Come migliorare la dinamica in curva della mia 145 boxer? (Ammortizzatori, molle e barre duomi)

Bi_003

Alfista Intermedio
8 Marzo 2023
44
125
44
Milano
Regione
Lombardia
Alfa
145
Motore
1.3 IE Boxer
Altre Auto
Toyota Yaris
Salve a tutti, con questa serie di post inizierà il progetto della mia 145 (nella teoria) e partiremo proprio da un argomento di cui si è già parlato, ovvero l’assetto e la dinamica in curva della 145. Partiamo dal contesto e per favore correggetemi se sbaglio.

Negli anni di produzione del modello ci sono state varie tarature di dinamica alla guida e in curva, ad esempio tra gli optional o anche in alcune versioni come la Junior col Twin Spark di produzione Pratola Serra o ancora con la versione Quadrifoglio sempre col Twin spark, si poteva avere un assetto e una taratura di guida leggermente più sportiva e diretta. Leggendo questo argomento nell'apposita sezione, alcuni spesso abbassavano l’auto con molle specifiche e con ammortizzatori adeguati. Purtroppo di anni ne sono passati, visto alcuni post risalgono a quasi o più di 5 anni fa in media, dove c’era probabilmente ancora una tollerabile reperibilità di ricambi per gli assetti della 145 e suppongo anche della 146.

Con ciò introduco la mia situazione con le mie supposizioni e considerazioni. La mia Alfa Romeo, una 145 col piccolo 1.3 boxer, ha una dinamica di guida che a me ha divertito molto in quei pochi momenti in cui l’ho utilizzata. Devo però fare delle annotazioni e critiche in base a dei fattori che vi elencherò:

  • Età dell’auto
  • La manutenzione regolare svolta
  • Le condizioni delle componenti generali al momento attuale

Nonostante, come citato nel post di presentazione della mia auto, gli interventi svolti sulla meccanica dell’auto, ho potuto fare delle considerazioni sull'assetto e la dinamica. L’auto, nonostante i 27 anni di età, ha pochi chilometri in relazione ovvero circa 110.000. Chiusa questa parentesi, vi dico le mie considerazioni.

Supponendo che probabilmente le molle, gli ammortizzatori e i braccetti non siano mai stati sostituiti, ho potuto notare come la mia 145 abbia un rollio marcato in curva (ma non tale da causare problemi penso) e un assetto piuttosto morbido. In prevenzione agli interventi che vorrei fare all’assetto dell’auto, vorrei assicurarmi attraverso un check-up completo e generale dell’auto che il reparto sospensioni sia in buone e consone condizioni in relazione all’età delle componenti. C’E’ DA PRECISARE UNA COSA, l’auto attualmente non l’ho usata tantissimo come già detto sempre nel post di presentazione, quindi può darsi che l’usura che io penso ci sia nel reparto sospensioni dell’auto sia in realtà la normale taratura dell’auto, e mi piacerebbe su ciò avere le vostre opinioni.

Continuando, qui inizia la mia intenzione di intervento in caso l’esito del check-up sia positivo e coerente. Partiamo dall’elenco degli interventi che mi piacerebbe svolgere all’assetto dell’autovettura:

  • Sostituzione dei 4 ammortizzatori con un set di ammortizzatori irrigiditi a taratura fissa.
  • Sostituzione eventuale delle molle con originali stock. Qui faccio una precisazione, nonostante spesso insieme agli ammortizzatori si abbassa l’auto con molle specifiche per abbassare il baricentro, si rischia con molle troppo basse di far toccare la piastra di protezione del motore (s’è presente, e lì dipende da esemplare a esemplare) o peggio la coppa dell’olio. Qui penso partiranno le opinioni discordanti, anche perché la maggior parte degli ammortizzatori rigidi spesso vengono o devono essere abbinate con molle ribassate. Su questo punto ci tornerò comunque.
  • Eventuale rinforzo del telaio attraverso specifiche barre duomi anteriori e posteriori. Al momento mi incuriosisce questa modifica, ma mi piacerebbe verificarne attraverso le vostre opinioni l’effettivo vantaggio che ci potrebbe essere oltre al rischio non omologativo, nella quale in altri forum e anche in qualche sito di informazione specializzato le informazioni sono incoerenti tra di loro sul fatto che siano consentite dalla legge o no. Su questo punto, visto la spesa che comporta, ci andrei cauto in base a quanto conviene realmente.

Partiamo dagli ammortizzatori, argomento caldo e complesso. Partendo soprattutto dal fatto che la mia Alfa romeo 145 ha la motorizzazione boxer, spesso o forse sempre, gli ammortizzatori irrigiditi per tale motorizzazione sono di scarsa disponibilità rispetto ai TS, e qui suppongo che gli attacchi degli ammortizzatori siano leggermente diversi rispetto a quest’ultima motorizzazione. Non ho trovato molto su internet e ora vi elencherò ciò che ho trovato online:

  • TA Technix → Ora so che molti probabilmente storceranno il naso, vero comprensibilmente, ma partiamo dal principio. La TA Technix è una giovane azienda tedesca che si occupa di componenti sportive aftermarket, con un prezzo relativamente basso con una qualità, a detta loro, comunque alta. Nonostante in Germania sembra che l’azienda sia ben apprezzata, in Italia le opinioni sono più contrastanti e discordanti fra loro. A seconda dei prodotti, soprattutto nell'assetto a ghiera regolabile, le opinioni non sono spesso favorevoli con una critica sulla troppa rigidità di essi. Per gli assetti fissi invece la cosa si complica, soprattutto essendo che qui nel forum non si è mai parlato di questo assetto per questa Alfa Romeo, ovvero la 145/146. Di conseguenza, ho dovuto esplorare vari forum di altri marchi come Audi, Mini o BMW. Le opinioni, nonostante siano diverse tra di loro, sono abbastanza buone pur specificando che comunque, per il prezzo che hanno, sono quello che sono. Sinceramente, vi dico, io comprerei queste in base ad una serie di ragionamenti. Seppur comunque con un prezzo basso, non mi aspetto una qualità del prodotto “premium” rispetto a dei blasonati Bilstein B6 o B8 (introvabili per la mia auto) ma essendo che della mia Alfa Romeo vorrei e dovrei farne utilizzo di svago come giri o raduni, senza quindi per forza utilizzarla sempre come auto abituale, potrei tollerare la qualità del prodotto in relazione al prezzo, pur tenendo conto che proprio per il fatto che gli ammortizzatori sono componenti importanti, sportivi o no, vorrei comunque avere una sicurezza alla guida. Essendo poi che abito vicinissimo alla mia università, ai servizi necessari e che nonostante dovrò fare lezioni fuori dalla mia sede, dal prossimo semestre, utilizzerò mezzi condivisi ciò rafforza il fatto che la mia Alfa Romeo la utilizzerò di meno rispetto alla mia auto di uso abituale che già di per sé non sto usando quasi mai. Cosa non meno importante, infine, è che questi ammortizzatori possono essere abbinati anche con le molle originali in stock, un altro vantaggio secondo il mio punto di vista.

  • Ammortizzatori generici → Con ciò intendo tutti quei già pochi ammortizzatori che ho trovato ma che non hanno letteralmente un marchio e che preferirei stare maggiormente alla larga rispetto ai TA Technix. Se con quest’ultimo ho infarinatura del prodotto e che quindi mi dà un'idea dei rischi di acquisto dei loro prodotti, in questo caso non so praticamente nulla, né recensioni né omologazioni, e quindi di conseguenza è come se giocassi alla cieca. Considerando anche il maggior costo e il fatto che vadano abbinate a molle specifiche, non è che mi ispirino fiducia né sinceramente li comprerei.

  • Ammortizzatori a ghiera regolabile → Nonostante abbia specificato l'intenzione di un assetto fisso, mi sono imbattuto anche in questi pochi assetti per la mia Alfa. Il costo medio si attesta sulle migliaia di euro, ma anche in questo caso ho delle mie considerazioni. Partendo dal fatto che suppongo che questo genere di assetti, nonostante credo la comodità di regolazione ma soprattutto l’uso che se ne fa che immagino non sia solo in strada, lo vedo come un acquisto eccessivo per un auto con una piccola motorizzazione 1.3, esoso e che soprattutto non soddisfa le mie esigenze, che comunque seppur prevedendo un assetto più rigido non pretende neanche chissà quali assetti sosfisticati. C’è soprattutto il costo per non indifferente, fattore importante che ammetto sinceramente e che influenzerebbe il mio progetto.

  • Ammortizzatori stock → Si tratta di ammortizzatori originali o comunque omologati per quel modello, senza che però ci siano prestazioni dinamiche che possano implementare l’assetto e l’inserimento in curva dell’auto. Non ho nulla da dire su ciò se non sul fatto che probabilmente è la strada più sicura ma anche , per me, la meno “ entusiasmante”.

Finito con la lunga digressione degli ammortizzatori, continuiamo con le molle degli ammortizzatori che stranamente, nel mondo tuning, si trova ancora qualcosa per questo modello nello specifico seppur con criticità e dubbi personali rispetto agli ammortizzatori.

  • Eibach - Sparco - H&R - MTS technik → Su questo ho trovato molti punti in comune sulla taratura. Seppur comunque immagino che la qualità tra i marchi cambi, mi sono imbattuto spesso con molle ribassate che partivano dai 35 mm fino addirittura a 55 mm. Considerando che non è una misura indifferente secondo me, non vorrei prendere il rischio di danneggiare il pianale sottostante e le componenti a filo. E’ vero, abbasserei il baricentro un po’ ma allo stesso stesso tempo vorrei risparmiarmi danni sotto l’auto come, ad esempio, nella circolazione di sottopassaggi e discese dei supermercati o anche più banalmente i dossi artificiali.

Concludiamo infine con le barre duomi, nella quale non si trova quasi nulla, se non siti specializzati che le fanno su misura e che, seppur nel mio interesse, vorrei verificarne l’effettiva convenienza nella dinamica di guida e irrigidimento del telaio.

  • Wiechers sport → Questi sono gli unici prodotti omologati e adattabili anche per la mia Alfa romeo in motorizzazione Boxer. Non c’è molto da dire, solo che danno un abbastanza vasta gamma di produzione di essi nei materiali. Dall’acciaio, all'alluminio o persino carbonio con alluminio. I costi variano dal materiale, e qui devo vedere che cosa converrebbe in caso decidessi di inserirli nella mia Alfa Romeo, sia anteriormente che posteriormente.

E dopo tutto questo lungo pippone, apro la parola a voi utenti, appassionati e possessori di questo modello. La mia necessità di opinioni è abbastanza urgente, mi piacerebbe quindi avere delle opinioni in merito. In caso vi ringrazierò davvero tanto, mi piacerebbe aggiornarvi in caso per il progetto. Se siete arrivati fin qui, allora vi ringrazio. Vi auguro una buona domenica!
 
Con una guerra alla porte i tuoi pensieri sono questi?🤣🤣 ah beata ignoranza!
Qui penso partiranno le opinioni discordanti, anche perché la maggior parte degli ammortizzatori rigidi spesso vengono o devono essere abbinate con molle ribassate
non ci sono opinioni ma FATTI inequivocabili. La scelta degli ammortizzatori è dettata dalla tipologie di molle non il contrario. Ammortizzatori rigidi possono essere installati anche su molle di serie, non è la rigidità delle cartucce che determina la scelta delle molle. Mentre la scelta di molle sportive progressive e di conseguenza ribassate determina e obbliga la scelta degli ammortizzatori che dovranno avere uno stelo più corto indipendentemente dalla taratura.

Nel tuo caso conviene rifare tutto originale a partire dai braccetti e dagli elementi di snodo delle sospensioni. Le molle si valutano in base a come si presentano, solitamente sono durevoli ed eventualmente basta cambiarle con quelle originali. Gli ammortizzatori sono completamente differenti dalle versioni twin spark e la rigenerazione risulta essere la via più efficace. Intanto cerca di rimettere a nuovo le sospensioni con le impostazioni originali e fatti le ossa alla guida. Questo telaio diventa pericoloso da guidare senza esperienza per lo più con componenti di assetto modificate.
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Gli ammortizzatori posteriori sono uguali su tutte le 145, ma quelli anteriori no,e per la boxer sono quasi introvabili. Come ti hanno già detto la soluzione migliore è rigenerare. inoltre, avendo la stessa auto con lo stesso motore posso dire che già l'assetto originale è piuttosto rigidino! Poi certo,se in 110000 km gli ammortizzatori non sono mai stati sostituiti, è ovvio che la sensazione di guida non può essere buona! Ma ci sarebbero anche i braccetti da controllare, la barra stabilizzatrice.