Acquisto auto ASI: chiarimenti.

Discussione in 'ASI' iniziata da Umby156, 21 Ottobre 2012.

  1. Salve a tutti gli alfisti,
    da poco ho acquistato una vettura gia' dotata di cartellino plastificato ASI ("attestato di storicita'") usufruendo del passaggio ridotto.

    Adesso iniziano i dubbi che nessuno e' riuscito a chiarirmi!
    1) una vettura iscritta ASI, con il relativo nr. di cartellino, rimane iscritta anche se cambia il proprietario?
    2) se il nuovo proprietario non si iscrive ad un club federato, la vettura viene depennata dalla lista d'iscrizione (perdendo la storicita')?
    3) alcuni forum dicono che un'auto quando e' iscritta rimane tale a prescindere dal nome riportato sul cartellino: e' vero?

    Onestamente non so come comportarmi, anche se la via piu' breve sarebbe iscrivermi ad un club federato, fare il cambio del nominativo sul cartellino e pagare annualmente la quota di 100 euro (minimo)...

    Ma siccome siamo vessati di continuo e da tutte le parti, se NON DEVO fare questa trafila in quanto la vettura e' GIA' di interesse storico, a prescindere dal proprietario, non mi va di pagare questi soldi per niente o per ricevere qualche gadget e/o rivista...

    La logica mi induce a pensare che basta il cartellino in mio possesso a stabilire che la mia vettura e' di interesse storico, anche perche' ha gia' superato le specifiche previste e iscrivendomi ad un club non e' che rifanno la visita alla macchina, ma si limitano a riscrivere il nome su sto benedetto cartellino E BASTA!!!! Alla modica cifra di 100 euro+150 "una tantum" chiesti il primo anno! Piu' ILLOGICO di cosi'!?!

    Altro dilemma il bollo.
    Chi dice che basta fare il versamento alle poste con la dicitura posteriore "art.x ecc..." e si e' a posto!
    Ma mi chiedo: se il bollo e' dovuto SOLO SE SI CIRCOLA, per quale motivo dovrei fare sto versamento?

    A questa domanda in tanti dicono che e' MEGLIO PAGARE SUBITO, per regolarizzare la posizione di auto storica presso la propria regione (specialmente, come nel mio caso, se l'auto ASi acquistata e' di una regione diversa da quella di residenza), pena l'arrivo di ingiunzioni di pagamento relativi a bolli (interi!) non pagati!!!

    E ragionandoci un po', la cosa puo' sussistere anche perche' la mia regione dove "vede" che la mia auto e' storica e quindi paga il bollo ridotto? BOH? Sulla carta di circolazione non c'e' nulla! Sul certificato di proprieta' nuovo nulla! Ditemi voi!!!

    Onestamente credevo che ci fossero leggi piu' chiare a riguardo ma... siamo in italia!!!
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Aci e la sua lista d' auto storiche ASI 23 Luglio 2014
    Alfa 75 (1989): info acquisto e iscrizione ASI/RIAR ASI 7 Giugno 2010

  3. IO posseggo un alfa 33 da sempre e l'anno scorso l'ho certificata ASI. quindi ti posso spiegare cio' che mi hanno detto in caso di vendita:IL nuovo acquirente dovrebbe prima inscriversi ad un club confederato ASI, e di conseguenza fare il passaggio di proprieta' a costo ridotto, e poi rifare il classico tesserino plastificato dell'attestato di storicita' a suo nome, ma l'auto non dovra' di nuovo essere sottoposta sotto esame di originalita', perche' e' gia' storica. Praticamente e' solamente una questione burocratica.
     
  4. Se posso chiederti... quanto hai pagato l'iscrizione? E di assicurazione? Come ti seicomportato col bollo?
    Scusami delle domande...ma sto in palla!

    Giusto per... io ho preso una bella 75 t.spark 2.0! E finalmente sono tornato a giudare un'Alfa!
     

  5. Complimenti per la 75 Twin Spark e' veramente una gran bella macchina(l'ultima vera Alfa). Comunque ho pagato 160 euro per l'iscrizione e pratica per la certificazione di storicita' ; 200 euro di assicurazione auto senza limiti di guida e senza aumenti per gli anni futuri; e 30 euro di bollo.
     
  6. Qualcuno che possa rispondere alle mie domande?: dannaz :
     
  7. Ti ho gia' risposto al post n 2
     
  8. ciao collega anche io un anno fa presi una bella 75 2.0 TS per poi iscriverla ASI... sul fatto del bollo posso dirti cosa ho fatto io visto che non mi fido di nessuno :cool: risiedo in campania ,sono stato alla filiale della regione campania gestione bolli auto e con tutti i documenti alla mano volevo avere precisazioni sul bollo sulle auto storiche e l'impiegato mi disse che la regione non metteva in esenzione le auto in automatico ovvero le pluriventennali asi, ma solo le ultratrentennali che non hanno bisogno nemmeno dell'asi...
    io ho dimostrato tramite documentazione asi e libretto che l'auto era di interesse storico e l'hanno esentata dal bollo ma dovevo pagare i circa 30 euro annui di tassa di circolazione (se il veicolo circola su strada) che va tenuta in auto come una volta perchè sono gli organi di polizia gli addetti al controllo e non le agenzie delle entrate.
    PS. il bollo ha validità dell'anno solare ovvero la scadenza è fissa al 31/12 di ogni anno e non come il bollo normale tu anche se paghi il bollo il 1/12/2012 scadrà sempre il 31/12/2012

    spero di esserti stato utile:decoccio:
     
  9. Ragazzi... fin qui ci siamo... ma dubito che abbiate letto tutto il mio post!
    Il quesito fondamentale che vorrei sottoporvi e' il seguente:

    "SE ACQUISTO UN'AUTO GIA' ASI, PER MANTENERE LE PREVISTE AGEVOLAZIONI (BOLLO E ASSICURAZIONE), SONO OBBLIGATO AD ISCRIVERMI AD UN CLUB FEDERATO E FAR CAMBIARE IL NOME SUL LIBRETTO PALSTIFICATO OPPURE NO, DATO CHE E' LA VETTURA GIA' E' ISCRITTA E TALE RIMANE?"

    Questa domanda l'ho posta prima all'ACI e poi, per ulteriore conferma, al PRA che mi ha confermato che NON C'E' ALCUN OBBLIGO di essere iscritto ad un club come NON E' OBBLIGATORIO far cambiare nome sul tesserino plastificato: esso indica solo il nome del proprietario che ha fatto eseguire l'iscrizione all'ASI dell'auto (quindi foto e quant'altro)...

    IN SOSTANZA

    "UNA VETTURA ISCRITTA ASI TALE RIMANE ANCHE SE IL PROPRIETARIO NON E' TESSERATO ASI"

    In qualche forum ho letto che, se il nuovo proprietario non si iscrive ad un club federato ASI e, quindi, non paga la prevista quota annuale, la vettura che e' gia' iscritta ASI (dal vecchio proprietario) viene DEPENNATA dalla lista!

    A rigor di logica mi sembra un ragionamento assurdo... ma siamo Italia e niente sorprende piu'!
    Comunque... chi abbia notizie in merito, CORRELATE DELLE LEGGI, faccia chiarezza a tutti noi!

    P.S. : ho interpellato l'ASI con una mail (l'indirizzo l'ho preso sul loro sito alla voce "contatti"!?!) ma NON SI SONO DEGNATI DI RISPONDERMI!!!
     
  10. Umby 156, a me il club confederato ASI mi ha detto che se devo comperare un auto con meno di 30 anni bisogna fare l'iscrizione al club confederato e fare il passaggio del certificato di storicita' con il nome del nuovo proprietario, altrimenti non si ha il diritto alle agevolazioni sul bollo e relativa assicurazione.
     
  11. In base a quale LEGGE? La loro? E te credo 100€+150€ "una tantum" il primo anno...
    Quadrifoglio ti ringrazio... ma a questa cosa ci voglio andare a fondo... NON mi va di essere preso in giro!

    Il PRA m'ha detto il contrario...

    Qualche altro parere?