Alfa 166 2.4 JTD - Perdita di potenza in marcia

Discussione in 'Jtd' iniziata da mardok2008, 18 Gennaio 2008.

  1. Il problema che assilla la mia vettura e ormai psicologicamente anche me è la perdita di potenza durante la marcia. La vettura ha 142.000 km sempre tagliandata controlli sempre ok..debimentro..pressione turbo....potenziometro accelleratore etc etc. eppure da circa 8000 km ha questo sintomatico problema: mentre sei in marcia e spingi 140-160-180 km rallenti scendi a 110-100 km e riprendi ad accellerare ma nulla il contagiri sembra salire pian piano mentre la velocità scende pian piano 90-80 km...oh ecco si riprende su di nuovo 120-130-140 km rallenti 110 km e riaccelleri..nulla il motore non ne vuole sapere e nel frattempo dietro fumo nero...poi verso i 80-90 km riaccellero ed ecco che schizza via il "biscione" e smette di fumare (beata lei). Vi chiedo se anche a voi è capitato e come avete risolto.:cool:
     
  2. Sto caricando...


  3. Ciao Mardok,
    secondo il mio modesto parere, le cose possono essere 2:
    1) dai sintomi si direbbe che hai il dibimetro andato, ma se hai fatto un test con il pc diagnosi, dovrebbe indicare che ha dei valori guasti (dipende anche da chi li ha fatti).

    2) potrebbe essere il sistema EOBD (nel caso fosse un euro 4), l'antiinquinamento, che sui 120.000 (di solito) comincia a dare noie, causando perdita di potenza, fumo nero ecc. Ma dovrebbe segnalartelo sul quadro, con una spia a forma di motore, ma anche su questo non mi fido molto delle spie..

    la soluzione sarebbe andare in Alfa, e fare una diagnosi completa...
    spero di esserti stato d'aiuto.....

    facce sapè....: good . :
     
  4. il debimetro è ok....nessuna anomalia....la vettura è un euro2 del 2000...mi verrebbe da pensare alla valvola ERG o peggio all'elettrovalvola che ne aziona il funzionamento....su quadro nessuna spia.
     
  5. Ciao! Si è successo anche a me e SO di cosa si tratta. Rilassati perché è una cretinata! Si tratta del sensore giri motore presente sull'ingranaggio di comando della distribuzione collegato direttamente all'albero motore. Questo sensore è in fibra di carbonio e per questo soffre le alte temperature quindi prima o poi si scassa per forza! Costa 14 euro. Con tutto il lavoro pagherai un 150 euro. La mia 166 2.4 jtd ha 127000 km e sto sostituendo adesso frizione e volano (1000 euri). Mi sono reso conto che le Alfa sono stupende ma al contrario delle tedesche non sono progettate per i lunghissimi chilometraggi... i progettisti hanno pensato di più a soddisfare il cliente con sportività e contenimento dei costi. Lo si vede in mille piccoli particolari!!!!
     
  6. Bene Mardok. Verifica e tienici informati.
    Anche io comunque avrei pensato all'egr.
    Ciao
     
  7. Allora ragazzi tutto risolto sperando che sia di aiuto:
    il Problema era la valvola egr, sta fichissima valvola (per passaggio in euro2) era completamente incrostata e quindi quando apriva non chiudeva, si incagliava, affogandomi così la combustione..ho deciso di tapparla ed oggi sono 7000 km percorsi in tutta tranquillità avendo la vettura nuovamente pronta e scattante. All'inizio, ho percorso circa 1000 km in questo stato, ho semplicemente scollegato il tubo depressore (posto sulla egr) e fortunatamente la valvola era chiusa così da viaggiare senza più tentennamenti, ho quindi potuto verifcare che la centralina non dava errore (è un euro2, attenzione agli euro3 la centralina segnala il non corretto funzionamento dell'egr) aquesto punto mi sono convinto a tappare la sede egr ed oggi a 150000 km il sistema è ancora ok. Grazie a tutti
     
  8. Bene. Un'ulteriore conferma (se ancora ce n'era bisogno) che la valvola EGR sta bene tappata. E che è ora che i tenici si inventino qualcosa che funziona davvero!!!!
    Ciao
     
  9. io alla mia alfa è tutto apposto egr,turbo,igniettori ecc pero nn spinge nn so come fare
     
  10. perche nessuno risponde?