Alfa 75 spia olio accesa 1.8 ie

Discussione in 'Ad Iniezione' iniziata da claumiki82, 11 Aprile 2008.

  1. un ciao a tutti. all'accenzione del quadro, tutte le luci si accendono regolarmente, metto in moto, e la luce pressione olio resta accesa. se spengo il quadro, e riaccendo si spegne regolarmente.ho cambiato tutto ilquadro sotto consiglio elettrauto, ma il probl. è rimasto. qualcuno, ha avuto il solito problema?. oppure sapete darmi qualche indicazione?.
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    alfa 75 1.6 ie acqua fuoriesce dal vaso di espansione Ad Iniezione 23 Maggio 2015
    Alfa 75 1.6 IE - Problema avvio, spia olio Ad Iniezione 8 Luglio 2014
    iniettori alfa 75 i.e Ad Iniezione 5 Novembre 2013

  3. Re: spia olio accesa 75 18 ie

    a me era successo con la Giulietta 2.0 ed era causato dal bulbo della pressione dell'olio che aveva
    il contatto rotto,ma la 75 non lo segnala solo sul ceck control la pressione dell'olio?
    però se hai fatto tanti km con l'olio senza mai cambiarlo e lo hai sempre solo aggiunto
    oppure è da più di due anni che,magari perchè la usi poco,non lo cambi,potrebbero essersi formate delle
    morchie che ti otturano il forellino del suddetto sensore,come,sono sempre delle ipotesi,il contatto tra il
    faston del filo del segnale e lo spinotto del sensore è fasullo per ossidazione,il rivestimento del cavetto
    tende a seccarsi e con le vibrazioni a rompersi,magari è lì che la cuntinuità del segnale è discontinua.
    magari verifica con uno strumento di che ci sia effettivamente la pressione dell'olio nel motore,
    ciao
     
  4. Re: spia olio accesa 75 18 ie

    ciao mauretto, la spia olio che si accende, è quella vicino alle spie benzina e temp. acqua, se non c'è pressione olio, c'è da cambiare la pompa all'interno motore?. bel casino. l'olio è nuovo. ti ringrazio ,ciao.
     
  5. Re: spia olio accesa 75 18 ie

    il mio dito è stato più veloce del mio cervello,non mi ricordavo se il segnale della spia passava attraverso
    il ceck e ho scritto una cavolata,sulla 75 i due sensori,quello della spia e quello dello strumento sono
    separati,ed in effetti il segnale della spia è diretto dal bulbo,che si trova dal lato collettore di scarico
    più o meno a centro basamento,in pratica dietro all'alternatore, mentre il bulbo dello strumento si
    trova sotto il collettore di aspirazione verso l'abitacolo in posizione abbastanza accessibile,non credo
    che sia colpa della pompa dell'olio nel motore,lo puoi verificare anche tu,se lo strumento della pressione
    olio sale vuol dire che la pompa olio lavora,ed è solo una questione del sensore della spia...roba da pochi
    Euro,capita,anche se di rado,che la membrana all'interno si rompa non facendo più lavorare il contatto,
    di qua la spia che rimane accesa,attendo tue notizie ciao
     
  6. Re: spia olio accesa 75 18 ie

    ok. domani controllo, e ti faccio sapere. grazie.
     
  7. Re: spia olio accesa 75 18 ie

    La 75 ha il sensore spia pressione olio separato dal bulbo del manometro pressione olio. Molto probabilmente il sensore di pressione non funziona più bene. Costano una banalità (dovrebbe essere sull'ordine dei 15 20 euro). Prova a sostituirlo. Strano però che l'elettrauto sia andato a pensare al cruscotto e non al sensore... Mah.
    ciao
     
  8. Re: spia olio accesa 75 18 ie

    ciao pietro, stamani ho messo in moto, e ho visto che la lancetta pressione olio non si muove, mi sa' che sia andata la pompa olio. l'elettrauto mi suggeri il cambio quadro, perche secondo lui, tutto il resto andava bene. fortuna che avevo altri cruscotti 75 presi da sfascia carrozze, seè la pompa, posso cambiarla da solo?, mi piace sbullonare sulla mia macchina, servono attrezzi particolari? grazie per i consigli sempre utili.
     
  9. Re: spia olio accesa 75 18 ie

    Detta così a questo punto viene da pensare a due cose,la prima
    è che ci sia effettivamente un problema elettrico al cablaggio dai
    due sensori al cruscotto,potrebbe anche essersi interrotta la
    treccia di massa tra il blocco motore e la carrozzeria,ma avresti
    delle difficoltà nella messa in moto,la seconda è che perlomeno
    la valvola di pressione olio che si trova nella pompa rimanga
    bloccata aperta,potrebbe anche essere colpa di un olio estrema
    mente denso,oppure come ti avevo già detto sopra,per qualche
    motivo hai delle morchie di olio in giro per i condotti di lubrifica
    zione,non ultimo potrebbe anche essere colpa del filtro dell'olio
    difettoso,smontare la coppa dell'olio per giungere alla pompa
    non è particolarmente difficoltoso,ti serve una chiave a 'T' da
    10mm per i bulloncini di fissaggio,e una 13mm per la pompa,
    quest'ultima potrebbe avere l'Oring danneggiato,o la molla della
    valvola di pressione danneggiata o bloccata dalla morchia.
    Considera che usare olii di nuova generazione su motori che
    hanno sempre utilizzato olii minerali o semisintetici può,data
    la presenza di prodotti detergenti causare il distacco di eventuali
    incrostazioni,che normalmente si dovrebbero sciogliere senza
    causare problemi,ma personalmente ho visto dei motori che
    avevano una specie di pece al posto dell'olio....
    Ripeto verifica la pressione con un manometro meccanico
    direttamente dall'attacco del bulbo sotto all'aspirazione,
    la filettatura dovrebbe essere di passo 9x1 dopo di che
    saprai come agire.ciao alla prossima
     
  10. Re: spia olio accesa 75 18 ie

    mi accingo ad avviare lo svuotamento dell'olio motore, pensavo ad una cosa, è una pessima idea svuotare il motore dell'olio, poi rimettere il tappo , e riempirlo di benzinalasciando che si sciolgano eventuali morchie?. (chiaramente senza avviare il motore.) poi passerei allo smontaggio della pompa. magari potrei anche aprire il copri punterie, e pulire il tutto sempre versando benzina?........forze ho detto un mare di ca....e.
     
  11. Re: spia olio accesa 75 18 ie

    effettivamente sarebbe meglio usare del gasolio,al massimo con un pò di solvente nitro,
    in ogni caso la maggior parte delle eventuali morchie sarebbe nella coppa e nei pozzetti
    sotto al coperchio delle punterie,e lì le puoi tranquillamente togliere a mano e ripulire in
    seguito con quello che preferisci,ricordati che guarnizioni e cortecchi non amano stare
    troppo a contatto con gli idrocarburi e solventi,bisogna anche vedere quanti km ha il motore
    e quanti ne ha fatti il lubrificante tra un cambio e l'altro,non credo che si sia utilizzato olio
    vecchissimo come fabbricazione,del tipo olio minerale stoccato da almeno venti anni o cose
    del genere,ho degli amici che usano olio comprato a fusti dal nonno nel '65 capisci.....
    con i vecchi lubrificanti si facevano al massimo 6/7mila km,adesso con ben altra spesa ti
    consigliano almeno 20mila km,adesso non ho presente se il tuo modello ha il radiatore
    dell'olio,se sì tra basamento e filtro olio c'è un distanziale con gli attacchi dei tubi che vanno
    al radiatore dell'olio,al suo interno c'è una valvola termostatica che devia l'olio solo quando
    è caldo verso il radiatore,verifica anche quello.
    ma scusami se insisto,prima proverei ancora a sostituire il filtro olio,quello nuovo dovresti
    già riempirlo di olio,nel montarlo un pò ne esce,ma almeno è carico,personalmente mi pare
    improbabile una rottura della pompa olio,ho esperienza di più di 400.mila km con un 1,6
    alfetta senza alcun problema al motore,ma come vedi ci sono tante variabili.
    Attendo l'evolversi della cosa ciao .