Come si verifica se la frizione slitta.

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,363
3,098
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
BMW X5; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Ti dico questo, M@urizio: Preciso che il giochino in 4^ marcia va fatto rapidamente (altrimenti la bruci anche se è sana) e con il motore a 2000 giri. regime di piena coppia massima. Alla massima velocità (e massimo dei giri) la coppia è inferiore, come tu sai.
Certo, hai ragione ma per raggiungere la massima velocità devi impiegare tutta la potenza disponibile.
Se non slitta in queste condizioni non slitta nemmeno alle sollecitazioni inferiori.

Hai una spiegazione per usare la 4^ anzichè il rapporto più elevato?
 

andreanero

Super Alfista
2 Dicembre 2019
1,749
1,332
164
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia
Motore
2.2 D 150hp AT8
Altre Auto
159 2.0 Jtdm 170 Hp
156 1.9 jtd 115 Hp
145 1.9 jtd 105 Hp
Certo, hai ragione ma per raggiungere la massima velocità devi impiegare tutta la potenza disponibile.
Se non slitta in queste condizioni non slitta nemmeno alle sollecitazioni inferiori.

Hai una spiegazione per usare la 4^ anzichè il rapporto più elevato?
è la coppia che fa slittare la frizione, concordi?
Si usa comunemente la quarta perchè ce l'hanno tutte le macchine. :D Se scrivevo "la 6^" qualcuno pensava che la procedura non funzionasse sui mezzi con 5, 4 3 marce. potevo dire "il rapporto più alto". in realtà è preferibile la marcia che porta alla velocità massima. la 4^ può esser un buon compromesso.
 

ALFA perSempre

Super Alfista
26 Aprile 2019
1,506
1,153
164
Mantova
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia 2016
Motore
200 At8 Q2
La 4 è il miglior compromesso tra coppia e potenza per una prova del genere
 

ALFA perSempre

Super Alfista
26 Aprile 2019
1,506
1,153
164
Mantova
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia 2016
Motore
200 At8 Q2
Il metodo corretto pero è accelerare a fondo in 4 marcia tipo un sorpasso veloce e si sente se la frizione slitta. .
 

ziopalm

Super Alfista
2 Dicembre 2011
22,035
22,506
164
Praia a Mare (CS)
Regione
Calabria
Alfa
159
Motore
1.9 JTDm 150 cv Sportwagon
Altre Auto
156 1.9 JTD 105cv Rover 214 gsi 16v - UNO fire 1000
il metodo che conosco io è in sesta (o quinta chi non ha la sesta) a 1000 giri far riprendere l'auto.. se non si riprende la frizione è andata.. altro metodo è da fermo, freno a mano, seconda e rilascio lento: se si spegne la frizione è ok..
 
  • Like
Reactions: andreanero

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,363
3,098
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
BMW X5; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
è la coppia che fa slittare la frizione, concordi?
Si... no ... mah

Premetto che replico solo perchè è piacevole confrontarmi con te in quanto finora hai dimostrato una buona competenza.
Tu saprai certamente che esiste una relazione quasi diretta tra coppia e potenza ovvero la potenza si ottiene, semplicemente moltiplicando punto per punto il valore della coppia misurato al banco per il corrispondente regime di rotazione.
Ergo, utilizzare la potenza massima per testare la frizione per me è più semplice, a tavoletta ho la potenza massima erogata dal motore e applicata alle ruote.
E' possibile usare la coppia ma non ho l'esatta percezione dove e se la frizione cede, anche perchè come hai specificato è una prova da fare con una certa rapidita.
Tu sai certamente che la frizione è come i freni, quando il disco si surriscalda slitta. Una prova di qualche minuto alla velocità massima (o giù di lì) stressa univocamente la frizione.


Si usa comunemente la quarta perchè ce l'hanno tutte le macchine. :D Se scrivevo "la 6^" qualcuno pensava che la procedura non funzionasse sui mezzi con 5, 4 3 marce. potevo dire "il rapporto più alto". in realtà è preferibile la marcia che porta alla velocità massima. la 4^ può esser un buon compromesso.
I compromessi li valuto a posteriori e allora magari cambio marcia ma universalmente il rapporto più indicato è il più elevato.

Ciò non toglie che se la frizione è compromessa la prova la puoi fare anche in retromarcia. ;)
 
  • Like
Reactions: alfiere 94-10

andreanero

Super Alfista
2 Dicembre 2019
1,749
1,332
164
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia
Motore
2.2 D 150hp AT8
Altre Auto
159 2.0 Jtdm 170 Hp
156 1.9 jtd 115 Hp
145 1.9 jtd 105 Hp
Si... no ... mah

Premetto che replico solo perchè è piacevole confrontarmi con te in quanto finora hai dimostrato una buona competenza.
Tu saprai certamente che esiste una relazione quasi diretta tra coppia e potenza ovvero la potenza si ottiene, semplicemente moltiplicando punto per punto il valore della coppia misurato al banco per il corrispondente regime di rotazione.
Ergo, utilizzare la potenza massima per testare la frizione per me è più semplice, a tavoletta ho la potenza massima erogata dal motore e applicata alle ruote.
E' possibile usare la coppia ma non ho l'esatta percezione dove e se la frizione cede, anche perchè come hai specificato è una prova da fare con una certa rapidita.
Tu sai certamente che la frizione è come i freni, quando il disco si surriscalda slitta. Una prova di qualche minuto alla velocità massima (o giù di lì) stressa univocamente la frizione.


I compromessi li valuto a posteriori e allora magari cambio marcia ma universalmente il rapporto più indicato è il più elevato.

Ciò non toglie che se la frizione è compromessa la prova la puoi fare anche in retromarcia. ;)
Ciao, Anche io replico per puro piacere di confronto: come dice "ALFA x sempre" sono molti i modi per accorgersi di una problematica; mi fa piacere che tu abbia riconosciuto in me della competenza;
capisco che "per te" sia più semplice identificare il problema provando alla velocità massima, ma vale per una prova fatta da un proprietario competente che conosce i comportamenti del proprio mezzo (che velocità raggiungeva in altri test precedenti). La metodologia di test da fermo ha i vantaggi di essere semplice da effettuare, di essere significativa su qualunque mezzo con cambio meccanico (non solo automobili ma autocarri, trattrici agricole, trattori stradali, mezzi movimento terra), anche quelli dove la velocità massima non sarebbe rilevante. Circa la marcia da usare, sarò più preciso: il test va fatto simulando con i freni uno spunto in salita con automezzo carico: una certa dose di acceleratore, una marcia che non agevoli (quindi non la prima o la seconda) e si tenta di spuntare. Che io sappia, è il metodo più usato dai professionisti, perchè probabilmente, sulla base dell'esperienza, coniuga la semplicità e rapidità di esecuzione con una buona efficacia.
Ciao!
 

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,363
3,098
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
BMW X5; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
, ma vale per una prova fatta da un proprietario competente che conosce i comportamenti del proprio mezzo (che velocità raggiungeva in altri test precedenti).
E' chiaro che chi fà la prova deve avere un minimo di conoscenza altrimenti è meglio che si affidi a dei professionisti.

Non serve nemmeno conoscere il mezzo, ad una certa velocità basta togliere e dare repentinamente gas per capire se la frizione slitta. Se poi di mezzo c'è anche un contagiri non ci sono più dubbi...

Per esperienza ti garantisco che prove fatte da fermo possono dare esiti a volte incerti, quelli in velocità sono assolutamente inequivocabili. ;)
 

andreanero

Super Alfista
2 Dicembre 2019
1,749
1,332
164
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia
Motore
2.2 D 150hp AT8
Altre Auto
159 2.0 Jtdm 170 Hp
156 1.9 jtd 115 Hp
145 1.9 jtd 105 Hp
E' chiaro che chi fà la prova deve avere un minimo di conoscenza altrimenti è meglio che si affidi a dei professionisti.

Non serve nemmeno conoscere il mezzo, ad una certa velocità basta togliere e dare repentinamente gas per capire se la frizione slitta. Se poi di mezzo c'è anche un contagiri non ci sono più dubbi...

Per esperienza ti garantisco che prove fatte da fermo possono dare esiti a volte incerti, quelli in velocità sono assolutamente inequivocabili. ;)
ciao,
La tecnica del togliere e dare gas la comprendo e credo sia efficace. Se parli per esperienza, non ho dubbi che, chi ha esperienza, conosca metodi e trucchi diagnostici di indiscussa efficacia, anche se diversi dall'uso comune.
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente