata ma cmq ha una tenuta di strada invidiabile, sicuramente maggiore della 156.
la 156 l'ho provata una sola volta e non l'ho trovata adeguata, la 159 l'ho avuta fino alla Giulia e mi ha dato grandi soddisfazioni.... gran bella Alfa!
 
  • Like
Reactions: evilugano e ziopalm
la 156 è più agile della 59 e nello stretto va meglio pee minore peso e dimensioni. la 59 ha un signor telaio oltre che un sistema di sospensioni ripreso anche dalla giulia
 
  • Like
Reactions: gigalfa
io purtroppo dopo diversi anni di 156 benzina sono passato a un diesel Renault la Benzina cominciava a costare tanto e facevo 22k km anno, ma mi sono pentito molto, passare da una 156 (con tutti i suoi limiti dell'epoca) che mi faceva sentire sicuro con una buona tenuta di strada, ad una Megane sembrava di stare in una barca a vela... poi rientrato in alfa con una Giulietta Mjet riprendendo la mia sicurezza di guida e divertimento.
 
Ciao a tutti,

dopo molti anni di onorato servizio con 156 (vedere la mia ri-presentazione nell'area apposita) stavo valutando una Giulia come naturale continuazione.

Non sono riuscito a provare una Giulia ma ho avuto modo di provare una Stelvio per un giorno.
Avevo letto nelle varie prove che Giulia e Stelvio sono molto simili e alla fine le uniche differenze rilevanti sono assetto e posizione di guida...
se questo è vero, che delusione!
Dalle prove lo sterzo doveva essere "chirurgico"... (!!!)
non so quali siano gli standard attuali ma la mia vecchia 156 di 400 mila Km con idroguida scassata è tutta un'altra cosa!

In questo periodo, dovendo comprare un'auto per forza (non per scelta) ne ho provate alcune... certo la Stelvio è stata un po meno peggio delle utilitarie di gruppo B ma alla fine sono tutte deludenti, nulla a che fare con la guida, ogni volta quando alla fine risalgo sulla mia 156 provo un senso di sollievo per avere di nuovo tra le mani un volante che ti parla di quello che succede sotto le ruote...
Non ho capito la domanda
 
Ciao a tutti,

dopo molti anni di onorato servizio con 156 (vedere la mia ri-presentazione nell'area apposita) stavo valutando una Giulia come naturale continuazione.

Non sono riuscito a provare una Giulia ma ho avuto modo di provare una Stelvio per un giorno.
Avevo letto nelle varie prove che Giulia e Stelvio sono molto simili e alla fine le uniche differenze rilevanti sono assetto e posizione di guida...
se questo è vero, che delusione!
Dalle prove lo sterzo doveva essere "chirurgico"... (!!!)
non so quali siano gli standard attuali ma la mia vecchia 156 di 400 mila Km con idroguida scassata è tutta un'altra cosa!

In questo periodo, dovendo comprare un'auto per forza (non per scelta) ne ho provate alcune... certo la Stelvio è stata un po meno peggio delle utilitarie di gruppo B ma alla fine sono tutte deludenti, nulla a che fare con la guida, ogni volta quando alla fine risalgo sulla mia 156 provo un senso di sollievo per avere di nuovo tra le mani un volante che ti parla di quello che succede sotto le ruote...
Mah, io avevo una macchina simile alla tua, una 147 arrivata a 270000km. L'ho cambiata con una giulia (2017) e per quanto bello fosse lo sterzo di 147/156, ho trovato ben altra cosa, tanto che per la prima settimana ho dovuto mentalmente ricalibrarmi le braccia al nuovo sterzo. ricordo che vedevo la curva e muovevo le braccia ormai in automatico dopo tanti anni di 147, ma con la giulia sterzavo troppo in ogni occasione e dovevo riportare indietro il volante.
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
l'evoluzione tecnologica è andata avanti, la guida di oggi con Giulia o Stelvio è un'altro pianeta "in meglio", non c'è paragone col passato.
Sicurezza in primis, comodità, tenuta di strada...
esempio con passato, una 159mjet con 215cv ha una coppia di 320Nm contro i 450Nm di una Giulia/Stelvio da 160/190cv.