[156 JTD 16v] sostituzione termostato JTD 16v

Discussione in 'Guide Fai da te' iniziata da Pietro, 14 Febbraio 2008.

  1. #1 Pietro, 14 Febbraio 2008
    Ultima modifica di un moderatore: 2 Giugno 2016
    STACCO
    Procedere con lo stacco del coperchio insonorizzante.
    Procedere con lo stacco della batteria (ma io ci sono riuscito anche senza toglierla)
    Procedere con lo stacco del cestello della batteria (vale quanto sopra)
    Procedere con lo stacco riparo sottomotore.
    foto [156 JTD 16v] sostituzione termostato JTD 16v - {attachcounter}
    1. Allentare la fascetta e scollegare la tubazione ritorno liquido di raffreddamento al serbatoio alimentazione raffreddamento motore, lato termostato.
    2. Allentare la fascetta e scollegare il manicotto superiore entrata liquido di raffreddamento al radiatore, lato termostato.
    3. Allentare la fascetta e scollegare la tubazione di mandata liquido di raffreddamento al riscaldatore dell'impianto di climatizzazione, lato termostato.
    4. Allentare la fascetta e scollegare la tubazione di mandata liquido di raffreddamento allo scambiatore di calore acqua/gas di scarico per impianto E.G.R., lato termostato.
    foto [156 JTD 16v] sostituzione termostato JTD 16v - {attachcounter} Recuperare il liquido di raffreddamento che fuoriesce in un idoneo recipiente.
    5. Scollegare la connessione elettrica dal sensore temperatura liquido di raffreddamento motore.


    foto [156 JTD 16v] sostituzione termostato JTD 16v - {attachcounter}
    foto [156 JTD 16v] sostituzione termostato JTD 16v - {attachcounter}foto [156 JTD 16v] sostituzione termostato JTD 16v - {attachcounter} 1. Svitare le viti (1a) e rimuovere il termostato (1b) completo di anello O-Ring (1c).
    foto [156 JTD 16v] sostituzione termostato JTD 16v - {attachcounter}foto [156 JTD 16v] sostituzione termostato JTD 16v - {attachcounter} foto [156 JTD 16v] sostituzione termostato JTD 16v - {attachcounter}

    RIATTACCO
    foto [156 JTD 16v] sostituzione termostato JTD 16v - {attachcounter}
    1. Riporre nella sua sede il termostato (1a) completo di anello O-Ring (1b) e fissarlo con le relative viti (1c) alla coppia prescritta.

    foto [156 JTD 16v] sostituzione termostato JTD 16v - {attachcounter} Collegare la connessione elettrica al sensore temperatura liquido di raffreddamento motore.
    Collegare la tubazione di mandata liquido di raffreddamento allo scambiatore di calore acqua/gas di scarico per impianto E.G.R., lato termostato e serrare la relativa fascetta.
    Collegare la tubazione di mandata liquido di raffreddamento al riscaldatore dell'impianto di climatizzazione, lato termostato e serrare la relativa fascetta
    Collegare il manicotto superiore entrata liquido di raffreddamento al radiatore, lato termostato e serrare la relativa fascetta.
    Collegare la tubazione ritorno liquido di raffreddamento al serbatoio alimentazione raffreddamento motore, lato termostato e serrare la relativa fascetta.
    Procedere con il riattacco protezione sottomotore.
    Procedere con il riattacco del cestello batteria.
    Procedere con il riattacco della batteria.
    Rifornire l'impianto di raffreddamento motore.
    Procedere con il riattacco del coperchio insonorizzante.
     

    Files Allegati:

    • foto [156 JTD 16v] sostituzione termostato JTD 16v - 1
      8.jpg
      Dimensione del file:
      44.8 KB
      Visite:
      333
    • foto [156 JTD 16v] sostituzione termostato JTD 16v - 2
      9.jpg
      Dimensione del file:
      46.9 KB
      Visite:
      314
    • foto [156 JTD 16v] sostituzione termostato JTD 16v - 3
      10.jpg
      Dimensione del file:
      46.6 KB
      Visite:
      306
  2. Sto caricando...


  3. Ciao, questo lavoro me lo ha fatto il meccanico, sostituendo il termostato con quello originale, che a detta sua costa 120 euro perchè è completo di alcuni tubi e del sensore della temperatura. Poi mi ha cambiato una lampadina di posizione e riassettato i fari. Costo della mano d'opera 60 euro.
    Come sono andato? Bene?!?
    Comunque ora finalmente vedo i 90°, speriamo consumi un po' meno...
     
  4. A me è successo 2 mesi fa.. il termostato costa sui 100 euro, ma per cambiarlo ci vuole un bel pò di tempo, anche perchè devi togliere il liquido refrigerante. Ti consiglio di controllarne il livello per i primi tempi, perchè adesso il circuito è pieno d'aria e si abbasserà di molto
     
  5. il prezzo del termostato, se preso in alfa è di 110 più iva. After market siamo sugli 80-90 più iva.
    Non è vero che si deve togliere tutto il liquido ma circa un litro. Lo puoi togliere se hai intenzione di sostituirlo, ma lo devi fare dal manicotto del radiatore, di sicuro non lo puoi fare dai raccordi del termostato.
    Una volta rabboccato e fatto andare il temperatura (con conseguente apertura del termostato) il liquido si stabilizza e poi non scende più.
    Ciao
     
  6. infatti non deve toglierlo tutto, ma solo quello che esce aprendo il circuito. Cmq a me è sceso x ben 2 volte prima di stabilizzarsi, quindi meglio se lo tiene d'occhio x qualche giorno
     
  7. ciao a tutti!

    ma qualkuno lo ha mai cambiato il liquido di raffredamento??e magari mi sa dire se bisogna effettuare uno spurgo di aria??ho provato col tasto cerca ma nulla....se cambio quello presente in vascetta non risolvo nulla....vero???
     
  8. Non devi spugare nulla. A motore caldo (perchè se il motore è freddo il termostato è chiuso e l'acqua che è nel motore non esce), togli il manicotto dal radiatore, quello in basso. Fai uscire tutto il liquido, poi rimetti il manicotto e cominci a riempire dalla vaschetta. Adesso non ricordo quanto liquido ci sta, ma mi sembra sui 5 litri.
    Una volta che la vaschetta raggiunge il livello, metti in moto, fai scaldare il motore con il riscaldamento al massimo, per fare girare l'acqua anche nell'impianto di riscaldamento e rabbocchi fino a che il livello non cala più.
    Finito!
    Sinceramente non ci vedo una grande utilità a fare tutta questa operazione. Forse per liquidi che hanno 10 anni e almeno 200.000 km può servire.
    Ciao
     

  9. ciao piero,ed altri

    un informazione ...credi che non serva a me che ho 80.000 km in quasi 4 anni??
     
  10. #9 Pietro, 18 Marzo 2008
    Ultima modifica: 11 Settembre 2008
    Li ho anche io e non ho nessuna idea di farlo :D
    ciao
     
  11. Ciao e grazie a tutti per le dritte.

    Sono in possesso della 156 mjt 140 CV.
    Ovviamente ho avuto il termostato guasto con temperatura che non superava i 60°.
    Essendo un tipo abbastanza manuale, con le vostre dritte ho cambiato termostato e il sensore temperatura liquido.
    Il lavoro e stato eseguito senza troppi intoppi ma c'è ancora qualcosa che non và e spero che possiate aiutarmi.

    Dopo l'accensione il motore raggiunge quasi i 90° per poi scendere e stabilizzarsi sugli 80°. La particolarità stà nel fatto che se accendo il clima la temperatura del motore scende di un pelo, circa 75° per poi tornare il poco tempo a stabilizzarsi a 80° e se stacco il clima e uso solo la ventola dell'abitacolo la temperatura rimane costante a 80° sempre, invece se spengo completamente il clima e ventole la temperatura anche se lentamente aumenta sempre oltrepassando anche di molto (a seconde del tempo) i 90° e la ventola del radiatore non parte. Comunque, la temperatura si abbassa subito se si percorre un pò di strada anche a ridotta velocità.
    A qualcuno di voi è successo qualcosa di simile?? Avete idea di cosa si tratta???

    Grazie in anticipo
    Marcello